Le 10 migliori cose migliori da fare a Colombes

Le 10 migliori cose migliori da fare a Colombes

Northwest di Parigi, Colombes è un sobborgo con facile accesso al centro. In tutto il Colombes ci sono promemoria dell'industria che hanno inghiottito l'area nel XIX e XX secolo. Queste vecchie fabbriche e magazzini sono stati trasformati in uffici, negozi e appartamenti di lusso.

Colombes ha attirato alti guadagni e l'industria dei servizi, essendo momenti di La Défense. Lo stadio Yves-Du-Manoir a Colombes organizzò anche eventi per le Olimpiadi di Parigi del 1924 e rimane la casa del club di rugby di successo Racing 92. Se non puoi ignorare la chiamata della capitale, puoi essere alla stazione di Saint-Lazare di Paris in meno di 20 minuti sulla rete del treno suburbano.

Esploriamo le cose migliori da fare a Colombes:

STADE OLYMPIQUE YVE-DU-MANOIR

Il top 14 Rugby Club Racing 92 utilizza ancora questo stadio da 14.000 posti a Colombes per le sue partite casalinghe.

Les Ciel et Blanc competono sempre con i lati migliori della divisione e ha vinto il campionato nella stagione 2015-16.

Se sei in vena di un rugby di prima classe, questo è buono come si ottiene, poiché la squadra è piena di internazionali come il neozelandese Dan Carter, uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi.

Ma lo stadio detiene anche una certa mistica: ospitava tutti i tipi di eventi, tra cui l'atletica, alle Olimpiadi di Parigi del 1924, mentre era anche il palcoscenico per la Coppa del Mondo del 1938 vinta da una squadra italiana guidata da Giuseppe Meazza.

Musée Municipal D'Art Et D'istoire

Molto prima che fosse un sobborgo di Parigi, Colombes aveva il suo castello, occupato da alcune grandi figure storiche.

Uno di questi era Henrietta Maria, la vedova del re inglese Carlo I che fuggì qui dopo essere stato giustiziato da Oliver Cromwell nel 1649. Questo è uno dei pochi fili di Régime Ancien che puoi tirare al Museo locale di Colombes.

Quindi scaverai nel XIX e XX secolo quando l'area era industrializzata ed era la base per produttori come Ericsson, Goodrich Tyres e il profumiere Guerlain.

Il patrimonio sportivo di Colombes è anche rivelato in una mostra che racconta le Olimpiadi del 1924.

L'Avant Seine

Una sede culturale di cui Colombes può essere orgogliosa, L'Avant Seine è un teatro elegante aperto nel 1991. Anche 25 anni dopo la sua costruzione, l'auditorium da 1.000 posti è all'avanguardia, poiché il suo palcoscenico si trova su cilindri idraulici e può essere regolato a seconda del tipo di spettacolo.

La stagione inizia a maggio ed è abbastanza diversificata da offrire qualcosa per tutti i gusti: ci sono spettacoli teatrali, opera, danza, screening cinematografici, musica di tutte le descrizioni, commedia e magia.

Potresti anche passare a pranzo nell'elegante ristorante del teatro.

Ancienne Église Saint-Pierre-Saint-Paul

Questa ex chiesa è un monumento francese storico ma ed è stata una rovina per quasi 50 anni.

È vittima della sua posizione, accanto a una strada principale che fu ampliata nel 1968 che richiede che la navata venga demolita.

Ciò che rimane ora è il campanile e alcuni archi, che hanno una pietra che risale al 1100s.

In effetti c'è stata una chiesa qui dal primo Medioevo e quando la strada è stata scavata negli anni '60 i lavoratori si sono imbattuti in sepolture merovingia.

Esplanade de la défense

A meno che tu non sia in viaggio d'affari, il fascino di La Défense si troverà esclusivamente nei suoi shopping, architettura moderna e scultura d'avanguardia.

Puoi avere un assaggio per tutto questo sulla lunga e ampia Esplanade de la Défense, che è come camminare su un pavimento del canyon tra le pareti di grattacieli.

Se lo stai rallentando puoi fermarti per osservare alcuni pezzi di arte pubblica peculiari, la maggior parte dei quali è stata installata negli anni '80 e '90.

Vedi Michel Deverne's Grande Mosaïque e Le Pouce (un enorme pollice di bronzo) di César Baldaccini.

Puoi anche vedere dove La Défense ha iniziato all'edificio CNIT in cemento a doppio guscio e rinforzato.

Questo risale al 1958 e ancora affascinante come una delle strutture più recenti.

Grande Arche

L'Ax Historique interseca Parigi in una linea diagonale da La Défense al Louvre.

Ed è soddisfacente poter stare in piedi all'Arche Grande e guardare dritto attraverso il portale dell'Arco di Trionfo a diversi chilometri a sud -est.

The Grande Arche, completato nel 1989, è facilmente il punto di riferimento più fotografato del distretto.

A maggio 2017 potrai accedere al tetto per la prima volta da un incidente con gli elevatori nel 2010. Mentre sei qui puoi apprezzare come è stato costruito anche su un altro asse con gli edifici più alti della città, il tour Monparnasse e la Torre Eiffel.

Île de la jatte

Sotto i dieci minuti in auto c'è la île de la Jatte, un'isola fluviale tra Courbevoie e Neuilly-sur-Seine.

Sebbene l'isola ora ospita circa 4.000 persone, era un parco per l'ormai livellato Château de Neuilly.

Un tempio di Eros nella punta meridionale dell'isola è una delle poche tracce rimaste di questa proprietà.

Dopo che la île de la Jatte fu riqualificata sotto Napoleone III nel XIX secolo divenne una giornata fuori per i pittori impressionisti, che avrebbero parcheggiato i cavalletti per dipingere la Senna.

Ora c'è una pista impressionista che ti guida sulle scene dipinte da Monet, Sisley, Van Gogh e ovviamente Seurat, la cui rappresentazione delle banche fluviali è la più duratura.

th arrondissement

Se vuoi spiare la crosta superiore parigina nel suo habitat naturale, puoi fare il viaggio in treno di dieci minuti per questo lussuoso distretto.

Il 17 ° arrondissement come lo vediamo ora è stato progettato da Baron Haussman, con ampie strade e splendide case a schiera.

A livello di strada ci sono boutique e ristoranti di alto livello.

Avrai un paio di ottimi mercati alimentari da vasaio in questa zona: la Poncelet Marché, un mercato di strada permanente e il Marché des Batignolles, con bancarelle all'aperto.

Il Parc Monceau qui è decorato con follie commissionati nel 18 ° secolo dal Duca di Chartres, il cugino di Louis XVI che avrebbe presto perso la testa nella rivoluzione.

Arco di Trionfo

Mentre il corvo vola questo è il più vicino punto di riferimento di Parigi a Colombes.

Sono a soli cinque chilometri di distanza e se dovessi partire per la prima cosa in una mattina del fine settimana potresti guidare lì in 10 minuti.

Il resto del tempo avrai bisogno di un po 'di più per arrivare a un monumento che si trova con la torre Eiffel come identificatore internazionale per Parigi.

Il nome ti dice che questo è l'arco trionfale costruito in uno stile classico per onorare i caduti nelle guerre rivoluzionarie e napoleoniche all'inizio del XVIII secolo.

Ci sono sollievi di battaglie e i nomi dei protagonisti sono scolpiti nel calcare.

Sali sul tetto per meditare sulla vista libera lungo l'ascia storica.

Palais Garnier

Questa iconica casa d'opera Beaux-Arts stabilisce lo standard per i luoghi di performance in tutto il mondo.

Se vuoi un posto in uno dei balletti ospitati al Palais Garnier dovrai prenotare con largo anticipo.

Ma vale la pena venire solo per macinare in un tour.

L'ornamento all'interno deve essere visto per essere creduto, con fregi, balaustre, colonne e statue realizzate in marmo in una vasta gamma di colori.

Il soffitto nel grande foyer è stato dipinto da Marc Chagall.

L'auditorium italiano ospita quasi 2.000 e ha un palcoscenico che è il più grande in Europa, con spazio per un cast di 450.

St Arrondissement

Sulla riva giusta della Senna ci sono molti monumenti e istituzioni che rendono Parigi, Parigi.

Potresti prendere il treno per Paris Saint-Lazare in 15 minuti da Colombes e poi vagare verso il fiume.

Ogni pochi passi c'è un museo di livello mondiale come il Louvre, Musée de l'Orangerie o The Musée des Arts Decoratifs.

Oppure ti ritroverai in un luogo risuonando con centinaia di anni storia come il palais reale del cardinale Richelieu, o il Jardin Des Tuileries.

Questo è il sito del palazzo di Louis XVI, preso d'assalto dalla Guardia Nazionale durante la Rivoluzione.

Passaggi di shopping

Confronta la stazione di Saint-Lazare è il secondo arrondissement, che oltre ad essere un distretto finanziario è il sogno di un acquirente.

Lo shopping è trasformato in una forma d'arte nei passaggi dei passaggi, le gallerie coperte che sono apparse per la prima volta alla fine del 18 ° secolo e sono diventate una parte indispensabile del paesaggio urbano.

Ce ne sono sei in tutto da vedere nel 2 ° arrondissement e un tour vorticoso richiederà circa un'ora.

Ma è meglio prenderti il ​​tuo tempo, ammirando il pavimento a mosaico nella Galerie Vivienne, guardando il tetto simile alla navata al passaggio del Grand Cerf o sfogliando i negozi di cartoline nel passaggio des Panoramas.

th arrondissement

Facile anche sui trasporti pubblici, l'ottavo arrondissement ha una sua parte di grandi punti di riferimento e musei avvincenti.

Per la cultura puoi scegliere tra il Grand e Petit Palais, il trave di arte italiana al Musée Jacquemart-André e i tesori cinesi al Musée Cernuschi.

La Madeleine è una chiesa neoclassica progettata come un tempio romano e costruita durante il dominio di Napoleone all'inizio del 1800.

Poi, naturalmente, c'è l'incomparabile posto de la Concorde in cui Louis XVI fu eseguito nel 1793 e gli Champs-élysées, scena di eventi che definiscono ERA come le celebrazioni della Coppa del Mondo del 1998.

Marché Aux Puces de Saint-Ouen

Dirigiti ad est da Colombes e arriverai a un colossale mercato delle pulci che commerciano nei fine settimana e il lunedì.

È iniziato nel 1870 e nel tempo si è esteso in un sito di nove ettari, con 2.000 commercianti e fino a cinque milioni di acquirenti all'anno.

Sebbene il mercato abbia ripulito e perso un po 'del suo fascino rakish negli ultimi anni, è ancora il paese delle meraviglie per gli acquirenti di antiquariato.

Se sei pronto a fare il lavoro per le gambe puoi scoprire mobili, illuminazione, specchi, dipinti, statuette, giocattoli, record, abbigliamento, lampade e altri articoli di seconda mano.

Les Quatre Temps

Per un'esperienza molto diversa puoi saltare in questo centro commerciale a La Défense.

Preparati, poiché questo non è da nessuna parte da prendere alla leggera; Les Quatre Temps è il centro commerciale più visitato in Francia, facendo le valigie quasi 50 milioni di acquirenti all'anno da quando è stato riaperto dopo un restyling nel 2008. Le statistiche per questo colosso possono farti venire le vertigini; Ci sono più di 300 negozi su quattro livelli.

Per una volta, il parcheggio non sarà un problema in questo centro commerciale in quanto vi sono 6.500 spazi su quattro livelli.

Non venire se hai bisogno di boutique e negozi unici.

Ma se vuoi tutti i grandi marchi e le catene di mercato di massa in un unico posto, puoi raggiungere le temperature di Les Quatre in pochi minuti da Colombes.