Le 10 migliori cose migliori da fare in Conflans-Sainte-Honoorine

Le 10 migliori cose migliori da fare in Conflans-Sainte-Honoorine

Alla confluenza dei fiumi Oise e SEINE, Conflans-Sainte-Honoorine è solo mezz'ora da Parigi in treno, ma le cose si muovono molto più lentamente in questa città. Alla velocità di un fiume sedate, in effetti, perché Conflans è stata a lungo la capitale dei corsi d'acqua interni francesi.

C'è un museo favoloso e venerabili barche sul fiume che indicano questa eredità. E puoi pianificare un viaggio per giugno quando il perdono National de la Batellerie ricorda quell'epoca passata con un fine settimana di cerimonie. Vieni anche a The Quays per le crociere durante le scene che scivolano su estate dipinte 130 anni fa da maestri impressionisti come Van Gogh, Pissarro, Cézanne e Sisley.

Esploriamo le cose migliori da fare in Conflans-Sainte-Honoorine:

Musée de la Batellerie

La storia dei corsi d'acqua interni francesi è lunga e sorprendentemente interessante.

Questo museo rivela tutto ciò che devi sapere, dai progetti di canali trasformativi in ​​tutta la Francia nel XVII e XVIII secolo, alle chiatte, alle barche, alle merci e alle persone che li hanno navigati.

Ci sono informazioni sulle serrature del canale e altre innovazioni tecniche che hanno aperto le rotte commerciali in Francia.

Farai un viaggio nel corso dei secoli, imparando a conoscere il vapore Craft che è arrivato nel XIX secolo, sostituendo, cavallo, uomo e potenza del vento.

Per aiutare a dipingere l'immagine ci sono strumenti antichi per la costruzione navale, attrezzatura navigazionale, barche modello e foto di archivio.

Parc du Prieuré

La Musée de la Batellerie è in un castello che è stato ricostruito nel XIX secolo con in un esuberante mix di architettura neo-gotica e neo-rinascimentale.

La proprietà è stata acquistata dalla città negli anni '30 e i suoi splendidi giardini seguono un piano disposto un secolo prima.

C'è un'oranceta elegante dal 1850, accanto a una serra di metallo e vetro del 1885. L'orangery è stata trasformata in uno spazio espositivo con una scultura di gesso restaurata del XIX secolo dalla venerata Auguste Cain.

Mulino attorno ai prati, aiuole, alle scale monumentali e alla pausa sulle viste sognanti della Senna.

Église Saint-Maclou

Questa chiesa è stata fondata nel 900 e da allora è stata aggiornata più volte, più recentemente nel 1800.

Non c'è molto rimanente della chiesa romanica medievale, salvo una serie di capitali di colonna con sculture foliate delicate nell'apse intorno al 1100.

Il campanello è di circa questo periodo, ma ha superato molti restauri, anche nel 1926 dopo che il campanile è stato colpito da un fulmine.

Ci sono due effigi da tomba recumbenti per i vecchi signori di Montmorency nella bellissima navata, che è stata ristrutturata nello stile gotico sgargiante nel 1400.

Association des amis du Musée de la Batellerie

Separata dalla Musée de la Batellerie, questa associazione ha acquisito un paio di vecchie navi, ormeggiate sulla Senna per integrare le mostre al museo.

Al Port de Saint-Nicolas è possibile ispezionare il rimorchiatore Jacques, che è etichettato un monumento storico francese ed è stato lanciato a Creil on the Oise nel 1905. Il Jacques è ormeggiato accanto a Triton 25, un altro rimorchiatore, lanciato più tardi nel 1954 e si è trasformato in un spintore nei primi anni '60.

Questo mestiere è in perfetto ordine di lavoro e aperto la domenica in estate.

Tour Montjoie

Mille anni dopo che fu costruita questa torre medievale continua a regnare sulla Senna e Conflans-Sainte-Onorine.

Inizialmente era la corte per i signori di Conflans, ma fu lasciato in rovina nel 1400.

Dopodiché le pareti alte 16 metri che puoi ancora vedere ora sono state adattate per una successione di case.

Oggi c'è solo un guscio rettangolare, chiuso ai visitatori ma con le sue aperture di finestre e le maliziali restaurate.

Passeggia per una foto e per guardare in basso sulla Senna da questo punto elevato sulla riva destra.

BATEAU-CHAPELLE JE SERS

Ormeggiato su quai de la république è una specie di barca che probabilmente non hai mai visto prima! "JE SERS" è un chapel in barca su una vecchia chiatta di carbone lanciata nel 1919. La chiatta fu costruita dallo stato di Amreville sull'eure e dopo aver ricoperto alcuni ruoli fu inaugurata come chiesa parrocchiale per i marinai di Conflans-Sainte-Honoorine nel 1936. Nient'altro che il vescovo di Versailles era qui per benedirlo.

Sarai colpito dalle dimensioni di JE SERS; La chiatta è lunga 70 metri, permettendo abbastanza spazio per un guardaroba, una banca alimentare, una sala di ricevimento, una mostra di manufatti in barca e ovviamente la cappella stessa, sotto una cupola di vetro luminosa.

Punta

Sul lato ovest della città si trova quel luogo emblematico dove si incontrano due famosi fiumi.

Un piccolo parco è stato paesaggistico accanto alla confluenza dell'Oise e della Senna: c'è un percorso del fiume con una vista perfetta lungo la Senna e un memoriale del 1924 per gli operatori navigabili nell'entroterra caduto nella prima guerra mondiale.

Una delle cose insolite della confluenza è che le acque dell'Oise e della Senna non si mescolano a punta; Sono divisi per la île Nancy e in realtà non si riuniranno fino a quando non si incontreranno di nuovo due chilometri a discesa.

Crociere fluviali

È solo giusto che la capitale dei corsi d'acqua interni francesi offra viaggi sulla Senna e Oise.

Questi sono organizzati dal consiglio turistico e per lo più vanno da giugno a settembre e sono imbattibili per lunghi giorni di sole.

Se sei premuto per il tempo potresti fare un viaggio di andata e ritorno in una città vicina come Cergy, Poissy o Maisons-Lafitte, e sarai invitato a portare un picnic per divertirsi a bordo.

Ma coloro che vogliono farne un giorno possono trascorrere un'intera giornata, soffocandosi fino all'Oise, a Parigi o fuori in Normandia per quanto riguarda la città di Vernon.

La colazione e il pranzo sono serviti a bordo e ci sono commenti informativi mentre vai.

Forêt de Saint-Germain-En-Laye

Non appena attraversi la Senna sarai in una foresta che era una proprietà di caccia reale per centinaia di anni.

Henry IV e Louis XIII erano particolarmente affezionati a questi boschi, e Louis Xiv era così entusiasta di cacciare qui che aveva messo un immenso muro attorno a esso in top gioco fuggendo.

Hidden in the Woods è un sacco di eredità come tracce delle vecchie porte, e le logge di caccia per Louis XIV (Château du Val) e Louis XV (Pavillon de la Muette). Da giugno a metà agosto puoi portare i tuoi figli al Fête des Loges, la più grande fiera della regione di Parigi con oltre 160 corse e divertimenti.

Château de Maisons

Attraverso il fiume è anche una sontuosa proprietà del 17 ° secolo costruita a metà del 17 ° secolo per René de Longueil, il sovrintendente delle finanze nel primo regno di Luigi XIV. L'uomo assunto per progettare l'edificio era François Mansart, che è ricordato per l'importazione dello stile barocco italiano in Francia.

All'epoca il Château de Maisons non era come se nulla si vedesse prima nel paese, e Louis XIV era così colpito (e geloso) che usava molti degli stessi scultori e altri artigiani per lavorare su Versailles.

Gli interni sono un mix di design neoclassico barocco e 18 ° secolo, da quando il Comte D'Artois (Future King Charles X) risiedeva al castello.

Château de Saint-Germain-En-Laye

Porta la foresta sul lato sud per visitare questo meraviglioso palazzo reale.

I re vivevano qui dal 1100 fino al XIX secolo.

Francis Ho adorato la proprietà e sposato Claude de France nella Chapelle di Saint sul terreno nel 1514. Questa è una prima chiesa gotica, ordinata da Luigi IX e riprodotta dieci anni dopo nell'adorata Chapelle-Royale di Parigi.

Il castello ora detiene il museo nazionale di archeologia della Francia, con manufatti affascinanti che iniziano con il primo uomo fino al Medioevo.

Le gallerie paleolitiche sono sorprendenti, con pezzi come la Venere di 25.000 anni di Bramsempouy, una delle prime rappresentazioni realistiche di un volto umano.

Grande Terrasse de Saint-Germain-En-Laye

Una volta c'erano due castaux a Saint-Germain-En-Laye, mentre il nuovo Château Neuf fu eretto nel 17 ° secolo.

Questo è stato demolito un secolo dopo, ma una delle caratteristiche rimaste è un 2.Esplanata di 4 chilometri nel terreno.

La Grande Terrase è stata paesaggistica dal brillante André Le Nôtre, che ha fatto il suo nome a Versailles e ha progettato giardini per i reali, il clero e la nobiltà in tutta la Francia.

Fermati qui per meditare sulla valle della Senna come le persone hanno fatto per secoli.

L'impressionista Alfred Sisley arrivò proprio in questo posto nel 1875 per dipingere la terrazza a Saint-Germain, una delle sue opere più preziose.

Poissy

Un altro sobborgo occidentale con molto, Poissy ha musei, frammenti di storia e architettura epocale.

Gli storici possono già conoscere il nome dal colloquio di Poissy, un evento distintivo nelle guerre di religione francese quando i cattolici e i protestanti in guerra si sono incontrati per battere le cose all'Abbazia.

The Gatehouse Questo edificio è tutto sopravvissuto e detiene il Musée du Jouet (Museo del giocattolo), chiuso per un refit al momento della scrittura ma riapertura nel 2018. Gli appassionati di architettura devono vedere Villa Savoye senza tempo di Le Corbusier (1928-31), che darebbe il tono per tutta l'architettura modernista.

Viaggia per l'Oise

Il fiume Oise era un magnete per gli impressionisti alla fine del 1800.

E se vuoi essere colto puoi partire per un viaggio in viaggio in diverse città sulle sponde.

Pontoise era una casa per Camille Pissarro ed è stata visitata da Paul Cézanne che ha dipinto i punti di riferimento sul fiume che puoi ancora trovare oggi.

Vai più a monte e vieni a Auvers-sur-Oise, dove Van Gogh ha lavorato in modo prolifico nei mesi prima che morì in città.

Dieci minuti da Conflans è Cergy, una nuova città con stravaganti monumenti d'avanguardia come l'Ax Majeur, una lunga sequenza di sculture che attraversano il fiume.

E il più vicino di tutti è l'île de loisirs, un vasto complesso di sport acquatici all'aperto, con attività per tutti nei giorni caldi.

Parigi

Sulla linea RER J puoi ottenere da Conflans alla stazione di Saint-Lazare in mezz'ora.

Se questa è la tua prima volta a Parigi, vorrai iniziare con quei monumenti noti in tutto il mondo come la Torre Eiffel, Arc de Trionphe e Notre-Dame Cathedral.

E la formazione di musei di prim'ordine è quasi vertiginosa e conta il Louvre, Musée D'Orsay, Musée Marmottan Monet, Musée D'Orsay e Musée Rodin.

Poi ci sono le strade di ciottoli a Montmartre, le banche della Senna, gallerie di shopping coperte e piccole cose come i pasti a Bistros, cammina in bellissimi parchi cittadini come l'elevato Coulée Verte.