Le 10 migliori cose migliori da fare a Cartaxo

Le 10 migliori cose migliori da fare a Cartaxo

La città di Cartaxo si trova in un mare di vigneti sulla fertile riva destra del fiume Tagus.

Il vino è parte integrante della storia di Cartaxo: ogni autunno la città elegge anche un re e una regina dei vigneti per il prossimo anno.

Ci sono anche molte piccole cose da vedere e da fare nel comune, sia che tu stia mescolando attraverso vecchie chiese o scoprire comunità di pesca tradizionali dove le case di legno sono allevate su palafitte.

Nella regione Ribatejo La corrida è ancora un modo di vivere, con Corridas in programma in estate, mentre un'attività più adatta alle famiglie potrebbe essere un giro a cavallo in una tenuta tentacolare nella campagna.

Esploriamo le cose migliori da fare a Cartaxo:

Igreja de São João Batista

La chiesa parrocchiale di Cartaxo ha tutti i tratti di un luogo di culto portoghese: le pareti del coro hanno le azulejos blu e bianche per eccellenza (dipinte, piastrelle vetrate), che evocano la vita di San Giovanni Battista.

E alla fine c'è l'altare principale, che brilla con il bosco di dora barocco che era tutto di rabbia in Portogallo nel 18 ° secolo.

Sulla facciata c'è un'iscrizione che registra la consacrazione della chiesa nel 1522, in sostituzione di una chiesa che era qui dal 1329.

Cruzeiro Manuelino

La magnifica croce sul lato della chiesa parrocchiale fu scolpita all'inizio del 1500.

In questo periodo, durante il regno del re Manuel I, lo stile prevalente nell'arte e nell'architettura era una miscela ornamentale di alto gotico e rinascimento, noto come manuela.

La croce, che rappresenta Senhor dos aflitos Crucificado (crocifisso signore degli afflitti), è allo stesso modo: la complessità e il livello dell'artigianato sono ipnotizzanti e le figure che decorano la croce e il suo pilastro sono così piccole per alzarti chiudere e ispezionarlo accuratamente.

È anche incredibile pensare che questo fosse tutto scavato da un singolo pezzo di pietra.

Museu rurale e do vinho do cartaxo

Puoi metterti in contatto con le radici agricole di Cartaxo in questo museo ben presentato in una vecchia fattoria (Quinta). Il museo apre una finestra sulla vita di tutti i giorni a Cartaxo nei primi decenni del 20 ° secolo.

La cantina di vino originale è stata ripristinata e ci sono ampie manifestazioni di abbigliamento tipico e strumenti come selle, strumenti agricoli, attrezzature per corromera e foto di rame.

Questo è tutto integrato da una vivida fotografia di archivio del tempo.

Puoi anche entrare in una taverna da questo periodo, in un interno ricostruito ornato con poster vintage e mobili antichi in legno.

Capela do Senhor dos Passos

Anche questa cappella su Rua Mouzinho de Albuquerque a Cartaxo è anche dall'inizio del XVI secolo e faceva parte di una dimora, la Casa e Solar Dos Sousa Lobatos.

Questa casa era il quartier generale del generale Wellington nel 1810, quindi è possibile che abbia pregato proprio qui.

La cappella ha l'architettura manuele, che è inconfondibile sulla facciata, dove c'è un portale semplice ma elegante sormontato da uno stemma.

Gli highpoint all'interno sono il soffitto a cassettoni nel coro e l'arco decorativo tra il coro e la navata.

Centro Cultural Município do Cartaxo

Se ti ritrovi a Cartaxo la sera e non hai piani, dovrebbe esserci qualcosa in serbo presso il centro culturale municipale.

Questo edificio moderno è stato aperto nel 2005 dove era il cinema della città.

È un luogo multidisciplinare con due auditorium che ospitano musica dal vivo, spettacoli teatrali, danza e anche proiezioni regolari per nuovi film.

Se il tuo portoghese non è all'altezza, questo può essere un buon grido poiché i film vengono mostrati con audio inglese in Portogallo.

Aldeia de Palhota

Lontano dal sentiero turistico, Palhota è un frazione da pesca alla fine di una lunga pista che corre lungo la riva della riva della strada principale.

Non è esagerato dire che è come tornare indietro nel tempo, poiché le persone a Palhota si guadagnano ancora da vivere dal fiume.

Villaggi come questo nacquero all'inizio del 20 ° secolo quando le famiglie di pescatori si trasferirono nel tagus dalle regioni costiere.

L'armamentario di pesca è ovunque, e c'è un molo traballante e diverse case di cartone dipinte in piedi su palafitte per evitare inondazioni.

Palhota arrivò all'attenzione portoghese nel 20 ° secolo quando l'acclamato scrittore Alves Redol trascorse alcuni mesi con cui viveva e scriveva sulla sua comunità di pesca.

Quintas

Le "quintas" sono case agricole portoghesi con grandi tratti di terra attaccati.

Queste proprietà potrebbero avere molti secoli, ma l'immagine che di solito viene in mente è una dimora in stile barocco del 1700.

Ci sono molti di questi esempi nel comune di Cartaxo e la buona notizia per i turisti è che cinque sono attrazioni in cui puoi prendere parte alle attività rurali.

Questi sono Quinta de Baia de Baixo, Quinta Do Gaio de Cima, Quinta Das Malhadas, Quinta da Marchanta e Quinta da Broiera.

In genere puoi prendere una lezione di equitazione su un cavallo Lusitano, fare una nuotata, affrontare un percorso d'assalto in cima all'albero, mentre i piccoli possono nutrire gli animali da allevamento.

Estátua de Marcelino Mesquita

Sebbene sia solo uno spettacolo minore, questa statua commemora la prolifica scrittrice Marcelino Mesquita, il figlio più famoso di Cartaxo, probabilmente il figlio più famoso di Cartaxo.

Era un famoso drammaturgo, giornalista e poeta, e dopo essere morto nel 1919 il giornale locale raccolse denaro per una statua nella sua memoria.

Questo è stato concepito da uno dei principali scultori del giorno, Leopoldo de Almeida, ed è stato sulla piazza di fronte al municipio dal 1956. C'è un piccolo giardino sul lato in cui gli anziani residenti si crogiolano all'ombra sotto alberi decidui.

Praça de toiros do Cartaxo

Questa città, come molte sulle pianure Ribatejo, ha un patrimonio di corrida di centinaia di anni.

L'attuale toro di Cartaxo vide il suo primo combattimento nel 1874. Ora può ospitare 5.500 spettatori, riempiendo un programma di "Corridas" in estate.

Se questo suona come il tuo genere di cose, l'ufficio turistico di Cartaxo ti darà i dettagli del prossimo combattimento.

In portoghese la corrida il toro non viene ucciso sul ring, ma questo non lo rende ancora adatto a tutti.

Se sei più interessato a vedere l'arena ci sono occasionali concerti estivi in ​​questo spazio impressionante.

Igreja de Nossa Senhora da Purificação

La chiesa parrocchiale di Pontével risale al 1100, sebbene abbia visto molti aggiornamenti da allora.

La maggior parte dell'architettura oggi è del 1600, con alcuni raccordi intriganti appena prima di quella data.

Non puoi perdere le luminose piastrelle in stile tappeto sui muri, che potrebbero essere vecchie come le 1500, mentre ci sono tombe per alcune personalità più importanti di Pontével.

Lo squisito carattere battesimale fu realizzato nel 1600, nello stesso periodo dello affresco sul soffitto del presbiterio.

I tre altari sono un po 'più giovani, sfoggiando la sinuosa caricamento del legno dorato che era stile nel 1700.

Eleição do Rei e da Rainha Das Vindimas

Questa usanza spensierata sta arrivando per il suo 30 ° anniversario.

Ogni autunno, intorno al periodo del raccolto di uva a settembre o ottobre c'è un gala che incorona il re e la regina dei vigneti basati su qualità come le capacità e le conoscenze dei candidati (o almeno così dicono). I giovani di tutte le sei parrocchie di Cartaxo competono per l'onore, che è stato inventato per mettere il vino di Cartaxo sulla mappa e rafforzare le usanze e la cultura locali.

Fino al 2014 c'era solo una regina dei vigneti, ma nell'interesse dell'uguaglianza di genere un re prende anche il trono ogni anno.

Falcoaria reale

In Portogallo l'arte della falconeria è un patrimonio culturale immateriale dell'UNESCO, quindi è sempre un privilegio poter vedere da vicino i falchi addestrati.

Puoi fare proprio questo a Salvaterra de Magos, una pittoresca guida attraverso il tagus e attraverso vigneti e fattorie.

C'era un palazzo reale in questa città, ma questo bruciava nel 1824 lasciando solo una cappella e la Royal Falconry School.

Nel palazzo c'è una mostra sui legami della Royalty con la falconeria, e ti verrà dato un tour della voliera storica, vedi gli uccelli da vicino e guarda una dimostrazione di volo dal vivo.

Santarém

La campagna piatta della pianura Ribatejo è spezzata dalla romantica città medievale di Santarém, che regnante da una scarpata improvvisa.

E poiché ci sono molti chilometri di terreni bassi a sud, a est e ad ovest non è difficile capire perché questa città sia stata un premio strategico dalla preistoria: puoi vedere per molte miglia sulla pianura al Portas Do Sol, a Giardino nelle pareti del castello di Santarém.

Lo status elevato della città è sottolineato da chiese gotiche splendenti come l'Igreja da Graça e l'opulento Museo diocesano di arte sacra.

Viticoltura

Dato che ci sono viti che crescono in tutta la campagna di Cartaxo, nel 1988 la città si chiamava "Capitale Do Vinho". Questa è stata una grande iniziativa turistica e agricola che ci ha anche dato la Festa Do Vinho, una fiera di quattro giorni con mercati e band.

I terreni fertili della piastra del fiume e il clima temperato dal tagus e dall'Atlantico ci concedono vini altamente valutati ed equilibrati.

Le due principali aree di crescita di Cartaxo sono il "Campo" per i bianchi realizzati con Fernão Pires, Arinto, Chardonnay o Sauvignon Blanc e il "Bairo" per i Reds composti da Touriga Nacional, Merlot, Carignan o Syrah.

Cibo locale

Il mais è stato raccolto in grandi quantità sulla pianura di Tagus da quando è stato scoperto il nuovo mondo, e questo è coltivato per Pão de Milho (cornbread). Acquista una pagnotta di questo pane molto aromatico alle panetterie, o assaggialo a Migas, quando il pane è immerso in acqua e poi fritto in olio d'oliva e aglio.

Ribatejo ha molte ricette che sono state tramandate le generazioni: Sopa da Pedra "zuppa di pietra" ha fagioli, pancetta e chouriço e la pietra non è davvero un ingrediente ma parte della storia di origine umoristica.

I commensali aperti possono infilare in altri preparati rustici come i trotter di maiale, la capra per bambini arrosto o la triglia in salsa di limone e pepe.