Le 10 migliori cose migliori da fare a Faro

Le 10 migliori cose migliori da fare a Faro

La capitale dell'Algarve è una città versatile che attirerà le persone per motivi diversi. Come città costiera è facile indulgere nelle gioie eterne del sole, delle spiagge, dei bar e dei grandi frutti di mare. Ma c'è anche un raro ambiente naturale appena al largo, una laguna con un labirinto di corsi d'acqua tra le isole.

La Ria Formosa come è noto è un habitat per la vita di uccello più diversificata e colorata che potresti sperare di vedere, e i crostacei coltivati ​​in queste acque non devono viaggiare lontano dai ristoranti di pesce allettanti di Faro. Inoltre, catturato nelle antiche mura di Faro è una città vecchia tranquilla piena dei migliori punti di riferimento della città.

Esploriamo le cose migliori da fare in Faro:

Cattedrale di Faro

Questo monumento fu iniziato nel 1251, solo due anni dopo che Faro era stato "riconquistato" dai Moors.

Ciò spiega l'aspetto bellicoso della facciata, dominata da una torre gotica quadrata, una delle poche cose che risalgono ai primi anni della Cattedrale.

Puoi ridimensionare questa torre per guardare le strade di Faro e la laguna.

Il resto dell'edificio è cambiato a causa di un attacco da parte degli inglesi nel 1596, razziando quasi tutto.

Nel 17 ° e 18 ° secolo gli interni furono arricchiti con lussuosi pannelli in legno e piastrelle dorate che erano in stile.

L'altare e le cappelle laterali brillano di oro e le pareti del coro hanno Azulejos multicolori.

Arco da vila

Nel 1812 Old Faro's Waterside Gateway ricevette una sorprendente riprogettazione neoclassica.

Ciò è stato fatto dall'architetto italiano Francisco Xavier Fabri, dando ai visitatori del mare di Faro un accogliente maestoso.

Ci sono frontoni, una balaustra, pinnacoli e un campanile, in cima ai quali è un nido di cicogna permanente.

Appena sopra il portale puoi vedere una statua di St Thomas Aquinas in una alcova.

Questa apertura nelle pareti di Faro risale ai tempi moreschi, e mentre passi attraverso la porta di gate, la pietra di 1.000 anni è ancora visibile.

Cidade Velha

Potresti usare questo arco vicino al porto turistico per entrare nella città vecchia di Faro, che è notte e giorno rispetto al resto della città.

Questa enclave è molto più silenziosa, con Calçada Portuguesa, case imbiancate sul tetto con piastrelle in terracotta e sequestrate piccole quadrati dove potresti scoprire ristoranti solitari.

Crea la bellissima piazza davanti alla Cattedrale, che ha file di alberi arancioni.

Il palazzo episcopale in questa piazza è l'ex sede dei vescovi di Faro e risale al XVI secolo.

Ci sono mostre occasionali all'interno e devi entrare per vedere la biblioteca in stile orientale e le scale decorate con piastrelle.

Ria Formosa Cruise

La costa di Faro è una riserva naturale che protegge un'immensa laguna che corre lungo la costa per 60 chilometri.

La Ria Formosa è dove sono salvaguardati lo splendore naturale e le modalità di vita tradizionali.

L'uccello è tanto ricco come si ottiene e comprende fenicotteri, razorbills, spoonbills, cicogne, falchi pescatori, palafitte, slanchi e floridi viola swamphen.

Puoi fare un viaggio di tiro alla natura su una vecchia chiatta per la pesca a tonno e puoi intravedere le industrie tradizionali; Alcuni pescatori usano ancora dog degli acquerelli portoghesi e vedrai le enormi fattorie che coltivano cozze, ostriche e vongole.

Spiagge dell'isola

Le isole esterne della laguna sono tagliate con spiagge sabbiose dorate.

E poiché l'unico modo per raggiungerli è in barca, queste spiagge sono completamente incontaminate.

Nei giorni più tranquilli non ci sono segni di vita umana oltre il faro e le piccole comunità isolate sull'Ilha da Culatra.

Puoi prendere un traghetto a Ilha da Culatra o vedere Ilha Barreta (noto anche come Ilha Deserta) in una gita in barca guidata.

E se preferisci trascorrere un'intera giornata in spiaggia potresti anche organizzare un calo e un ritiro in un determinato momento con una compagnia di motori in moto.

Igreja do Carmo

Costruita a metà del 18 ° secolo, questa chiesa è tra i monumenti storici più preziosi dell'Algarve.

Ha tutti i tratti distintivi dell'architettura barocca portoghese e i migliori scultori della regione sono stati reclutati per creare la sua falegnameria dorata.

Dai un'occhiata al vetro colorato e alla piastra all'interno, prima di passare all'ossario inquietante della chiesa.

Gli Ossos di Capela Dos (cappella di ossa) sono dal 1816 e mostra le ossa di oltre 1.200 monaci dal cimitero di Carmelite.

Allineano le pareti e la volta per ricordare agli adoratori la natura effimera dell'esistenza umana.

Museo municipale di Faro

Questo è il secondo museo più antico dell'Algarve, aprendo nel 1894 il 500 ° anniversario della nascita di Henry the Navigator.

Nel 1969 si trasferì nella sua casa attuale, il convento di Nossa Senhora Assunção del XVI secolo, e il chiostro è una casa solenne per le manifestazioni archeologiche del museo.

La maggior parte della collezione proviene dal periodo romano e ci sono diverse pietre incise, un mosaico del 2 ° secolo e, soprattutto, una coppia di busto di marmo di imperatore Adriano e Agrippina.

Il resto delle mostre tende ad essere opere religiose riunite da monasteri e chiese disciolte intorno a Faro.

Muralhas de Faro

Le pareti che continuano a circondare la città vecchia compatta hanno origini preliminari e pre-romane.

Durante questo impero furono rafforzati e successivamente si ripristinarono due volte durante il periodo morestro nel IX e poi nel XII secolo.

Questa seconda fase, durante il califfato Almohad, ci ha dato l'Arco Do Repouso (Arch of Rest), che è notevolmente in piedi ancora in piedi.

Insieme ad Arco da Porta Nova e Arco da Vila, è uno dei tre gateway usati in epoca medievale.

Vedi se riesci a individuare i pannelli di piastrelle installati davanti alle pareti e raccontare eventi come la liberazione della città nel 1249 da Afonso III.

Museu Marítimo Almirante Ramalho Ortigão

È sempre interessante imparare come la vita era in Algarve prima che fosse una destinazione turistica.

Questo museo ti mostra proprio questo, ed è ambientato negli edifici dell'autorità portuale e fondato nel 1931. C'è un'introduzione qui alle specie marine al largo di queste coste, come tonno, calamari e sardine, e la storia dell'industria della pesca un tempo prospera di Faro.

In mostra anche alcune scoperte archeologiche e scaffali e vetrine piene di autentici strumenti di navigazione e navi modello.

Praia de Faro

Questa spiaggia è quella che puoi arrivare su strada.

È appena passato l'aeroporto e puoi usare l'autobus che serve l'aeroporto dal centro di Faro per arrivarci.

Come per le spiagge delle isole della Ria Formosa, c'è una lunghezza apparentemente infinita di sabbia dorata incontaminata con onde alte al ginocchio.

Dove la strada attraversa la laguna c'è una serie di hotel e bar, quindi non avrai carenza di strutture nelle aree più affollate.

Ma se apprezzi l'isolamento non dovrai camminare troppo prima di essere su una patch vuota.

Milreu Roman rimane

Centinaia di anni di storia stanno aspettando di raccontare la loro storia su questa collina a meno di dieci minuti da Faro.

È iniziato con una sontuosa villa di campagna nel 300 e molte basi e il piano inferiore sopravvivono.

Ci sono mosaici con motivi di pesce audaci che sembrano quasi nuovi e le opere interne dei bagni.

La tenuta aveva strutture agricole, come presse per olio e vino, nonché un tempio che era stato trasformato in un luogo cristiano di culto nel 500.

Successivamente i Mori usavano anche il sito fino al 900 e ci sono prove di un cimitero dalla loro occupazione.

Palácio de Estói

Vicino alle rovine romane c'è un palazzo opulento che fu iniziato nel 1840. Lo stile è una specie di pastiche Rococo: gli interni hanno un affresco incorniciato da un sacco di stucco modellato, e i giardini a terrazze hanno una scala monumentale e un grazioso padiglione con pannelli azulejo blu e bianchi.

L'intero sito è stato una rovina fino a pochi anni fa, quando è stato sensibilmente restaurato e riaperto come Pousada (Heritage Hotel). Ma i giornalisti possono ancora venire per visite guidate del palazzo e dei suoi giardini raffinati.

Centro Ciência Viva do Algarve

Un'attività dei giorni piovosi Se stai andando in vacanza con bambini impazienti, questo centro scientifico pratico ha animali vivi e mostre per coinvolgere giovani menti.

C'è un pool di touch qui con specie di pesci e molluschi che vivono nella Ria Formosa.

I bambini saranno anche invitati a tenere uno scorpione o una tarantola, e potresti scoprire che sono più coraggiosi che adulti in questa attività! Altre mostre qui riguardano l'astronomia, le placche tettoniche e i terremoti, l'energia cinetica e le maree, tutte in modo interattivo.

Forum Algarve

Un'altra opzione in cui il tempo non sta collaborando è questo considerevole centro commerciale nella periferia occidentale di Faro.

Ha tutti i negozi che incontreresti in una strada dello shopping iberica, quindi aspettati marchi come Zara, Bershka, FNAC, Oysho e Pull & Bear che sono tutti striscianti in tutta Europa al momento.

Oltre a una grande food court c'è un cinema multi-schermo al centro commerciale.

E una delle cose utili sui teatri portoghesi è che, se non diversamente indicato con un'etichetta DOB, tutti i film hanno un suono inglese e sottotitoli portoghesi.

Cucina locale

I letti di crostacei nella Ria Formosa sono la fonte di alcune specialità gastronomiche.

Caldeirada è uno stufato di pesce e frutti di mare portoghesi calda e avrà pesci bianchi come merluzzo, take o passera, pesce oleoso come tonno, calamari e crostacei prodotti localmente come vongole e cozze.

Quelle aziende agricole ci danno anche Arroz de Lingueirão, che è un piatto di riso a fuoco lento fatto con vongole di rasoio.

Le ostriche non sono sempre al meglio e non saranno presentate nient'altro che un cuneo di limone e bicchiere di vino bianco.