Le 10 migliori cose migliori da fare a Béziers

Le 10 migliori cose migliori da fare a Béziers

Su una falesia rocciosa accanto alla sfera del fiume, Béziers è una città discreta a pochi chilometri dal Mediterraneo e le sue lunghe spiagge sabbiose. Queste vecchie strade in pietra sono raramente sommerse da turisti, ma per cinque giorni a metà agosto il Féria de Béziers porta un programma di corrriere e gli appassionati si riversano nella città.

I turisti dovrebbero iniziare con la sfera, che è attraversato da un ponte medievale caratteristico molto sotto la cattedrale. E al contrario, le viste illimitate attraverso la pianura del fiume da questa chiesa sono uno spettacolo reale. La sfera, il canale du midi e il parco regionale di Haut Linguadoc promettono tutte le escapate all'aperto, e anche i tour della cantina saranno nel menu nella più grande regione vinicola del mondo.

Esploriamo le cose migliori da fare a Béziers:

Cattedrale di Béziers

In cima a una falesia sopra la sfera del fiume, la cattedrale della città aveva lo stesso destino del resto della città nel Medioevo.

Il predecessore fu bruciato nel 1209 e l'attuale edificio fu eretto nello stile gotico medio più tardi quel secolo.

Prima di entrare, prenditi un momento per trovare i doccioni che adornano le pareti esterne della Cattedrale e per ammirare l'imponente schema dell'edificio, chiaramente progettati per affermare la potenza della Chiesa cattolica.

All'interno ci sono alcune colonne e capitali della cattedrale romanica originale, così come i fregi di quel tempo e affreschi del 14 ° e XV secolo che erano stati coperti da imbiancatura dopo le guerre di religione nella fine del XVI secolo.

Allées Paul-Riquet

Il centro di Béziers in ogni senso, Allées Paul-Riquet è una passeggiata principesca che è stata tracciata sulla falsariga dei vecchi fossati e bastioni della città nel 1827. Il viale è molto ampio e lungo, con due file di alberi aerei e grandi condomini su ciascun lato.

I residenti di Béziers visitano ancora per incontrare amici e fare un po 'di esercizi leggeri.

Ci sono tonnellate di ristoranti e bar con terrazze all'esterno e ogni venerdì puoi venire a fare shopping al mercato dei fiori.

Gran parte dell'intrattenimento notturno durante l'annuale Féria de Béziers si svolge qui ad agosto.

Musée du Biterrois

Ambientato nella caserma del 17 ° secolo è un museo che rivela la storia dei bézier.

L'episodio più violento del passato della città, il massacro del 1209 dei catari durante la crociata albigensia.

Le collezioni di manufatti romani sono estese, con pietre, anfore, busti e vetreria iscritti.

Il museo ti riempie anche la vita in città fino al 20 ° secolo e ha manifestazioni sulla storia naturale di questo angolo della Francia sudoccidentale.

Pont Vieux

Per secoli l'unica rotta dalla Provenza a Tolosa fu lungo questo ponte del XIII secolo sulla sfera del fiume.

Il Pont Vieux è una meravigliosa struttura romanica, famosa per i suoi archi asimmetrici e inciso nell'inventario francese dei monumenti storici nel 1963. Forse la migliore visione del paesaggio urbano di Béziers può essere avuto dal parallelo Pont Neuf, con il Pont Vieux e poi la massa della città che si muove bruscamente sulla banca sinistra.

Curiosamente l'Avenue de Pont Vieux è a senso unico ora, ma non si può scegliere un percorso più consumato da Béziers di questo stretto ponte.

Jardin des Evêques

Inclinando verso la sfera dalle potenti mura della cattedrale, il giardino dei vescovi fu prima tracciato per il clero prima di aprirsi al pubblico dopo la rivoluzione.

Ed è pacifico ora come quando i vescovi di Béziers si sono ritirati qui per qualche tranquillità centinaia di anni fa.

Anche la vista è edificante, come impiega tutta la pianura, prima il fiume e i suoi due ponti, ma in lontananza sono il canale du midi, la gamma Minervois e il Mediterraneo.

Canal du Midi

C'è un treno turistico che corre vicino alla Cattedrale a questa via navigabile che attraversa un grande tratto di Francia sudoccidentale.

Il Canal du Midi fu completato nel 1681 ed era pianificato da Pierre-Paul Riquet, il cui nome saprai da un paio di punti di riferimento di Béziers.

All'epoca non c'era nulla da paragonarsi ad esso per lunghezza e ambizione.

È lungo 241 chilometri e, unendosi al Canal de Garonne, ha creato un collegamento continuo tra il Mediterraneo e l'Atlantico.

A Béziers Nature e l'ingegneria storica si fondono insieme in un modo molto pittoresco, e la prossima cosa migliore per un viaggio in barca è un'ora o due a piedi vicino all'acqua.

Blocchi di Fonserannes

Vicino a Béziers il Canal Du Midi ha dovuto negoziare un improvviso cambiamento di elevazione di quasi 22 metri, e la soluzione era quella di costruire questo innovativo volo di serrature.

Se sei a piedi, vieni in estate per vedere il volo in azione, quando le barche per le vacanze vengono lentamente sollevate su per tutta la collina per tutto il giorno.

Le serrature originariamente avevano nove camere quando furono costruite nel 17 ° secolo e permettevano alle navi di attraversare la sfera del fiume.

Ma ora ce ne sono sette, e invece di entrare nelle acque del fiume, il canale du midi è condotto sul fiume tramite un acquedotto aperto nel 1858 e merita anche uno sguardo se apprezzi le infrastrutture di età industriale.

Plateau des Poètes

Continua a sud su Allées Paul-Riquet e si fondono con questo sublime Park Country che è stato disposto su un paesaggio rotolante in stile inglese nel 1867. Era il lavoro dei prodigiosi paesaggi Denis e Eugène Bühler che hanno pianificato i giardini di tutta la Francia nella seconda metà del XIX secolo.

Il parco prende il nome dai numerosi busto di figure letterarie, sia da Béziers che con fama nazionale come Victor Hugo.

Potresti parcheggiarti di fronte allo stagno per un paio di minuti di riflessione accanto ai salici e agli alberi di conifere o prendere uno spettacolo al théâtre de Verdure, che contiene 2.000 spettatori in estate.

Féria de Béziers

Ogni anno a metà agosto quasi un milione di festaioli arrivano a Béziers per il festival annuale.

Il toro è al centro dell'azione per questi cinque giorni e il festival è aumentato solo in popolarità dal divieto di conquistamento della corrida in Catalogna: molte persone sfrecciano attraverso il confine con la Spagna per i corridas quotidiani nell'Arènes de Béziers.

E dopo che i combattimenti sono finiti nella musica e parti improvvisate presso Bodegas e Casitas temporanei.

Ricorda tutto da San Fermín, anche fino ai costumi rossi e bianchi, ma con un'atmosfera più folle e meno chiassosa.

Les Halles de Béziers

Sia che tu stia facendo acquisti per regali veramente locali, acquistando generi alimentari per alloggi con angolo cottura o stai pianificando un picnic estivo, un viaggio in un mercato municipale vale sempre la pena in Francia.

Ma il mercato di Béziers ha il fascino extra di essere bello e storico, risalente al 1895 e con un grazioso design di arte nouveau.

Ci sono più di 20 stalloni che commerciano sul mercato traboccanti di prodotti locali, ma quasi la metà dello spazio del galletto è ora assorbita da favolosi ristoranti, utilizzando ingredienti di market-freh.

La Pisciculture Du Pont de Caylus

Un'altra raccomandazione legata al cibo per i visitatori con angolo cottura è questa insolita attrazione che ti consente di line-catch del tuo pesce.

Prendi in prestito le attrezzature dall'ufficio e trovi l'ombra di un albero accanto a uno stagno, spendendo finché ti piace catturare la trota.

Paghi per quello che catturi, con un grande sconto poiché sei quello che li ha catturati e il pesce viene pulito per te.

Quindi sono avvolti e consegnati a te per portare a casa e barbecue o friggere.

I giovani saranno entusiasti e istruiti dalla nozione di catturare e mangiare il proprio pranzo o cena.

Attività del fiume

Le acque della sfera sono delicate e abbastanza superficiali soprattutto in estate.

Quindi in una giornata calda potresti ampliare fino alla riva del fiume per assumere una canoa, kayak o paddle-board e vedere dove ti consegnano le correnti facili.

È un altro modo di vedere il venerabile Pont Vieux, la chiesa di Saint-Jacques e il giardino dei vescovi mentre si arrampica precipitosamente verso la Cattedrale.

Il corso prende anche l'acquedotto di sfera, ma c'è molta natura tra le attrazioni artificiali e molte opportunità di identificare i pesci sotto o gli uccelli sulle rive.

Turismo del vino

Béziers è nel mezzo della regione vinicola più antica e più grande della Francia, e se sei un Oenophile non sarebbe difficile riempire una vacanza con esperienze di vino.

Ci sono quattro aree di Vin de Pays nelle vicinanze: Pays des Coteaux du Libon, paga D'Oc, Côtes de Thongue e Terrasses de Béziers.

La varietà di terreni, uva e topografia può rendere la definizione piuttosto complicata, ma come regola generale i rossi prodotti in questa parte di Linguadoc-Roussillon sono buoni come qualsiasi nella regione.

C'è una manciata di bar eleganti in cui puoi provare questi vini o potresti prendere in mano la situazione e organizzare un tour di una cantina o sfogliare una cooperativa che ti prende la fantasia.

Roquebrun

Organizzato su terrazze a zigzaging, lo splendido villaggio di Roquebrun si arrampica ad un'altezza di 100 metri sopra la sfera.

Circa 20 chilometri a sospensione da Béziers sei all'ingresso meridionale del Parco naturale di Haut Linguadoc, con vigneti e vette di pino.

Lo scisto in questi terreni assorbe il calore di giorno e poi lo rilascia di notte, concedendo a Roquebrun alcuni vini fenomenali che puoi raccogliere alla cooperativa.

Come a Béziers, il fiume è poco profondo e facilmente navigabile e un punto di partenza preferito per i viaggi in canoa e kayak, mentre dovresti anche permettere un po 'di tempo a pore sul villaggio con la sua sgangherata ma bella architettura in pietra e viste fantastiche della sfera.

Spiagge mediterranee

Il mare si trova a soli 15 minuti a sud-est di Béziers, e se sei pronto per un po 'di spiaggia sei fortunato mentre Portiragnes e Sérignan, fianco a fianco, sono due dei migliori dell'intera regione.

Entrambi hanno lunghe e ampie strisce di sabbia morbida tracciate da una piccola banca di dune coperta di pennello che nasconde tutto dietro.

Sull'aione non è niente di più invadente del campo da campeggio e delle comunità di vacanze a basso tasto.

Anche se sei qui a metà estate, non dovrai mai camminare troppo lontano per sfuggire alla folla, mentre nonostante la sensazione remota di entrambe le spiagge ci sono molte strutture tra cui parcheggi a pochi metri dalla sabbia.