Le 10 migliori cose migliori da fare a Barletta

Le 10 migliori cose migliori da fare a Barletta

Barletta fa parte di un capoluogo (distretto amministrativo) insieme alle più piccole città di Andria, Trani e Apulia. Situato nella regione sud-orientale d'Italia, questo comune si trova direttamente sulla costa di fronte al mare adriatico e al Golfo di Manfredonia. Con una popolazione di 94.000 anni, è uno dei più grandi comuni nella provincia di Barletta-Andria-Trani e ha un'economia basata sulla produzione di calcestruzzo e anche agricoltura. Circondato dal mare da un lato, il resto di Barletta è circondato da vaste distese di terreni agricoli che si diffondono in tutta la campagna.

Nei tempi antichi, Barletta è stata fondata prima che le conquiste romane e greche e le registrazioni datassero il suo insediamento fino al IV secolo a.C. Nel corso della storia del Comune, ha servito come posto di messa in scena per le Crociate è stato parte del Sacro Romano Impero e i suoi cittadini hanno sofferto di un focolaio di colera durante il 1800. Oggi Barletta ha un sano mix di attrazioni turistiche, sottili tratti di spiaggia e architettura storica che lo rendono un ottimo posto da visitare.

Esploriamo le cose migliori da fare a Barletta:

Castello Svevo di Barletta

Questo antico castello si trova nel cuore di Barletta ed è stato originariamente costruito nelle conquiste normanne d'Italia durante l'XI secolo.

Nel corso degli anni precedenti, il castello ha preso molte forme e forme, ma è rimasta un'importante struttura difensiva in tutta la storia della città.

Questo impressionante castello è senza dubbio la struttura più impressionante della città ed è assolutamente da vedere! La struttura presenta un design simmetrico con quattro identiche torri a forma di diamante e un'ingresso principale accessibile solo da una passerella ad arco.

È possibile fare un tour del castello e puoi camminare lungo i siti e guardare fuori dal mare e nella città di Barletta.

Puoi anche camminare attraverso molte delle stanze degli interni dei castelli e dei passaggi sotterranei.

Basilica del Santo sepolcro

La basilica del santo sepolcro non dovrebbe essere confusa con lo stesso edificio religioso a Gerusalemme, ma tiene stretti legami con la Terra Santa.

Situata sul Corso Vittorio Emanuele, questa chiesa è la principale struttura religiosa di Barletta e presenta una fantastica architettura.

L'esterno ha uno stile gotico che presenta una serie di archi e un piccolo campanile bianco lavata.

All'interno della chiesa le pareti sono state lasciate esposte e presentano una miriade di archi di pietra che sostengono il soffitto.

Sebbene minimizzato all'interno, la decorazione è di buon gusto e le pareti di pietra bianca e il soffitto rendono la chiesa estremamente leggera e accogliente.

Teatro Curci

L'Italia ha una pletora di case e teatri dell'opera di livello mondiale e il Teatro Curci è sicuramente lassù tra i migliori.

Questa struttura si trova nel cuore del centro città ed è un importante edificio culturale per i residenti di Barletta.

Creato nel 1868, il teatro ha una facciata anteriore decadente che assomiglia più a un palazzo reale che a un luogo di musica e drammatici.

Inoltre, l'interno è davvero sorprendente e ha tutte le trappole di un tipico teatro dell'opera del XIX secolo.

L'auditorium è pieno di velluto rosso, guarnizioni dorate e bella illuminazione.

Quattro livelli di scatole private corrono in un semicerchio e il soffitto a cupola è adornato con deliziose opere d'arte.

Il teatro gestisce una serie di spettacoli e una performance qui è qualcosa da non perdere.

Colosso di Barletta

La leggenda narra che questa immensa statua di bronzo si lavò sulla riva di Barletta durante il 13 ° secolo da una nave veneziana che torna dalla quarta crociata.

In piedi a 5.11 metri, questa enorme statua è circa tre volte più grande di un essere umano e raffigura un imperatore romano sconosciuto.

Molti studiosi e storici hanno indovinato l'identità della statua e probabilmente i candidati includono Theodosius, Honorio e Leo I the Thracian.

Resoluto fuori dalla Basilica del Santo Sepolcro, questa statua è arrivata a simboleggiare Barletta ed è un artefatto prezioso.

Lungomare Pietro Mennea

Dietro il Lido di Barletta c'è il lungo tratto di lungomare che offre un ottimo luogo per godersi una passeggiata serale mentre il sole tramonta.

Se lo desideri, potresti iniziare la tua passeggiata sul Lungomare Turisticlo che si trova sul lato destro del porto.

Da qui, puoi passare l'impressionante Castello Svevo e il piccolo porto e sul Lungomare Pietro Mennea.

All'inizio di questo lungomare sul lato sinistro, a volte viene tenuto un quartiere fieristico che presenta tipici giochi e corse in stile carnevale.

Mentre cammini oltre, puoi ammirare le fantastiche viste sul mare e goderti l'ombra delle palme.

In alternativa, puoi scegliere di andare in uno dei bar sulla spiaggia e bere un drink o uno spuntino.

Lido di Barletta

Grazie alla sua posizione costiera, Barletta è al corrente di un incredibile tratto di spiaggia che è il luogo perfetto per rilassarsi e prendere il sole.

La spiaggia si estende dal lato sinistro del porto e del molo e continua per diversi chilometri fino a quando alla fine si dissipa ulteriormente sulla costa.

Su questa spiaggia puoi trovare una varietà di strutture diverse tra cui Sun Lagger e Parasoli.

Inoltre, esiste una gamma di bar sulla spiaggia diversi, ognuno con il proprio tratto privato di spiaggia rivolto sul mare.

Se ti stanchi della spiaggia, puoi sempre esplorare il porto e guardare le barche da pesca e navigazione che si svolgono in giro per la loro attività quotidiana.

Cattedrale di Santa Maria Maggiore

Più comunemente noto come Cattedrale di Barletta, questa struttura religiosa è una delle più importanti della città e si trova ad est del centro storico della città.

La facciata anteriore ha una grande finestra di rosa e una porta principale decorata con un frontone decorativo.

Al lato della chiesa c'è un grande campanile che presenta tre diversi livelli di campane di bronzo.

Poiché la chiesa è stata modificata nel tempo, presenta elementi sia romanici che gotici.

All'interno, la Cattedrale ha una miriade di decorazioni medievali dettagliate tra cui sculture di mostri e animali.

Museo Civico e Pinacoteca

Questo fantastico museo si trova effettivamente all'interno dei confini del Castello Svevo e detiene alcune importanti reliquie e manufatti relativi alla storia della regione.

Mentre fai un tour del castello, semplicemente non puoi trarre la possibilità di esplorare questo museo.

All'interno di questo stabilimento ci sono tre diverse sezioni; L'antica galleria, la Galleria del XIX secolo e la galleria di Ferdinand Cafiero.

Ogni sezione contiene artefatti diversi e opere d'arte della sua rispettiva era, principalmente dagli artisti locali alla regione.

La galleria finale contiene una varietà di oggetti tra cui ceramica, terracotta, incisioni e manoscritti.

Per una visione interessante dell'arte e della cultura di questa regione, non esiste un posto migliore da visitare.

Visita la città di Andria

Andria fa parte della stessa provincia di Barletta e ha una miriade di sue attrazioni storiche e turistiche.

Puoi raggiungere questo affascinante comune in soli 40 minuti dalla costa.

Dato che questa città era in realtà la residenza dell'imperatore Federico II, Andria presenta una serie di splendide strutture come il Castel del Monte, il Palazzo Ducale, la Chiesa di San Domenico e l'ornata Porta Santa Andrea.

Inoltre, la città ha diverse belle piazze e alcune deliziose strade vecchie da esplorare da esplorare.

Se ti stanchi delle spiagge dorate di Barletta, considera un viaggio culturale ad Andria!

Goditi un ottimo pasto italiano al ristorante Al Vecchio Forno

Il ristorante Al Vecchio Forno è un bell'establishment e una serata qui è garantita per essere memorabile! Situato sulla Via Cialdini, questo ristorante ha un'atmosfera fantastica e il personale estremamente cordiale.

Ciò che rende unico questo stabilimento è il fatto che non esiste un menu fisso: ti siedi letteralmente a un tavolo e il personale ti porterà una vasta selezione di piatti diversi da provare.

A seconda di quanto puoi mangiare e di quanto sei avventuroso puoi provare oltre 15 piatti diversi tra cui una grande varietà di frutti di mare, antipasto e carne.

Visita l'antica città di Cannae

Cannae è in realtà uno dei siti antichi più significativi in ​​Italia ed è un villaggio in cui ha avuto luogo la leggendaria battaglia di Cannae.

Questa battaglia ha visto l'esercito romano subire una terribile sconfitta per mano di Annibale durante le guerre puniche.

I romani hanno subito perdite di 70.000 truppe e questo ha avuto un enorme effetto dell'equilibrio di potere nel Mediterraneo.

Oggi a Cannae, puoi vedere gli antichi resti del villaggio come le basi degli edifici e delle mura della città.

Inoltre, esiste un indicatore commemorativo che rappresenta dove si è tenuta la battaglia insieme a vari schede di informazione e display fattuali.

Goditi una selezione di frutti di mare al ristorante Antica Cucina 1983

Un altro delizioso ristorante che offre frutti di mare di qualità straordinaria e autentici piatti italiani è il ristorante Antica Cucina 1983.

Questo stabilimento può essere trovato nella parte settentrionale del centro storico vicino a Castel Svevo.

Mentre Al Vecchio Forno non ha un menu fisso, l'Antica Cucina è piuttosto diversa e offre una selezione di pasti impostati.

Scegli tra una vasta gamma di sublimi piatti di pasta italiani e alcuni frutti di mare meravigliosamente presentati.

Questo ristorante parla di raffinatezza e ha anche un'ottima scelta di vini per accompagnare il tuo delizioso pasto.

Visita la città costiera di Manfredonia

Se continui più avanti sulla costa, alla fine raggiungerai la fantastica città di Manfredonia.

Il viaggio in auto dura circa 1 ora, ma la città può anche essere raggiunta tramite treno che passa attraverso la nebbia.

Manfredonia ha diverse spiagge piacevoli, alcuni moli e porti interessanti e un tratto di lungomare sul lungomare.

L'attrazione principale di questa città è tuttavia il fantastico Castello Svevo Aragonese.

Questa impressionante struttura si trova in una condizione fantastica ed è un edificio interessante da visitare.

Dietro la città c'è l'immenso Parco Nazionale del Gargano che è anche un ottimo posto da esplorare, pieno di paesaggi belli e drammatici.

Visita la vicina città di Tranni

Più lungo la costa da Barletta si trova la città vicina di Trani.

Un servizio ferroviario regolare si svolge effettivamente tra queste due destinazioni ogni 7 minuti e il viaggio richiede solo 17 minuti.

Trani è una bellissima città costiera con una vasta storia che dura all'XI secolo quando era un grande porto adriatico.

Puoi ancora camminare per le città bellissimo porto e vedere la varietà di barche da pesca e vela.

Inoltre, la bellissima Basilica di San Nicola si distingue sul fronte del mare ed è un'icona della città con il suo immenso campanile e la facciata bianca lavata.

Questa bellissima città offre un cambio di scenario e ha una grande quantità di attrazioni da esplorare.

Chiesa di San Giacomo

La preposizione cauta di St. James Church è uno dei più antichi di Barletta ed è una struttura strana non come altro nella regione.

Al centro della facciata anteriore c'è uno strano obelisco adornato con un crocifisso e un set di 5 porte d'ingresso nell'edificio.

All'interno della chiesa c'è una pletora di bellissime decorazioni religiose tra cui l'opulenta cappella del Sacro Cuore.

Costruito nel 18 ° secolo, questo edificio è uno dei migliori esempi di architettura romanica in città.