Le 10 migliori cose migliori da fare a Barcelos

Le 10 migliori cose migliori da fare a Barcelos

A ovest di Braga, Barcelos è una bella città medievale con una forte identità culturale. Questo deriva da tradizioni artigianali come la ceramica, così come il Galo de Barcelo, il gallo ornamentale che è diventato un emblema per il Portogallo. Il mercato settimanale di giovedì è uno dei più grandi del Portogallo, e insieme ai soliti prodotti freschi è il sogno di un cacciatore di souvenir, con "figurados" fatti a mano tradizionali, galos dipinto, cestini di canna e molto altro.

Per il turiszione c'è una torre medievale, una serie di chiese dal medievale a barocco e le solenne rovine di un palazzo dove una volta vivevano i duchi di Braganza.

Esploriamo le cose migliori da fare a Barcelos:

Torre do cimo da vila

In epoca medievale, a causa del sistema stradale e della menzogna della terra, chiunque viaggiasse questa regione da nord a sud ha dovuto passare attraverso questo cancello.

Barcelos non ha mai avuto il suo castello, ma nel 1400 il conteggio di Barcelos ha rinforzato le pareti della città con tre torri quadrate realizzate con potenti pietre di granito.

Questo è ancora qui qui, e dopo che la torre è sopravvissuta al suo uso come difesa è stata usata come prigione fino agli anni '30, e ora ha un centro per artigianato locale.

Accedi se gratuito e c'è anche un ascensore in cima per vedere il centro di Barcelos e le montagne sullo sfondo.

Museu de Olaria

Barcelos è sempre stato conosciuto per la sua ceramica, in particolare "Figurado", che sono figurine comiche con caratteristiche accentuate, che rappresentano agricoltori tradizionali, musicisti folk e anche i personaggi delle scene di natività.

C'è un tesoro di Figurado in questo museo, molti per le creazioni dell'amato ceramicista Rosa Ramalho, che ha vissuto a Barcelos per tutta la vita fino al 1977. Ma c'è anche una miriade di altri stili di ceramica da sfogliare, non solo da altre regioni del Portogallo ma anche alle ex colonie portoghesi come Cape Verde, Angola e Timor.

Puoi anche vedere un video di come i vasai locali trasformano l'argilla in arte.

Paço dos Condes de Barcelos

Afonso I, il duca di Braganza ordinò questo palazzo fortificato gotico nel XV secolo, ed era l'edificio più ricco della città.

In piedi sopra il Cávado, questa era una sontuosa residenza per la linea Braganza.

Questo fino al 18 ° secolo quando fu danneggiato dal terremoto nel 1755 e lasciato in decadimento fino a quando la sua torre e il suo tetto crollarono nel 1801. Oggi è un guscio, con alcune pareti, arcway appuntiti, finestre ingombranti e un alto camino tubolare (come quelli del famoso palazzo Braganza di Guimarães), ma molto divertente da esplorare.

Il crocifisso del sito ha una storia famosa, di cui parleremo un po 'più tardi.

Queste rovine sono un monumento nazionale e uno sguardo al potere esercitati dai Duchi di Braganza.

Igreja Matriz de Barcelos

A pochi metri dalla rovina del palazzo si trova la chiesa principale di Barcelos, iniziata nel 1200 al passaggio da romanico a gotico.

Torna al 13 ° secolo è il portale, che ha un arco di Ogival incorniciato da Archivolt con Fleurs de Lys e Rosettes.

Sopra questo c'è una finestra di rosa con un bellissimo bicchiere colorato che raffigura Gesù e i dodici apostoli.

C'è un'inconfondibile decorazione del 18 ° secolo nelle navi, che sono festonate con azulejos blu e bianchi che mostrano scene storiche ed episodi della Bibbia.

Mercato settimanale di Barcelos

La città di Barcelos potrebbe non essere molto grande, ma il suo mercato all'aperto settimanale è sicuramente, ed è un evento che attira gli acquirenti da miglia intorno.

Decine di bancarelle riempiono il Campo da República ogni giovedì per uno dei mercati più grandi e tipici del Portogallo, con una storia che risale al Medioevo.

Se arrivi in ​​estate assicurati di arrivarci presto e battere la folla.

Ci sono molti prodotti freschi qui, ma è meglio pensare al mercato come un negozio di souvenir gigante: tutti i tradizionali mestieri della regione di Minho sono qui, come ceramica, cestini e borse tessuti a mano, non dimenticare il gallo di Barcelos, che noi siamo Verrà al prossimo.

Galo de Barcelos

Questa storia del gallo di Barcelos, conosciuta dal mondo come simbolo per il Portogallo, fa qualcosa del genere: si tratta di un galiziano che è falsamente accusato di aver rubato e condannato a impiccare.

Protesta la sua innocenza, chiedendo a un pubblico con il giudice che lo incontra mentre sta mangiando arrosto.

Il galiziano dice al giudice che è certo che è innocente "in quanto è certo che questo gallo canterà quando mi impiccerà". Il gallo corri quando è impiccato e il galiziano sopravvive ed è libera, tornando molto più tardi al paço dos condance a scolpire il crocifisso che puoi ancora vedere ora.

Quindi, se mai ci fosse un posto per acquistare questo gallo come souvenir, è Barcelos!

Ponte de Barcelos

Al vecchio ingresso meridionale di Barcelos il ponte medievale toglie una scena pittoresca sotto le rovine del Paço Dos Condes e si collegano con Barcelinhos sulla riva sinistra.

Il ponte fu avviato nel 1320 dal terzo conteggio di Barcelos, Pedro Afonso e divenne un importante punto di riferimento per i pellegrini che camminavano verso Santiago de Compostela in Galizia sulla strada di San Giacomo.

Quando la torre del palazzo crollò nel 1801, eliminò una sezione del ponte con essa, richiedendo una grande ricostruzione sulla banca destra.

Igreja de Vilar de frades

Un'altra gamma di monumenti nazionali di Barcelos è questa chiesa sublime nella parrocchia di Area è devilar.

Si unì a un monastero benedettino, fondato nel VI secolo, distrutto dai Mori e ricostruito in stile romanico negli anni 1000.

Ci sono ancora alcuni elementi dell'XI secolo, ma è la prossima lavorazione gotica e manuele che fa i titoli.

Trascorrerai la maggior parte della tua visita con la testa inclinata indietro, guardando in soggezione al magistrale volta a costine nella navata, cappella principale e cappelle laterali.

E il portale principale ha bisogno di un momento solo per apprezzare i dettagli impossibili della muratura nei suoi pilastri e archivolvi, scolpiti con motivi vegetali e grotteschi intorno al 1520.

Pelourinho de Barcelos

Anche dal fiume e vicino alle rovine del palazzo c'è la pilloria di Barcelo.

Questi monumenti sono un pilastro di tutte le città portoghesi storiche come simbolo di ordine vestigiale, e Barcelo è uno dei migliori.

Si trova in un giardino geometrico sul fiume ed è stato realizzato alla fine del periodo gotico intorno alla fine del 1400.

Il pilastro è esagonale ed è limitato da una lanterna molto decorata, con nastro sulla capitale sottostante e un apice in alto.

Monte da Franqueira

Questa collina vicino a Barcelos è incoronata con un eremo del XVI secolo che si sta preparando per un pellegrinaggio in agosto: centinaia di residenti della città scappano le scale e pagano i loro aspetti nel santuario di Nossa Senhora da Franqueira.

La posizione deve essere vista in qualsiasi momento dell'anno, principalmente per le viste esaltanti della costa da Esponsende a Póvoa de Varzim, le curve finali del fiume Cávado, Barcelos e ad est verso Braga e il suo iconico bom Jesus do Monte Sanctuary.

Puoi scoppiare all'interno dell'eremo per dare un'occhiata al santuario e vagare per le colline che sono sparse di rovine storiche.

Castelo de Faria

Cloaked in spessa foresta di pino su un promontorio a Monte Franqueira sono le rovine ossessionanti di un castello medievale.

Il sito è solo a pochi passi dalla cima della collina e dal suo eremo e ha legami con il primo re del Portogallo, Afonso Henriques.

Il castello era anche una roccaforte importante nei numerosi conflitti con Galizia e Spagna prima di cadere in disuso nel 1500.

Ma dopo tutto questo tempo puoi ancora identificare il mantenimento romanico e tre linee di pareti.

Circa 300 anni prima che i romani arrivassero questo sito come Celtic Castro, come mostrano le fondazioni circolari rivelatori.

Igreja do Bom Jesus da Cruz

Più recente delle altre chiese che abbiamo esaminato finora, questo edificio del 18 ° secolo è un esempio straordinario di architettura barocca.

Uno dei principali architetti portoghesi dell'epoca, João Antunes fu assunto per il lavoro e la chiesa fu completata in soli cinque anni dal 1705 al 1710. Tutti gli indicazioni rivelatori che il barocco portoghese sono qui, come la miscela di imbiancatura e granito nudo sulla facciata, e il campanile sopra il portale.

La navata ha le classiche azulejos blu e bianche con motivi vegetali e scene di trasporto dalla passione.

C'è delicata legno dorato attorno a una vecchia statua di quercia a grandezza naturale di Cristo scolpita nelle Fiandre nel 1500.

Cavalcare a cavallo

Il Centro Hípico Ir Pedro Coelho è stato svelato in Vilar de Frades nel 2009 ed è una grande struttura che si rivolge a tutte le discipline equestrismo.

Ogni maggio e settembre ospita un torneo internazionale di show-jumping nella sua arena, con oltre 150 concorrenti.

C'è anche una competizione nazionale più piccola da catturare ad aprile.

Ma il resto del tempo potresti prenotare un'esperienza di equitazione.

La scuola qui organizza brevi viaggi nella campagna idilliaca a est di Barcelos, e questo è qualcosa di aperto a quasi tutte le età e può essere fatto senza alcuna esperienza precedente.

Giorni fuori

La campagna intorno a Barcelos ha molto da amare: così come il Monte da Franqueira ci sono altre tre colline nel comune con terrazze panoramiche (Monte de Facho, Monte de São Gonçalo e Monte de Airó), tutti pronti a essere conquistati a piedi a piedi o in bici.

Accanto a queste colline, il fiume Cávado è pulito, largo e abbonda di uccello e lontre.

Ci sono spiagge fluviali sul suo corso e intorno a Areias de Vilar puoi assumere un kayak.

Se sei pronto per una giornata in spiaggia, Esposende ha una laguna e un litorale selvaggio atlantico sfregato da Dines.

Nella direzione opposta è Braga, adorato per i suoi palazzi barocchi e santuari tra le nuvole.

Cibo e bevande

Se desideri provare del cibo locale tradizionale, sarai contento di sapere che è senza pretese e accessibile.

Non sei lontano dalla costa, quindi i pesci e i frutti di mare sono graffette: c'è merluzzo fritto, sardine grigliate, merluzzo al forno, riso lamperato e polpo arrosto.

Cozido à Portuguesa è uno stufato a cottura lenta con quasi ogni tipo di verdura, che si tratti di rapa, cavolo, fagioli, carote, insieme a vari tagli di maiale, pollo e salsiccia stagionata come chorizo ​​portoghese e salsiccia di sangue.

C'è anche Caldo Verde, una zuppa di verdure, un bambino arrosto, una bistecca di entusiasmo alla brace, coniglio arrosto, pollo con riso, tra molti altri.

I piatti di pesce e più leggeri si accoppiano perfettamente con il Vinho Verde fresco della regione di Minho.