Le 10 migliori cose migliori da fare ad Abrantes

Le 10 migliori cose migliori da fare ad Abrantes

La città di Abrantes è comandata da un castello medievale sopra la riva destra del fiume Tagus, che si piega molto al di sotto. Il paesaggio urbano è collinare ma la campagna circostante è piatta e Abrantes ha alcuni vedenti dove veglia sul fiume Plain per Miles. Nella città vecchia ci sono quadrati socievoli collegati da sottili strade di ciottoli.

Chiese elencate a livello nazionale e una serie di curiosità da scoprire in attesa in questa bella ma inutile città. E proprio accanto c'è il simpatico villaggio di Constância e un altro magnifico castello. Sia il Tagus che il fiume Zêzere Dammed appena a nord di Abrantes hanno piccole spiagge e le loro acque a movimentazione sono sicure per navigare su un kayak o in canoa in estate.

Esploriamo le cose migliori da fare ad Abrantes:

Castelo de Abrantes

Su un plateau alto di 200 metri sulla città, il castello di Abrante era uno dei Linha Do Tejo, una sequenza di fortificazioni del XII secolo che difendevano il nord del Portogallo sul fiume Tagus.

Ciò è stato redatto dai Cavalieri Templare e il castello avrebbe visto l'azione per i prossimi cento anni mentre i Mori tentavano di recuperare la città.

Quasi tutta l'architettura oggi risale a un refit del 17 ° secolo durante la guerra di restauro portoghese quando le pareti furono abbassate e rinforzate, mentre i bastioni furono aggiunti in tempo per le guerre peninsulari nel 18 ° secolo.

Per le vestigia del castello medievale originale vedi il mantenimento restaurato al centro e sezioni dei siti con panorami distanti della valle del Tagus.

Igreja de Santa Maria do castelo

All'interno delle pareti del castello, in piedi con orgoglio accanto al Keep è questa chiesa gotica che si frequenta al 1400.

In questo proprio spazio probabilmente ci sarebbe stato un tempio in epoca romana, poiché una statua in marmo veniva recuperato negli scavi (puoi vederlo all'interno). La chiesa non è più un luogo di culto in quanto è stata trasformata in un piccolo archeologico con mostre rotanti di ceramiche islamiche, pietra romana e tasse di mani preistoriche scoperte sul sito.

La chiesa era anche il pantheon per la nobile famiglia Almeida, quindi ci sono alcune tombe molto ornate da vedere, che vantano in muratura manuele del 1500.

Quarto vecchio usa i quadrati

Il centro storico di Abrantes è un bel miscuglio di strade e quadrati sul pendio soffiano il castello.

Molti degli edifici sono elencati e molte aziende familiari della vecchia scuola sono state tramandate per generazioni.

L'ex sito del mercato della paglia, Praça Barão da Batalha è un punto d'incontro e un ritrovo completamente pedonale alla fine del 20 ° secolo.

In quel momento fu installata una serie di sculture di bronzo di persone di età diverse.

In un aumento a sud del vecchio centro si trova la biblioteca municipale di Abrantes.

Dai un'occhiata, perché è in un convento domenicano convertito del XVI secolo, e il vecchio chiostro con colonne doriche è stato integrato nell'edificio.

Igreja de São Vicente

Questo meraviglioso monumento nazionale fu costruito dall'Ordine di Cristo, sostituendo una chiesa precedente che era stata in città dalla Reconquista.

Il design è manierista, con colonne classiche, un frontone, nicchie e balaustra inquadrata il portale e un formato simile usato per i solenni altari all'interno.

La chiesa ha nove altari in tutto, tra cui uno in ciascuna delle tre cappelle laterali e tre alla fine di ogni navata.

C'è un sacco di preziose sculture liturgiche, un pulpito fine e due bellissimi pannelli di piastrelle che registrano la vita di St Vincent.

Vedi anche le colonne toscane che dividono le navi e il sontuoso organo barocco barocco del XVIII secolo.

Praia fluviale aldeia do mato

A soli 10 chilometri a nord di Abrantes si trova l'Abufeira do Castelo do Bode, un serbatoio che riempie la Valle Zêzere e creato negli anni '50 dalla diga di Castelo Do Bode.

Se stai cercando un posto dove rinfrescarti nei torridi mesi estivi, non cercare oltre.

La spiaggia ha designato aree di nuoto in un ambiente verde dominato dall'aroma degli sport acquatici di pini come canottaggio, canoa e surf eolica sono offerti presso il centro nautico e ci sono anche occasionali tour in barca del serbatoio.

Per vedere la diga venire al villaggio di Castelo do Bode dove questa megastruttura domina la valle.

Igreja de São João Baptista

Un altro del monumento nazionale di Abrantes è questa chiesa manierista coltivata del XVI secolo.

In quel momento l'edificio originale del XII secolo fu completamente ristrutturato e ampliato, con due navi aggiuntive posizionate su entrambi i lati di quello centrale originale.

Dai un'occhiata ai pannelli di legno sul soffitto e agli altari manieristi del 17 ° secolo dal maestro scultore Dionisio Rodrigues.

Nel 1700 questi furono anche abbelliti con legno dorato in stile barocco.

Jardim da República

Il posto migliore per parcheggiare con un libro, il Jardim da República è su per la collina dalla città vecchia, vicino alla biblioteca municipale.

Fino al 1940 questa era una piazza regolare, ma nel tentativo di abbellire la città negli anni '40, furono disposti prati euole e venivano piantati una varietà di alberi come castagne e cedri, guadagnandola l'etichetta popolare "Jardim". C'è un piccolo caffè qui con posti a sedere all'aperto, e dove il giardino è pavimentato ha un Portuguesa di Calçada modellata (pavimentazione portoghese). Nel centro è un monumento dal 1940 per la guerra morta dalla battaglia dei Lys nel 1918. Fu la prima scultura in Portogallo da realizzare in cemento rinforzato.

Outeiro de são pedro

Con le alte colline che difendono Abrantes e il fiume Tagus si arriccia per la città, non mancano i Belveres per camminare o guidare per una vista edificante sull'acqua, la città o la campagna.

La scelta è l'Odeiro de São Pedro su una collina ad est, con un panorama del tagus per riprendere il respiro.

Questo posto è stato messo a vari usi in fondo ai secoli, come il sito di una chiesa in epoca medievale e un piccolo forte all'inizio del XIX secolo.

C'è una leggenda locale che il grande generale Nuno Álvares Pereira si è accampato qui sulla strada per condurre il Portogallo alla vittoria contro gli spagnoli nella battaglia di Aljubarrota nel 1385, e un monumento per celebrare questo fu costruito nel 1968.

Coleção Visitável da Cavalaria Portuguesa

C'è ancora una presenza militare ad Abrantes grazie al Rame (Reggimento di sostegno di emergenza militare). Il loro quartier generale è su Avenida de Aljubarrota ed è effettivamente aperto al pubblico il venerdì, i fine settimana e le vacanze e visibili per il resto della settimana su appuntamento.

In uno spazio ben presentato è una mostra per la storia della cavalleria portoghese, suddivisa in ordine cronologico.

Avrai una storia in vaso dei principali conflitti da svolgersi in Portogallo e un resoconto generale dell'uso dei cavalli per i militari che iniziano nella preistoria e culminano con le operazioni internazionali di mantenimento della pace.

Mourões

Sulla riva sinistra del tagus è un fiume in cui puoi guardare indietro alla città per un po '.

C'è anche un tocco di mistero sulla posizione, grazie a The Mourões, una linea di pile di pietra.

Il loro scopo era stato completamente dimenticato dal 20 ° secolo e c'era una teoria secondo cui appartenevano a un ponte romano perduto.

La verità è che sono i supporti per un molo militare dall'inizio del XIX secolo.

Queste pile sono elencate come "proprietà di interesse pubblico" e mettono una scena pittoresca con la città e il fiume in background.

Núcleo Museológico da Quinta Das Sentieiras

La Quinta Das Sentieras a un paio di minuti da Abrantes è una splendida tenuta del 18 ° secolo che è stata trasformata in alloggi per le vacanze esclusive e un museo.

Ci sono 55 ettari di terreni e una palazzo adorabile che ha ospitato re, regine, baroni e baronesse ai suoi tempi.

Lo spazio del museo è nelle scuderie convertite di Quinta, dove sono in mostra attrezzature agricole antiche e strumenti per una varietà di scambi basati sulla tenuta.

Ci sono aratri, scythes, rastrelli, forchette, botti, balle, zucche e vetreria vintage, con descrizioni ordinate di ogni pezzo e per cosa è stato usato.

Costância

Dieci minuti a ovest sono costância, un villaggio estremamente carina con un labirinto di strade che si affrettano alla confluenza dei fiumi Tagus e Zêzere.

Sono tutte vecchie case imbiancate con bordi dipinti, su corsie acciottolate che ti fanno cenno a mettere a tacere le piazze con le fontane.

Le sponde del fiume fiancheggiano da giardini che hanno salici e sono anche vive di attività idriche come la canoa in estate.

Una figura eternamente associata a costância è Luís de Camões, il seminale poeta portoghese del XVI secolo che viveva qui ed è riconosciuto con un grande busto di bronzo.

Centro Ciência Viva de costância

C'è un parco di astronomia isolato sulle colline sopra la costância a soli dieci minuti da Abrantes.

L'attrazione è stata aperta nel 2004 e ha mostre e programmi per mantenere i bambini e gli adulti coinvolti.

Le mostre interattive del parco sono tutte all'aperto e circondate da pini.

Questi includono un modello del sistema solare che puoi muoverti e una grande sfera celeste che ti consente di stare all'interno.

C'è anche un planetario, un auditorium con un feed dal vivo dal telescopio, e se vieni da una grande città dovresti tornare la sera per guardare le stelle mentre i cieli sono fenomenali.

Castelo de Almourol

Questo potente castello difende una piccola isola rocciosa sul tagus ed è stato costruito e presidiato dai Cavalieri Templare.

Faceva parte di quella linea di difese lungo il fiume ideato durante la Reconquista nel XII secolo, sebbene il sito fosse stato utilizzato anche dai Mori e dai Visigoti e dai romani davanti a loro.

Lo raggiungi attraversando il fiume in una barca, che è un modo innegabilmente epico di avvicinarsi a un castello.

Data la sua grande età, il castello è essenzialmente solo un guscio con una torre circondata da pareti crenellate, ma ci sono molte schede di informazione e viste meravigliose dal tetto.

Gastronomia

Se stai cercando qualcosa di tipico da portare a casa con te, una selezione di marmellate, marmellate e conservazioni sono state fatte ad Abrantes dai tempi dei conventi.

Il miele è stato coltivato qui dal XII secolo e fa parte della denominazione di origine Ribatejo.

Esistono diversi tipi, dal miele eucalipto scuro, alle varietà più chiare usando polline di Rosemary e Heather.

Cerca anche l'olio d'oliva locale, la gamma di salsicce guarite e il formaggio di Brejo da Gaia Goats.

I piatti classici nei ristoranti tradizionali sono una zuppa di cavoli e fagioli, merluzzo arrosto, stufato di anguilla, chicco di capra arrosto, riso a lampreda e bistecca di ingrecota con migas: questi sono il pangrattato rimasto imbevuto di acqua, olio d'oliva e aglio e poi fritti.