Le 10 migliori cose migliori da fare in Interlaken

Le 10 migliori cose migliori da fare in Interlaken

Copone tra il lago Thun e il lago Brienz nelle Highlands bernese è la leggendaria resort di Interlaken. Con un'intera rete di treni, funicolari, barche, carrette a tua disposizione, Interlaken può essere il tuo trampolino per viaggi nelle formidabili Alpi bernesi, governate da tre immense cime: Jungfrau, Eiger e Mönch.

Puoi cavalcare la ferrovia più alta in Europa fino a Jungfraujoch per vedere questi mostri e il ghiacciaio Aletsch in tutta la loro maestà. E nel resort c'è una montagna di cose da fare come viaggi a vapore in barca a cascate, escursioni, kayak, nuoto, canyoning e persino parapendio, il tutto davanti a uno sfondo impressionante.

Esploriamo le cose migliori da fare in Interlaken:

Kulm più duro

La montagna di Interlaken può essere salita in poco più di dieci minuti tramite una funicolare.

In quel breve spazio di tempo salirai più di 730 metri in un'auto con grandi finestre che mostrano la piena bellezza dei paesaggi montuosi.

All'alta stazione, ad un'altitudine di 1322 metri una scena esaltante verrà disposta davanti a te, dal lago Brienz e dal lago Thun molto sotto le vicine Alpi emmentali e le Alpi bernesi che grattano il cielo come Eiger e Jungrau in distanza.

La piattaforma di visualizzazione si proietta sul pendio e ha un pavimento di vetro, e c'è anche un ristorante panoramico qui in uno stile medievale romantico.

Schynige Platte

Wilderswil sulla marginale meridionale di Interlaken è il terminus settentrionale per una ferrovia a portata di 115 anni che si snoda nelle Alpi bernesi.

Nonostante la sua età, la ferrovia di Schynige Platte è ancora una delle linee più alte in Svizzera e inutile dire che le viste delle cime e del pascolo di montagna sono mozzafiato.

L'obiettivo finale è Schynige Platte, una cresta a 2.000 metri sulla montagna di Schwarzhorn.

Ci sono ampie ragioni per fare il viaggio: venire a guardare in basso su Interlaken, che sembra minuscolo da quassù, e vedere montagne come Schreckhorn, il picco europeo più settentrionale oltre 4.000 metri.

C'è anche un giardino alpino, con 650 piante fiorite, un altro ristorante panoramico, e la cresta è il trailhead per escursioni brevi e lunghe per vedere più Eiger, Jungfrau e Mönch.

Lago Brienz

Il lago Brienz a est di Interlaken ha un tono turchese e viste sulle montagne.

I vagabocchi si sono ridotti attraverso questo lago dal 1830 e ora ci sono una piccola armata di cinque navi dai primi decenni del 20 ° secolo.

Questi sono partiti per destinazioni intorno al lago, come Giessbach, sito del Grand Hotel Giessbach simile a un castello e una cascata che si tuffa a 500 metri dal lago.

L'hotel è servito da una funicolare che risale al 1879. E se ti senti fresco, potresti fare una passeggiata memorabile o un viaggio in bicicletta lungo la sponda meridionale del lago Brienz in poche ore, o attraversare per Oberried e prendere il treno per Interlaken.

Lago Thun

A ovest è il lago Thun, che ha un colore blu intenso e cattura la brezza prevalente.

Quindi non c'è da meravigliarsi.

In acqua, liberi da qualsiasi ostruzione puoi crogiolarsi nel superbo panorama di Eiger, Mönch e Jungfrau.

Questo è uno spettacolo che deve essere contemplato lentamente, quindi prendi un battello a vapore sul lago e trascorri un po 'di tempo a Thun.

C'è molto da amare per questa città storica, dal maestoso Castello di Schadau e Thun al simpatico Altstadt intorno a un municipio del 1500.

Jungfraujoch

La stazione ferroviaria OST interlaken è il punto di partenza per un giro in treno di portata epica.

Sorprendentemente, la linea Interlaken ha più di 100 anni e ti solleverà in fasi attraverso paesaggi che quasi alla base di mendicanti, fino alla sella Jungfraujoch a 3.466 metri.

Questa stazione ferroviaria finale è la più alta in Europa, al culmine di un tunnel di sette chilometri attraverso la montagna.

Da lì puoi entrare nella parte superiore dell'edificio Europa, che si affaccia sulla distesa permanentemente congelata del ghiacciaio Aletsch nel patrimonio mondiale naturale dell'UNESCO di Jungfrau - Aletsch - Bietschhorn.

Ci sono ristoranti e attrazioni all'interno e puoi quindi cavalcare l'ascensore verso l'Osservatorio della Sfinge per viste a 360 ° e esterno.

Grotte di St Beattus

Proprio sopra il nord-est del lago Thun è un sistema di caverne carsico che ha preso il nome dal monaco irlandese del VI secolo, Beattus.

Si dice che abbia vissuto qui, e secondo la leggenda ha espulso un drago quando si è trasferito.

Le grotte hanno una passerella lunga un chilometro, camere impressionanti dove ti imbatterai in strane concrezioni, insegne scure e cascate sotterranee.

Anche sul sito è il museo delle caverne, che documenta la storia delle grotte, come sono state esplorate nei tempi moderni e spiegando la loro fauna selvatica e geologia.

Il ristorante è in una loggia che guarda sul lago Thun e sul suo sfondo di montagna.

UNTERSEEN

A ovest di Interlaken e sulla riva del lago Thun è questa bella città medievale, che ha un personaggio più tranquillo e meno turistico.

Unterseen è essenzialmente un sobborgo di interlaken, attraverso l'AARE di Interlaken West Train Station.

Su Marktbrunnen, il vecchio mercato, si trova la torre rustica di una chiesa del XIII secolo, così come lo Stadthaus.

Ora un ristorante, questo era il municipio, ma in realtà iniziò come una locanda per i conducenti di bestiame nel XV secolo.

Anche sulla piazza è un museo sulla nascita e la crescita del turismo in Interlaken dal 18 ° secolo in poi.

Ambe per le strade per un po ', controllando gli chalet e la loro esagerata grondaia e chiamando i servizi locali come i panetterie.

Attività estive

Vieni a Interlaken da giugno a settembre e c'è una quantità vertiginosa di cose da fare fuori.

In cima alla tua lista dovrebbe essere quello di noleggiare un paddleboard in kayak o stand-up per Lake Thun o Brienz, e ci sono molte aziende da consultare per questo.

Sulla terra potresti essere pronto per qualcosa di più eccitante di una semplice escursione.

Il terreno intorno ai laghi non potrebbe essere più adatto al canyoning: indosserai gli attrezzi di sicurezza e una tuta in neoprene e abbattere le cascate e le gole.

Le gocce affilate che circondano i laghi di Interlaken sono un tampone di lancio per i paraglider, i cui scivoli colorati sono uno spettacolo comune in estate.

Questa non è un'attività per i deboli di cuore ma vale ogni centesimo se riesci a raccogliere il coraggio di un volo in tandem.

Höheweg

Questa strada e lungomare sono come la spina dorsale di interlaken, diagonale e parallela all'AARE mentre scorre dal lago Brienz al lago Thun.

Camminando nella direzione di Unterseen, il lato sinistro di Höheweg è stato tenuto libero dalla costruzione.

C'è una linea di giardini di fiori e parchi come Höhematte che lascia viste chiare alle Alpi bernesi.

E sul lato destro c'è una serie di hotel di alta classe intervallati da boutique, bar e caffè, nonché il casinò di Interlaken.

Magia del ghiaccio

In inverno è normale che le città creino una pista di ghiaccio temporanea, ma Interlaken va ben oltre.

A Höheweg dalla metà di dicembre fino alla fine di febbraio, Ice Magic è un piccolo mondo di ghiaccio.

Ci sono cinque piste di pista di magia del ghiaccio, tutte interconnesse da 450 metri di rampe di ghiaccio.

La sera puoi assumere una corsia nella pista di arricciatura bavarese.

A differenza dello sport olimpico, questo gioco è facile da raccogliere e più come bowling sul ghiaccio.

Dopo un paio di ore divertenti in giro per il ghiaccio, puoi riscaldarti con cioccolata calda o brulina o condividere la fonduta al ristorante in stile chalet.

Riserva naturale di Weissenau

Lontano dal sentiero turistico e dai negozi di souvenir trovi un momento di pace e solitudine sulla sponda est del lago Thun, appena fuori da Unterseen.

La riserva naturale di Weissenau è un sito delle zone umide benedette con sontuose viste su Eiger, Mönch e Jungfrau.

Non molte persone arrivano in questo angolo del lago, quindi quando è caldo può seguire la passerella di legno e ammirare il lago, la vita di uccello e i fiori di campo ai tuoi tempi.

La riserva detiene anche le rovine del Castello di Weissanau, un sito nazionale svizzero, risalente al 1200 e che puoi ridimensionare per esaminare il baldacchino degli alberi e il lago Thun.

Dairy alpino justal

Alzati luminoso e presto e prendi la torsione di Mountain Road a Beatenberg per un tour di un autentico caseificio alpino.

I tour vengono dati solo la prima cosa al mattino, a partire dalle 07:15. Colpirai una passeggiata corroborante nel pascolo per vedere la mandria con una guida, prima di incontrare il "Dairyman". Ti mostrerà dietro le quinte di un vero caseificio emmentato, e il formaggio fatto qui ti aspetterà sul tavolo per una colazione comune alla fine del tour.

Le visite si svolgono il martedì da giugno a settembre e il venerdì su richiesta.

Sport invernali

Ora, Interlaken non è una stazione sciistica di per sé, ma i suoi servizi, la posizione e i collegamenti di trasporto lo rendono un buon posto per piantare te stesso per il giorno o due di sci o snowboard in inverno.

La regione sciistica di Jungfrau è sul radar e incorpora Grindelwald First, Kleine Scheidegg-Männlichen e Mürren-Schilthorn.

Ancora più vicino è Beatenberg-Niederhorn a nord di Interlaken, che ha piste che si adattano alle famiglie e ai nuovi arrivati ​​allo sci.

Qui sul lato nord del lago Thun e da Spiez a sud ci sono anche percorsi di fondo, molti che si affacciano sul lago.

Se sei disposto a fare il miglio in più, c'è una fantastica toboggan di 15 chilometri dal picco di Faulhorn verso il basso per Grindelwald.

Spiez

Sul South Shore del lago Thun, Spiez è una pittoresca città avvolta in vigneti e raggiunta in auto, treno o barca a pochi minuti da West Interlaken West.

La città è crestata dalla potente tappa quadrata del suo castello, che fu costruita per la prima volta nel 13 ° secolo e ottenne la sua attuale apparizione nel 1600.

Vale la pena visitare, insieme alla chiesa romanica di 1.000 anni, e ha informazioni in tre lingue sulla successione di nobili famiglie che possedevano il castello sotto il regno della Borgogna e dell'Impero Asburgo.

C'è anche un museo sulla storia della vinificazione di Spiez e i sentieri iniziano proprio in città e si snodano nella gamma Niederhorn.

Panoramabrücke sigriswil

Questa nuova passerella panoramica sul lago di cui sopra fa parte di un piano per rendere la riva del lago ancora più accessibile per i pedoni.

Finora sono stati costruiti tre dei sette ponti e Panoramabrücke Sigriswil è il più impressionante fino ad oggi.

Si alza 180 metri sulla gola di Gummi ed è di 330 metri di lunghezza.

Non ti stancherai mai della vista delle Alpi bernesi che incombono sul Blu profondo del Lago Thun, non importa quante volte lo ammiri, e questo ponte è uno dei migliori punti per fare esattamente questo.

Il ponte è su un sentiero che ti porterà nell'affascinante città di Oberhofen, che ha una spiaggia e un castello sull'acqua.