Le 10 migliori cose migliori da fare in Bourg-en-Bresse

Le 10 migliori cose migliori da fare in Bourg-en-Bresse

Questa città medievale in Francia orientale era una delle capitali del ducato europeo della Savoia. E in questa veste ottenne il suo monumento a tendone: il monastero reale è dai primi del 1500 fondato come un luogo per seppellire e pagare rispetto ai duchi e alle loro famiglie. Margaret d'Austria era la donna dietro di essa e sarai commosso dalla sua storia.

Il vecchio centro di Bourg-en-Bresse è cosparso di case a mezzo taglio che invece di essere pezzi di museo sono usati per negozi e servizi, il che li rende in qualche modo più vivi. E semplicemente devo viaggiare nella più ampia campagna di Bresse, che ha un'identità tutta una sua.

Esploriamo le cose migliori da fare in Bourg-en-Bresse:

Monastero reale

Un monumento nazionale francese, questo splendido monumento è stato ordinato da una delle donne più potenti dell'Europa del Rinascimento come sepoltura dinastica.

Margaret d'Austria era la duchessa di Savoia e governò due volte i Paesi Bassi asburgici nei primi decenni del XVI secolo.

C'è molto da superare durante una visita guidata del monastero, che ha sorprendentemente tre cavalieri a due piani.

Indugia per ammirare le piastrelle vetrate sul tetto della chiesa, quindi vanno a essere spazzato via dalla straordinaria tomba di marmo di Conrad Meit di Margaret, suo marito Philibert e sua madre, Margaret di Bourbon.

Musée de Brou

Nel secondo dei tre guardiani del monastero c'è il museo municipale di Bourg-en-Bresse.

Molto di ciò che troverai in queste gallerie erano di proprietà di un uomo: Thomas Riboud ha contribuito a salvare il monastero dalla distruzione nel XIX secolo e lo ha protetto come un "monumento cittadino", e in seguito ha donato la sua collezione d'arte al città.

Gran parte dello spazio è dedicato alla pittura dal 15 ° al XIX secolo da artisti francesi e fiamminghi.

Guarda i ritratti del fondatore del monastero, Margaret d'Austria e suo imperatore nipote Charles V di Bernard Van Orley che era il pittore preferito di Charles.

Ci sono anche earthenware, mobili e sculture religiose fino al 17 ° secolo.

Città vecchia

Concedi un po 'di tempo per scoprire il meglio del centro storico di Bourg-en-Bresse.

Di tanto in tanto rimarrai sorpreso da un delizioso edificio, come Maison Gorrevod, una considerevole casa con cornice in legno del XV secolo su Rue du Palais.

A 5 Rue Teynière c'è una fetta di splendore di Régime Ancien al magnifico Hôtel Marron de Meillonnas, una dimora con un interno commissionato dall'omonimo barone. Durante la tua gita in giro per la città sarai distratto dai favolosi piccoli negozi speciali che vendono vino, pollame, cioccolato, biscotti a fiorini di mais e formaggio bleu della regione circostante.

Demeure Hugon

Conosciuto anche come Maison de Bois (Wooden House), il Demeure Hugon è una splendida casa Colombage a 16 Rue Gambetta.

Risalente al 1496, la casa si trova in una strada dello shopping, con un piano terra che affronta una catena di strada, ma c'è una piccola targa all'ingresso che indica l'età dell'edificio e il suo status di monumento storico ufficiale.

Il livello inferiore ha ancora le stesse aperture di 500 anni fa, e sopra di esso ci sono tre piani di inquadratura in legno, ogni piano sporgente sopra il livello sottostante e ancorato da Corbels.

Apothicairerie de l'Hôtel-Dieu

Il vecchio ospedale di Bourg-en-Bresse si trova alcune strade a sud-est del centro.

Risale al 1782 e una delle cose straordinarie al riguardo è che la farmacia all'interno è appena cambiata in più di 200 anni.

Fu gestito dalle suore prima della chiusura nel 1963 e ora è stato riaperto come un museo che concede una rara istantanea di medicina da un'età passata.

Ci sono due stanze fiancheggiate da ripiani e un laboratorio di lavoro.

Gli splendidi mobili in legno con libri antichi e barattoli e piccoli pacchetti sono un incrocio tra gli stili Louis XV e Louis XVI.

Molti dei contenitori su questi contengono ancora la loro medicina originale, anche se potresti essere sconvolto da alcuni ingredienti!

Église Notre-Dame

Questa chiesa fu costruita con brillante pietra bianca nel 1500, proprio mentre lo stile gotico sgargiante veniva sostituito dalla nuova architettura rinascimentale.

Quindi c'è una fusione di entrambi i degni, poiché l'apse e la navata sono entrambi gotici, mentre la facciata occidentale e la torre a cupola, completate in seguito, sono chiaramente dal Rinascimento.

Delle molte cose da vedere dentro ci sono le bancarelle del coro di legno, scolpite nel 1530, una statua della Madonna nera del XIII secolo, il pulpito scolpito del 1760, il grande organo del 1682 e le vetrate che risalgono al 1526.

Porte des Jacobins

All'angolo di Rue Jules Migonney e Rue de la République è una vestigia storica con una storia interessante da raccontare.

La Porte des Jacobins è un portale di un convento del XV secolo e l'arco delicato puntato è tutto ciò che rimane dell'edificio dopo che è stato bruciato durante la rivoluzione.

Fai una pausa qui per un momento prima di dirigersi verso Rue Jules Migonney, dove c'è una bella fila di case con telaio in legno che erano dove i drasini e i tessitori della città medievale avevano i loro workshops.

Campagna di Bresse

Bourge-en-Bresse è una regione agricola unica con molti tratti distintivi tra cui cibo, dialetto, architettura e tradizioni.

Una tipica fattoria di Bresse, ad esempio, sarà a metà timberata, con orecchie di mais che pendono dal suo portico.

Copare il tetto sarà un camino "Saracen" o in stile morestro, che sembra un po 'un minareto.

È facile da realizzare quando guidi attraverso Bresse, poiché i terreni agricoli sono irrigati da molti affluenti del fiume Saône ed è coperto di allevamenti di pollame, raccogliendo più di 1.200.000 polli ogni anno.

È anche una regione che è facile da abbracciare in quanto ci sono fattorie e musei che mettono in mostra il patrimonio di Bresse.

Pérouges

Questo villaggio murato in collina è uno di quei luoghi che ti fa chiedere se sei entrato in una guerra temporale.

Pérouges è solo una piccola comunità, ma ha più di 80 edifici registrati come monumenti storici nelle sue strade acciottolate.

La maggior parte sono cottage in pietra rustica o case a metà timberate, con gling che si insinua le pareti.

Sulla piazza centrale c'è un albero di lime di 200 anni e puoi salire la torre di guardia del villaggio, che apparteneva a un castello medievale.

Non sorprende che Pérouges sia stato un luogo di tiro per molti film a tema storico.

Quattro diverse versioni dei tre moschettieri sono state girate in queste strade dal 1921.

Grottes du Cerdon

Una semplice escursione da Burge-en-Bresse, queste grotte hanno alcune qualità che li sollevano al di sopra di un normale viaggio sottoterra.

Sì, puoi vedere il solito stalattiti e stalagmiti e guardare l'acqua ricca di calcio che gocciola da una concrezione all'altra.

Ma è anche emozionante sapere che sei nella casa dei cacciatori-raccoglitori del Paleolitico superiore, che hanno usato le grotte fino a 17.000 anni fa, lasciando alle spalle ossa, armi e strumenti.

Un'altra caratteristica interessante è la spettacolare Belvedere, un rifugio preistorico che si apre sui vigneti della valle del Cerdon.

Ferme de la forêt

Mentre viaggi attraverso la romantica campagna di Bresse, potresti fermarti in un'autentica fattoria fuori dai cortesi per metterti in contatto con vecchi modi.

Il museo si trova all'interno di una fattoria scricchiolante del XVI secolo che ha funzionato negli anni '70.

È abbastanza solo per poter colpire l'edificio a mezzo taglio con il suo camino in stile moresco, la galleria del primo piano e un'enorme raggio di legno che pesa quattro tonnellate.

Ma l'interno è stato anche arredato con mobili Bressan, strumenti e articoli da cucina.

All'esterno sono le scuderie, abbondanti con attrezzature per cavalli antichi e un tradizionale giardino per moto.

Musée départemental de la Bresse

A Saint-Cyr-sur-Menthon c'è un'altra attrazione che approfondisce un po 'più di profondità sulla cultura e la storia di Bresse.

Questo è anche in una fattoria, ma comanda un grande dominio e ha più di 600 anni di architettura.

Naturalmente il meraviglioso maniero a metà timbero ha un camino "Saraceni", ma c'è uno spazio espositivo aggiornato che non lascia alcun aspetto della cultura di Bressan un mistero.

Ci sono costumi, modelli che descrivono tecniche di costruzione, strumenti musicali e oltre 1.700 menu di ristoranti che risalgono al 1800 per mostrare ingredienti e abitudini alimentari.

Musée de la Mécanographie

Un po 'di attrazione di nicchia, questo museo riguarda la digitazione e l'aggiunta di macchine.

È l'unica raccolta del suo genere in Francia, assemblando più di 300 macchine da scrivere e calcolatori che risalgono a 300 anni.

Ci sono descrizioni approfondite dei vari progressi e invenzioni e la storia dei cervelli dietro di loro.

Se hai una cosa per gli articoli vintage adorerai le macchine da scrivere dagli anni '50 e '60, mentre il museo è gestito da persone che si sono guadagnate da vivere con questa attrezzatura e possono darti dimostrazioni.

Parc de Loisirs de Bouvent

Le giornate estive possono essere soffocanti in questa regione senza sbocco sul mare della Francia, ma fortunatamente non dovrai viaggiare lontano per una spiaggia e nuotare.

Il Bouvent Leisure Park è praticamente alle porte della città e ha 56 ettari di parco con un lago e un campo da golf.

Quando fa davvero caldo sarai tentato di non fare altro che oziare sulla spiaggia supervisionata e rinfrescarsi nelle acque incontaminate del lago.

Ma c'è anche un grande centro di attività qui, con una scuola a vela e un noleggio di kayak e barca a remi.

A terra c'è un tennis da tavolo, campi da pallavolo, sentieri e quel campo da golf a nove buche con gamma di guida.

Cibo e bevande

Al centro di una regione che deve la sua reputazione alla qualità del suo pollame, è meglio che credi che il pollo in Burge-en-Bresse sia fuori dai grafici.

Il piatto di firma locale è Bresse Gauloise Chicken in una ricca salsa di panna, e questo va bene con un vino buiy bianco secco regionale.

Un altro piatto principale da provare è una quenelle, che in questa città è il pesce d'acqua dolce crema in camicia in una salsa fatta con panna, béchamel o pomodoro e gamberi.

Le gambe di Frog sono anche grandi in questa parte del paese, mentre per il dessert Galette Bresanne è una sorta di torta pralina.