Le 10 migliori cose migliori da fare in Annemasse

Le 10 migliori cose migliori da fare in Annemasse

Questa città francese al confine con la Svizzera è praticamente un sobborgo di Ginevra e la maggior parte dei suoi residenti lavora in città. Quindi, sebbene Annemasse non sia davvero un posto per visitare la vista, il suo valore risiede in tutte le cose che puoi fare all'interno di una breve durata.

Il centro di Ginevra e la sua cultura, parchi e musei saranno sul tuo radar e lo splendore naturale tutt'intorno dovrebbe darti molte idee per le escursioni. Potresti salpare su una crociera, scoprendo il lago Ginevra o il Rodano, o girare a sud e ad est fino alle Alpi per le fughe all'aperto in inverno o in estate.

Esploriamo le cose migliori da fare in Annemasse:

Mont Salève Cable Cau

Il "Balcone di Ginevra" ha una funivia sulla sua faccia a nord che ti sbatte di 1.000 metri in soli cinque minuti.

E una volta arrivato in cima, il soprannome della montagna avrà perfettamente senso mentre sei accolto da una vista che ti fermerà sui tuoi binari . Non sarai incolpato per aver fatto una pausa sui panorami di Ginevra, il lago e le montagne del Giura.

Ma Salève è anche un paese delle meraviglie all'aperto per escursioni, mountain bike e arrampicata, e se sei all'altezza della sfida puoi avventurarti in faccia a sud -est per vedere le Alpi in tutta la loro gloria.

Out e circa in Annemasse

Ci sono tutti i tipi di ragioni politiche ed economiche per cui questa città pendolare è nata a pochi chilometri da Ginevra dopo la prima guerra mondiale.

Ma quello che era un piccolo villaggio nel 1913 è diventato una città considerevole di 35.000 oggi.

Gli hotel di Annemasse tendono ad avere un prezzo più ragionevole di quelli di Ginevra, e c'è una buona selezione di ristoranti insieme a marchi di vendita al dettaglio francesi e internazionali.

Al mattino troverai molte bancarelle che commerciano sulla piazza del mercato attorno a un solenne memoriale fino alla seconda guerra mondiale.

Fermati anche al municipio per una foto prima di passare a uno dei tanti posti emozionanti nelle vicinanze.

Cattedrale di Ginevra

Il teologo della Riforma John Calvin morì a Ginevra nel 1564 dopo aver trascorso gran parte della sua vita in città.

Un modo in cui la sua presenza è ancora sentita nella cattedrale della città è attraverso l'assenza di arredamento.

Quando la città adottò il protestantesimo quasi tutto l'ornamento fu rimossa e solo le vetrate venivano mantenute perché sarebbero state troppo costose per sostituire.

In mostra all'interno è una sedia di legno utilizzata da John Calvin, così come il più grande assortimento della Svizzera di capitali gotiche e romaniche.

In effetti, la cattedrale è molto più vecchia del portico neoclassico arrestante sulla facciata occidentale fa sembrare, con radici nel IV secolo e ricostruisce nel 1100 e nel 1400.

Lago Ginevra

Annemasse si trova a dieci minuti dal angolo meridionale del petit lac, che è l'estremità occidentale più stretta del lago Ginevra.

Dove il lago scorre attraverso il Rodano, la città è tagliata in due metà tra i distretti commerciali a est e i quartieri residenziali in Occidente.

Quasi ovunque tu vada in città non sarai mai lontano dal lago, che può essere guardato dalle passerelle del lungomare come la promode du lac al Jardin Anglais.

Il Rodano è anche pittoresco in alcuni punti e attraversato da una successione di ponti che incorporano le isole lungo il fiume.

Jet D'Eau

Uno spettacolo a Ginevra che tutti lo sanno, il jet d'Eau è una fontana sul lago che è stata imitata dalle città di tutto il mondo.

Scatta 500 litri di acqua al secondo ad un'altezza di 140 metri e può essere visto in tutta la città e persino dal cielo a 10.000 metri in su.

Sulla Jetée des Eaux-Vives puoi ottenere proprio sotto la fontana, che è stata spostata in questo punto nel 1891, e otterrà alcuni fantastici colpi del punto di riferimento.

Un bel pezzo di curiosità sul getto è che non era programmato come monumento, ed era semplicemente uno sbocco per una rete di energia idraulica nel 1886. Ma a tutti piaceva l'aspetto ed era più vicino alla città qualche anno dopo.

Museo Patek Philippe

Dato che sei così vicino a Ginevra, è giusto apparire un po 'più in profondità nel mondo degli orologi di lusso e dell'orologeria.

Patek Philippe è stata fondata nel XIX secolo come una partnership tra l'imprenditore polacco Antoni Patek e l'orologo francese Adrien Philippe.

C'è un film divertente su come i due si sono riuniti e quattro piani di affascinanti mostre orologiche che tracciano non solo la storia di questa venerabile azienda, ma l'industria dell'orologeria a Ginevra al 1500.

Chiunque sia interessato alla meccanica di questi orologi sarà affascinato dal terzo piano, che ha la scrivania, le macchine e gli strumenti utilizzati per costruire i primi orologi Patek Philippe.

Place du Bourg-de-four

Una strada sopra dalla Cattedrale è la piazza centrale di Ginevra.

Se sei in città in un viaggio di shopping o sei fuori per un pasto la sera, c'è una buona possibilità che finirai sul posto du Bourg-de-four.

La piazza è un po 'non convenzionale, in quanto invece di uno schema quadrilatero è più di una clessidra, che si assottiglia nel mezzo di fronte al palais du Justice.

Nel fine settimana più vicino all'11 dicembre questo è il posto dove vedere lo spettacolo, le rievocazioni e le sfilate della Escalade, che celebra la notte in cui la città ha respinto un attacco a sorpresa dell'esercito del duca di Savoia nel 1602.

Museo di Storia Naturale

Ginevra può essere un posto costoso, quindi le attrazioni gratuite come questa sono ancora più utili.

Ma anche se dovessi pagare questo eccellente museo sarebbe comunque essenziale.

Gli scheletri di dinosauro sono sempre al botteghino, e qui al terzo piano insieme ai mammiferi preistorici, in modo da poter iniziare la tua visita in cima e scendere attraverso le altre gallerie.

Sul pavimento sottostante ci sono otto acquari per specie provenienti dal Mediterraneo e dall'Oceano Indiano, e più in basso il museo ha fatto una ricostruzione coinvolgente della savana africana.

Musée d'Art et d'istoire (Mah)

Il più grande museo più grande della Svizzera, il MAH esplode con arte, oggetti decorativi e archeologia di importanza nazionale.

La pura quantità di artisti che creano epoche riuniti qui è abbagliante, e proprio attraverso un'istantanea include Cézanne, Monet, Picasso, Rubens e Veronese, con un accento sull'impressionismo e il manierismo.

La principale collezione di archeologia antica svizzera è in questo museo, composta da galleria dopo galleria di statue, sarcofagi, ceramiche e oggetti di tutti i giorni come pettini e giocattoli.

E per quanto riguarda le arti applicate, puoi studiare preziosi smalti, orologi, arazzi, pizzo e vedere la Hall of Armour che racconta la storia di The Escalade che abbiamo menzionato in precedenza.

CERN TOUR

Dal centro di Ginevra puoi portare il tram a quella che è probabilmente la struttura più importante nella fisica del 21 ° secolo, sede del grande collider adronico, la macchina più complicata mai costruita.

Una cosa interessante di questa esperienza è come ti occuperà per giorni e giorni: prima del tuo tour vale la pena leggere su ciò che accade al CERN e perché è così innovativo, ma ricordarti anche alcune delle basi della fisica e della chimica imparato a scuola.

In questo modo avrai alcune domande utili da porre sulla tua visita guidata, il che fa un ottimo lavoro di condensazione di scienza delle particelle complicate in qualcosa che tutti possono capire, quasi!

Bains des Paquis

Con una vista perfetta del jet d'Eau, il Bains des Paquis è un'area bagno su un molo che si estende dalla riva destra del lago.

In estate puoi prendere il sole o nuotare nelle acque del lago in piscina all'aperto.

Se sei davvero resistente puoi fare lo stesso in inverno, ma in quel periodo dell'anno la maggior parte delle persone viene solo per passeggiate o per colpire le saune e i bagni.

Anche il ristorante è favoloso, serve cibo semplice e conveniente e imballaggio in un'interessante sezione dei residenti di Ginevra.

La sera c'è il vino e la fonduta rimuginata dal fuoco in un'atmosfera simile a una festa.

Parc La Grange

Il più grande spazio verde di Ginevra è particolarmente vicino a Annemasse, a cinque chilometri senza sforzo.

Il parco promette un po 'di rilassamento in tutte le stagioni, ma l'estate è quando è indispensabile: il più grande roseto della città è in fiore e la vista di 10.000 rose di 200 varietà non è da non perdere.

Le serate estive significano cultura, con spettacoli teatrali al théâtre de l'orangerie e ai concerti all'aperto di tutte le descrizioni all'anfiteatro del théâtre de Verdure.

E di giorno puoi portare i bambini nelle grandi piscine e campi da gioco per la paga.

Crociere

Al porto di Ginevra ti gratinerai la testa nella lunga lista di tour in barca disponibili.

Se non hai a lungo da risparmiare, c'è un breve viaggio intorno al petit lac di fronte alla città, concedendoti uno sguardo nuovo al paesaggio urbano.

Ma se preferisci fare un giorno hai un sacco di opzioni.

Uno sarebbe quello di viaggiare verso la sponda sud francese del lago verso lo splendido yvoire un insediamento medievale murata su un promontorio e lodato come uno dei "villaggi più belli della Francia". Ma le placide banche del Rodano possono anche chiamare il tuo nome, mentre fluttuano fino a Verbois oltre Gorges e nidificando gli uccelli acquatici.

Les Voirons

Il berretto è in vista appena ad est di AnneMasse è questo picco di 1.480 metri.

In circa 10 minuti dalla città puoi parcheggiare e iniziare il tuo attacco su questa montagna alta ma accessibile, e in cima la tua ricompensa sarà una vista che non dimenticherai presto.

Puoi vedere tutto da qui: Mont Blanc, l'intero lago Ginevra e il Montagns du Giffre.

Les Voirons è solo una vetta lungo il Gr du Balcon du Léman, un percorso a lunga distanza che comprende tutti i migliori punti di vista naturale sulla sponda sud francese del lago Ginevra.

Cucina regionale

Se c'è un piatto associato a Savoia e Svizzera, è FONDUE.

Per i non iniziati è una miscela di formaggi, principalmente Gruyère o il suo Beaufort equivalente francese, si è sciolto dal vino bianco.

Utilizzerai lunghe forche per immergere il pane nel formaggio untuoso e indulgente.

Il formaggio fuso è anche la base per la razzlette, che viene fornita con patate e va perfettamente con il vino bianco.

Puoi vedere l'influenza italiana in crozet, piccoli quadrati di pasta che sono spesso goduti con formaggio e dit ancora più fusi, la salsiccia regionale.

Quasi famoso come la fonduta è la tortiflette, un gratin di patate, composto da cipolle, lardo e, hai indovinato, formaggio fuso.