Le 10 migliori cose migliori da fare in armières

Le 10 migliori cose migliori da fare in armières

La piccola città di Armentières è proprio al confine belga, a 15 minuti da Lille e a soli 20 minuti dalla città belga di Ypres. Se desideri mantenere le vacanze locali, c'è un lago con un centro di attività e una spiaggia, oltre a un assortimento di fattorie aperte e musei rurali caratteristici da sfogliare.

Ma forse sei curioso della deliziosa birra locale, della storia della prima guerra mondiale o del Belfries del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Potresti indulgere quella curiosità per giorni in simpatiche città vecchie, birrerie, fattorie di luppolo, campi di battaglia e musei di guerra. E con Lille a portata di mano non ci sono scuse per non vedere cosa puoi trovare.

Esploriamo le cose migliori da fare in Armentieres:

Beffroi d'Armentières

L'indiscutibile must-see in armentières è il mattone rosso e il campanile calcareo, che è attaccato al municipio.

Questo edificio quotato all'UNESCO fa eco alla storia della città, essendo stato distrutto e poi ricostruito con orgoglio, prima nel Medioevo e poi dopo la prima guerra mondiale.

L'architettura ora è neo-flemish e le vetrate di vetro onorano i vecchi scambi locali di birra alla birra, filatura e tessitura.

Ci sono 200 gradini in cima in cui sarai incantato da un panorama a 360 ° della città e da Hauts-de-France e campagna belga.

I tour si svolgono nei giorni specifici in estate o su appuntamento con l'ufficio turistico di Armentières.

Église Saint Vaast

La chiesa di Armentières è su una scala simile a una cattedrale con un campanile che sale a 83 metri, il punto più alto della città.

Ancora una volta, la storia della chiesa è di distruzione e rinascita, tornando all'800.

E nel 1921, mentre la chiesa era ancora in rovina, il comandante supremo Marshal Foch ha partecipato a una messa speciale qui per presentare una medaglia di Croix de Guerre alla città per il suo servizio in guerra.

L'esterno ricostruito è il neo-rinascimento, mentre all'interno ha più gotico ed è decorato con un bel vetro colorato e diversi dipinti, tra cui "Cristo Aux oltraggi", che è un monumento storico a sé stante.

Grande

Per una città di medie dimensioni Armentières ha una piazza pubblica Serosuly impressionante: il Grand Place si diffonde attorno al suo municipio e al campanile e frontalde il Saint Vaast Église.

Una grande sezione di questa piazza è stata pedonale negli ultimi anni, isolando il campanile al centro e rendendolo ancora più impressionante.

In estate non c'è posto migliore in cui stare in città che in una delle terrazze di caffè o ristoranti con una birra fresca in mano, meditando sulle case in stile fiammingo e il piccolo ma sorprendente set di monumenti della città.

Les prés du hem

Accanto ad Armentières, in 120 ettari di Green Parkland intorno a un vasto lago c'è un centro di attività con dozzine di cose da fare.

Nei giorni di sole puoi visitare per oziare sulla spiaggia, andare in kayak, assumere una barca per pedali o addirittura prendere una lezione di navigazione.

Per i visitatori più piccoli c'è anche una ferrovia in miniatura che abbraccia la sponda occidentale del lago ed è anche un modo utile per raggiungere alcune delle strutture.

La riva del Nord Remoter è un santuario degli uccelli e sono state istituite pelli per gli osservatori della natura.

A sud c'è anche un grande giardino pubblico con campi da gioco, un caffè e una piccola fattoria con maiali, mucche, pecore, conigli e asini.

Petit Musée de la Gaufre

Potresti passare un paio di giorni divertenti senza mai allontanarti dalla città, poiché c'è un eccentrico assortimento di piccoli musei.

A soli cinque minuti da Grand Place ad Armentières è il Petit Musée de la Gaufre.

Intorno ai vecchi caminetti fiammeggianti un artigiano ti parlerà attraverso la storia e le tecniche dell'autentico making waffle.

C'è una collezione di attrezzature per la creazione di waffle vintage e la visita termina con la possibilità di provare i waffle per te.

Nelle Fiandre francesi i waffle sono ovali, le loro rientranze sono più piccole e sono condite con zucchero di canna.

Musée de la Bataille de fromelles

In tutte le direzioni la campagna è piena di cimiteri e memoriali alla prima guerra mondiale.

Armentières ebbe una sua battaglia devastante nel 1918, ma il museo maggiore più vicino si trova a 10 minuti lungo la strada fuori Fromelles.

Qui imparerai a conoscere la battaglia più sanguinosa mai affrontata dall'esercito australiano, in cui fino a 7.500 persone hanno perso la vita in sole 14 ore.

Il museo è stato aperto nel 2014 accanto al cimitero militare in legno di Pheasant e ha manufatti tramandati o recuperati dal campo di battaglia, diorami a grandezza naturale delle trincee e dei conti da alcuni degli uomini coinvolti.

La Ferme Beck

Fuori da Bailleul, a circa 15 minuti da Armentières, c'è un'attrazione rurale che ti porterà al cuore della relazione amorosa della regione con la birra.

È solo una piccola operazione, ma viene rivelata ogni fase del processo di produzione della birra, dalla coltivazione del luppolo e del lievito alla fermentazione e all'imbottigliamento.

Tutto questo è fatto con metodi di vecchi tempi e usando l'acqua ben alimentata da una molla naturale.

I bambini possono incontrare e dare da mangiare ai cavalli da tiro e c'è un ristorante che serve la birra fatta in casa e la calorosa tariffa fiamminga.

Il centro storico di Lille

Ti ritroverai nel mezzo di questa meravigliosa città in pochissimo tempo, al minimo sulle strade di ciottoli affiancate da splendide case del 17 ° secolo.

Potresti vagare per ore e non annoiarti, ma ci sono alcuni luoghi indispensabili prima di iniziare il tour.

The Vieille Bourse (Old Stock Borsa) è 24 case manieriste configurate attorno a un cortile atmosferico.

Su entrambi i lati ci sono due quadrati, il monumentale Grand'place e il posto non meno raffinato du Théâtre.

Qui è dove Lille's Own Art Deco Belfry gira dal municipio e si arrampica a oltre 104 metri, rendendolo il campanile più alto in Europa.

Palais des Beaux-Arts de Lille

Dovrai guidare fino a Parigi per trovare un museo d'arte in grado di eguagliare questo a Lille.

C'è dipinto dal 1400 al 1900 da una stupenda chiamata di artisti: Rubens, Rembrandt, Picasso, Goya, Manet, Seurat, El Greco, Van Dyck, Courbet e Delacroix per citarne alcuni per citarne alcuni.

Anche la collezione di sculture è sorprendente, con pezzi di Antoine Bourdelle, Camille Claudel e Carolus-Duran.

C'è anche una serie di piani per i piani, mappe militari 3D del XVII e XVIII secolo che non troverai da nessun'altra parte.

Questi sono enormi e in dettaglio sorprendenti, raffiguranti città come Lille, Ypres e Calais come lo erano 300 anni fa.

Zoo de Lille

Il più vicino dei giorni di Lille ad Armentières, lo zoo de Lille ha il bonus di essere libero per i bambini sotto i cinque anni.

Anche la posizione aiuta, poiché l'attrazione è ai piedi della cittadella a forma di stella di Vauban.

Ci sono 450 abitanti da 70 specie, tra cui gibboni, tapiri, rinoceronti, zebre, alpaca, capybara e panda rossi.

Nel Maison Tropicale ci sono una varietà di rettili come boa, tartarughe e iguane, nonché primati giungle come tamarin e marmoset.

Anche la voliera è una gioia, con pappagalli e gufi innevati, e il divertimento aggiunto di Meerkats che si affrettano.

Bailleul

Questa simpatica città è di 15 minuti lungo la strada sul lato francese del confine.

Se sei sul percorso di Belfry dell'UNESCO, c'è un altro esempio elencato qui.

Come quello di Armentières, è stato ripristinato dopo la guerra, ma ha mantenuto lo stesso stile prima del 1914. Puoi arrampicarti le scale fino in cima, 63 metri sopra la città e ogni 15 minuti sentirà il carillon del carrellon da 35 banni nel campanile.

Se hai bisogno di un altro motivo di fermarsi da Bailleul, c'è la Musée Benoît-de-puydt fondata da un ricco amante dell'arte che ha accumulato un piccolo tromba di Rinascimento e dipinto barocco di artisti come Pieter Brueghel il giovane, Gerard David e Henri Met de Bles.

Ypres

Questa città irradia la storia ed è ancora circondata da un anello di bastioni.

C'è anche un campanile del mondo del mondo qui, ma questo è attaccato a un altro tipo di meraviglia medievale.

La sala di stoffa gotica fu completata all'inizio del XIV secolo come luogo di commercio.

Come uno dei più grandi edifici medievali del mondo, rappresentava lo status di Ypres come centro commerciale.

L'edificio fu quasi completamente distrutto in guerra, ma fu ricostruito in pietra per pietra in un meticoloso restauro di 30 anni, terminato nel 1967. Vedi anche la maestosa cattedrale, risalente al XIV secolo e con una guglia di altezza più di cento metri.

Ultima cerimonia post a Ypres

The Menin Gate in Ypres è la scena per questa cerimonia quotidiana, in cui i caduti dei vigili del fuoco della città suonano l'ultimo post.

La cerimonia si svolge di solito alle 20:00 e si svolge ogni sera dal 1927, a parte l'interruzione quinquennale durante la seconda guerra mondiale.

Il rituale è uno spettacolo di ringraziamenti alle persone che hanno dato la vita in difesa della libertà del Belgio.

Il cancello stesso fu inaugurato nel 1927 in memoria dei combattenti mancanti della prima guerra mondiale e ha una posizione significativa, segnando l'inizio del percorso che i soldati avrebbero portato dalla città in prima linea.

Lys River Cruise

L'Armentières 2000 è una nave da 100 posti con un tetto di vetro, gestito dall'ufficio turistico della città in estate.

Scivola lungo il lys, servendo il centro di attività a Les Prés du Hem.

Il fiume ha la migliore prospettiva del patrimonio industriale locale che altrimenti sarebbe vietato.

Sulle sponde ci sono vecchi mulini in mattoni e magazzini per l'industria rotante e tessitura del 1800, nonché lo splendido brasserie Motte Cordonier.

Questo è un defunto birrificio del XIX secolo che è protetto come monumento storico, ma si trova vuoto mentre i piani vengono elaborati per un possibile museo all'interno.

Cibo e bevande regionali

Abbiamo già visto che la birra è quasi un modo di vivere in questa parte della Francia.

E non lontano oltre il confine a Widou c'è il birrificio di St Bernardus, che rende alcune delle birre più elogiate del mondo.

Sul lato francese ci sono 20 birra.

La birra si insinua anche nella dieta locale ed è la pietra angolare di piatti come Coq à la Bière, il Welsch (che è un raro gallese) e il tanto amato Flamande Carbonade, uno stufato fatto con manzo e normalmente servito con patatine fritte.