I 10 migliori posti migliori da visitare in Malesia

I 10 migliori posti migliori da visitare in Malesia

La Malesia è il gioiello coronante che si trova alla fine del sud -est asiatico, sporgendosi con lo stretto malaccano per incontrare le isole dell'Indonesia e il mare di Java.

È una nazione distintamente divisa in due.

Sul lato occidentale si trova Malaya edificato; La vecchia roccaforte della potenza coloniale britannica che ora ronza con Kuala Lumpur elettrica e le città multiculturali dell'UNESCO a Penang.

Sul lato orientale c'è il Borneo selvaggio e topped di nebbia.

Qui, gli oranghi oscillano nelle foreste primordiali, le antiche cupole vulcaniche incombono, le spiagge sono calpestate da tartarughe invece di bagnanti e città di pesca rustica che si riversano nel Mar Cinese Meridionale.

Solo uno sguardo in questo paese magico è sufficiente per capire perché così tanti scelgono di viaggiare qui, sia che vengano per le verdure dei Cameron Highlands profumati dal tè, le acque perlato di Sipadan, i rauci mercati della capitale di Malacca - L'elenco continua ..

Esploriamo i posti migliori da visitare in Malesia:

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur viene arricchita al centro dalle due grandi guglie delle Petronas Towers, piene di mercati e bazar da venditori ambulanti in testa lungo Petaling Street, che pulsano con l'energia di Bukit Bintang - la città di intrattenimento - e inondato con i profumi di tutto, dalla frittura dei cinesi Chow Mien a sfrigolante barbecue di pesce portoghese.

È una delle grandi metropoli multiculturali del mondo, con Chinatown illuminata da lanterna che si stabilisce verso distretti di case al curry nepalese e cucine tali indiane.

A parte le viste mozzafiato sul paesaggio urbano degli innumerevoli sky bar, puoi visitare le misteriose grotte di batu e alcune acclamate istituzioni d'arte islamiche.

Malacca

Le chiese dai colori rossi e i frontali coloniali che si prendono in giro le corsie affiatate dell'incantevole Malacca rimangono senza dubbio uno dei grandi disegni della Malesia.

Creato oltre decenni di dominio coloniale dai portoghesi, dagli olandesi e poi dagli inglesi, la città vista oggi era una volta una potente centrale commerciale al limite della penisola malese.

Con il controllo dello stretto di Malacca, ha visto tutto, dai trasporti di seta ai convogli di spezie ai contingenti militari passare attraverso i suoi porti.

Oggi ci sono musei marittimi coinvolgenti per aiutare a svelare questo passato, insieme a un mercato notturno di Pandemonius Down Jonker Walk - uno dei migliori del paese!

Penang

Penang è spesso salutato come il sud -est asiatico scritto piccolo.

È facile capire perché.

Nella città di George Town, facendo clic su Rickshaws che si intrecciano le cucine cantonesi fumose, dimore dai colori blu del XIX secolo e i resti anziani di un passato britannico vanaglooso - non c'è da meravigliarsi che l'intero posto sia sotto la designazione del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Puoi aspettarti che anche un fantastico miscuglio di cibo provi, tra cui curry indiani e pancake cinesi.

E poi ci sono le spiagge, che luccicano in profondi blu e gialli dorati a Batu Feringghi, e sono fiancheggiati da palme da cocco lent'anni ai margini dell'isola di Jerejak.

Gunung Mulu National Park

I cofani stagionati e le antiche creste del parco nazionale di Gunung Mulu raramente non riescono a catturare l'immaginazione.

Il parco stesso (un altro sito dell'UNESCO) rappresenta una di quelle ultime enclavi di terra non calpestata, ed è una delle riserve più difficili da raggiungere in tutto il Borneo - devi fare un giro in aereo che rompe il cuore fino all'asfalto di Mulu Aeroporto o una barca da fiume di 12 ore tra giungle infestate da serpente.

Il premio? Le foreste pluviali muschiose in cui i bugelli elmetti emettono le loro grida; Sistemi di caverne profondi e umidi piene di pipistrelli rari; trekking su ponti a baldacchino oscillante; The Mighty Grykes e Caverns of Mount Api - L'elenco continua.

Langkawi

A cavallo del confine con la Thailandia in cui il Mar Andamano diventa lo stretto malaccano all'estremo nord del paese, Langkawi è un luogo rilassato e pigro che offre una vera dose di tropici.

Pruttato da spiagge iconiche, come The Watersports Haven of Pantai Cenang, o le sabbie isolate e calcolate di Pantai Kok, si afferma come il posto dove venire per sole, mare, sabbia, scuba e alcune coccole.

Per l'ultimo, puoi andare ai resort all-inclusive a 5 stelle che si nascondono nei boschi di cocco di Datai Bay.

E per l'avventura, puoi tirare gli stivali e camminare verso i sette pozzi sgorgati o colpire lo skybridge panoramico in cima alle giungle.

Taman Negara National Park

Taman Negara è il gioiello verde tentacolare che si trova nel cuore della penisola malese.

Coprendo un enorme 4.300 chilometri quadrati, si estende sulla foresta pluviale primordiale (alcuni dei più antichi boschi affermati del mondo, alcuni dicono) e fiumi tortuosi dove gli elefanti possono essere avvistati crogiolarsi sulle rive fangose.

Oggi, Taman Negara viene sollevato nella Mecca ecoturismo della Malesia, e i viaggiatori provengono da lungo e in largo per percorrere i ponti della corda oscillante, fare un'escursione sui sentieri affollati degli alberi e cercano artisti del calibro dell'elusivo tigre malese, macauchi selvatici astuti, elefanti indiani, Galumphing Guars - L'elenco continua!

Cameron Highlands

In libramento ad un'altezza di oltre 1.000 metri sopra le tratti inferiori della penisola malese, la stazione collinare conosciuta come i Cameron Highlands raramente non riesce a togliersi il respiro.

Spazza attraverso gli altipiani della potente gamma principale, a metà strada tra Penang e KL, schierando in sacche verdeggianti di foresta pluviale e giacimenti di tè verde smeraldo mentre va.

Le temperature uniche di microclima e fresche che dominano negli altopiani rendono la regione l'incubatore perfetto per la vita di piante e animali interessanti, mentre una gran quantità di percorsi escursionistici consumati promettono fantastici panorami di Batu Brinchang e i villaggi di tè sgangherato e persino incontri culturali con l'Orang locale Aborigeni asli.

Isole perhenziane

Le isole perhenziane hanno tutto il bell'aspetto e le bellezze baciate dal sole che ti aspetteresti da un arcipelago ambientato all'ingresso del Golfo tailandese.

Racchiusi da scintillanti trattini di barriera corallina, di solito sono accessibili in barca da Kuala Besut.

La posizione sulla costa orientale del Malaya li tiene privo delle stesse folle in forte espansione che scendono su Penang, il che è fantastico se dopo sei lunghi e pigri giorni di ribasso tra Turtle Beach e Coral Bay.

Ma non è così.

C'è un abbondante immersione subacqueo, con siti famosi come Pinnacle e Sugar Wreck che offrono una grande visibilità.

Ci sono percorsi escursionistici della giungla, dove manterrai la compagnia di lucertole e serpenti di grandi dimensioni.

E la sera ci sono alcune fantastiche patatine di pesce!

Riserva naturale semaggoh

Senggoh continua a regnare come uno dei favolosi gioielli naturali del Borneo.

Situato proprio sui margini di Kuching City, si riversa nelle vergini foreste pluviali che si alzano con le grandi vette interne di Sarawak.

Tra i suoi bordi ci sono torreggianti teak e viti nella giungla oscillanti, tutti pettinati di papaie in fiore e banane.

Quelli sono sgranocchiati dal pacchetto residente di 25 oranghi, che sono la ragione principale per cui così tante migliaia di persone si affollano in questo modo ogni anno! (C'è una famosa riserva sul terreno di semanggoh che consente alcuni degli incontri più usciti e personali con questi affascinanti simiani.)

Bako National Park

Disciandoti nelle acque perlacee del Mar Cinese Meridionale dall'altra parte di Kuching da Senggoh, anche il Bako National Park merita una visita, specialmente se sei venuto in Malesia per le giungle selvagge e il bellissimo backcountry.

I paesaggi qui possono cambiare drammaticamente dalla costa all'entroterra, con pile rocciose cesellate e scogliere tagliate dall'oceano e foreste dense con sottobosco muschio che domina il backcountry.

Ciò rende una fantastica serie di fauna, tra cui formidabili lucertole monitor e scimmie elusive proboscis.

I sentieri a piedi coprono l'intero parco, intrecciando i boschi, le mangrovie e le calette costiere allo stesso modo.

Kuching

Per molti viaggiatori, Kuching sarà quel primo assaggio della Malesia orientale e del Borneo.

E dove è meglio iniziare? Questa città di 200 anni è la capitale dello stato di Sarawak e viene fornita con un retroscena del colonialismo britannico e del dominio del sultanato.

Puoi vederlo in edifici come l'astana imbiancata e nelle vivaci sale adorabili della Moschea di Jamek.

Kuching è anche noto per la sua diversità: i mercati cinesi pulsano con cinque spezie qui; Le cucine indiane sfornano patatine fritte e bhajis lì.

Oh, e questo non sta nemmeno menzionando la vicinanza della città alle meraviglie come il Bako National Park e il Seggoh Orangutan Reserve!

Sipadan

Dovrai avventurarti lontano in Oriente per scoprire i leggendari tesori tropicali di Sipadan: la sola isola oceanica della Malesia e una vera destinazione per le immersioni perfetta che sta solo aspettando i fotografi di brochure da viaggio.

Le sabbie bianche di cotone salutano i pochi diportisti che fanno il viaggio dalla terraferma del Borneo, mentre le colline scoscese di roccia vestita nella giungla si topino l'isola stessa.

Tuttavia, le vere prelibatezze qui giacciono sotto l'acqua.

Lì, con serbatoi di ossigeno legati, sarai in grado di trovare squali martello e tartarughe da falco in via di estinzione, luccicanti giardini di coralli e pappagalli caleidoscopici!

Lambir Hills National Park

Seduto a due passi dal confine con il Brunei, il Parco Nazionale di Lambir Hills è uno dei più piccoli in Malesia.

Tuttavia, le dimensioni non sembrano importare qui, perché i visitatori si affollano per meravigliarsi delle cascate sgorgate e della foresta pluviale di vecchia crescita che sono confezionate negli angoli e nelle fessure delle valli.

Ponti in legno, scale tortuose tagliate nella roccia e mantenute passerelle, tutti lo rendono un ottimo posto per tirare gli stivali da passeggio.

Nel profondo della riserva ci sono famiglie di primati rari e la cataratta paradisiaca della cascata di Lambir Hills - aspetta solo che quello si rivela!

Johor Bahru

Johor Bahru si siede sul bordo stesso di Singapore, proprio sulla punta della penisola malese.

Nel corso dei decenni, ha ottenuto un rappresentante come una città amministrativa del visto, che è troppo semplice un moniker per una città che è piena di attrazioni culturali e ottimo shopping.

Dai un'occhiata al vecchio tempio cinese che si erge, simile a uno zen, nel mezzo del centro, e non perdere le eleganti torri in stile coloniale della moschea dello stato di Sultan Abu Bakar.

Per gli acquirenti, ci sono enormi centri commerciali e mercati da superare, come Tebrau City e KSL. Tuttavia, sono le giostre e le porte di Legoland Malesia che attirano le più grandi folle di gente del posto - per non parlare anche di una gran per oltre il confine.

Taiping

Super-Wet Taiping si trova all'ombra della pioggia delle colline di Perak, non lontano dalle spiagge soleggiate e dalle strade multiculturali di George Town e Penang.

Come Penang, questa città è stata fortemente influenzata dai coloni dalla Cina nel corso dei secoli, e un tempo il punto era al centro di un esodo di massa di cantonese e di San, che venne nella corsa di stagno per estrarre le creste vicine.

Oggi ha alcuni bei giardini e parchi urbani da esplorare: non perdere il rilassante Maxwell Hill, le acque a specchio di Taiping Lake Gardens, o il chebero cimitero di guerra Taiping.

Nel frattempo, il centro città mostra un miscuglio di facciate di epoca coloniale e build asiatiche di legname, che nascondono cucine e emporoni locali.