Le 10 migliori cose migliori da fare a La Ciotat

Le 10 migliori cose migliori da fare a La Ciotat

La città del porto provenzale di La Ciotat è delimitata dai potenti paesaggi marini del Parco Nazionale Calanques.

Lo scenario è fuori dal mondo, sia che tu lo vedi in auto su una strada costiera contorta o dal basso in una crociera marittima.

La città ha anche un lato più calmo in cui c'è una serie di spiagge accoglienti sabbiose.

E per un'idea di come sia provenzale La Ciotat, hanno persino scritto le regole sull'iconico gioco di Pétanque qui.

E questo non è l'unico punto di orgoglio per la città, poiché era una casa estiva per i pionieri del cinema The Lumière Brothers.

Hanno girato uno dei loro primi film a La Ciotat e il cinema dove lo hanno proiettato mostra ancora film fino ad oggi.

Esploriamo le cose migliori da fare a La Ciotat:

Calanque de Figuerolles

Proprio intorno al cappello d'Aigle e nel parco nazionale c'è questa stretta baia che si taglia lontano sulla costa.

C'è una piccola spiaggia rocciosa alla fine e le luccicanti acque trasparenti ti chiameranno per una nuotata.

Se sei con i giovani saranno in grado di remare in sicurezza qui, mentre gli scaffali della spiaggia sono bassi e il mare è levigato da una grande roccia alla foce del torrente.

Essendo un calanque, le pareti sono alte e robuste, e qui sono formate da una strana pietra di budino.

Sulla spiaggia avrai una vista costante del bizzarro Rocher du Capucin dal lato ovest.

Île Verte

Ci sono navette dal porto di La Ciotat su quest'isola all'interno dei confini del parco nazionale.

Il giro in traghetto impiegherà 15 minuti e ti farà cadere in un luogo di non comune bellezza, il Calanque Saint-Pierre, dove c'è una spiaggia servita da un ristorante.

Molti visitatori non superano questo luogo celeste.

Ma se vuoi vedere di più c'è un sentiero sinuoso intorno alla costa che ti porta in altre due spiagge e calanchi che precipitano sul mare.

Al punto più alto dell'isola si trova Fort Saint-Pierre, qui dal 1600 ma rafforzato dai tedeschi nella seconda guerra mondiale.

Old Port

Il vecchio porto di La Ciotat è vicino alla nozione di Provençe costiera della maggior parte delle persone: le setole d'acqua con yacht e barche da pesca private e sotto le case ombreggiate sulle banchine sono file di bar e terrazze dei ristoranti.

La sera c'è un'atmosfera gioiosa e conviviale, e puoi passeggiare in un bar su Quai Ganteaume per vedere il sole cadere dietro la massa rocciosa del cappello d'Aigle.

Sul lato est puoi continuare lungo il muro del porto fino a quando non arrivi a Môle Bérouard, il faro del XIX secolo e l'ultimo frammento della cittadella di La Ciotat.

Parc du Mugel

Questo parco botanico inizia al porto ed è dominato dall'enorme roccia a Cap d'Aigle, alimentando fino a 155 metri.

C'è un doppio appello in questo luogo, poiché prima hai il giardino con amore amorevole, con cactus, rose, una piantagione di palme e un'rangery.

E poi c'è la riserva naturale, inventando le piccole insenature della costa qui e i boschi e Herby Maquis che si avvicinano a quella colossale roccia nel sud.

Puoi vagare attraverso la foresta con castagne, pini Aleppo, holm e querce di sughero, carrub e alberi di alloro e fermarti al Belvedere per esaminare l'île Verte.

Le spiagge di La Ciotat

I calanchi sono fantastici per le loro rocce soprannaturali e i mari luccicanti, ma in altri giorni potresti essere in vena di sabbia morbida e alcuni altri lussi.

Le spiagge artificiali iniziano appena a nord del porto e sono arcuati intorno alla baia in una sequenza di piccoli ferri di cavallo difesi da breakwaters.

Ognuno ha il suo scopo: c'è una spiaggia in cui è vietato il fumo (Lumière di Plage), uno in cui le persone possono portare animali e uno equipaggiato per sedia a rotelle.

E da ognuno il mare è irresistibilmente chiaro e superficiale.

Dietro c'è un lungo lungomare sotto i pini di pietra con posti a sedere da bar e ristorante a intervalli ravvicinati.

Chapelle Notre-Dame de la Garde

In estate puoi avventurarti nel parco nazionale per chiamare in questa cappella del 17 ° secolo, arroccato in alto sopra l'acqua e con viste che liringano il cuore nella baia di La Ciotat.

La cappella fu costruita nel 1610 e il suo altare ha una magnifica scultura di quercia dorata di Notre-Dame de la Garde dal 1630. I marinai venivano a pregare prima dei viaggi e lasciare gli ex voti, e successivamente avrebbero scatenato l'enorme roccia dietro per controllare l'orizzonte e le condizioni prima di partire.

Questa forma di terra è incisa con 80 gradini e la sera puoi arrampicarti e sederti e guardare il tramonto.

Musée Ciotaden

Nell'ex municipio si trova il museo della città, che ha 15 camere e 1.500 oggetti, quindi puoi indagare su molti fili della storia di La Ciotat.

Le mostre più avvincenti provengono dalla fine del secolo quando i fratelli Lumière hanno girato uno dei loro primi film alla stazione ferroviaria di La Ciotat nel 1895. Poco dopo, intorno al 1910, il gioco Pétanque fu inventato in questa città ed è ora all'ordine del giorno in tutta la Francia, specialmente nel sud.

Puoi tornare indietro e vedere i manufatti lasciati dagli antichi marinai e conoscere le famiglie genovesi che si stabilirono qui nel XV secolo.

Église Notre-Dame-de-l'assomption

La più grande chiesa di La Ciotat porta un tocco di gravitas sul lungomare a Quai Ganteaume.

È bello di notte, quando le alte pareti trasparenti sono illuminate e riflesse in acqua.

La chiesa fu costruita all'inizio del 17 ° secolo e ha uno stile di risveglio romanico trattenuto, senza molto abbellimento.

La pietra per la facciata, incluso il portale del sud finemente scolpito, proveniva dalle antiche cave di La Couronne vicino a Marsiglia.

All'interno dai un'occhiata alla lavorazione del legno nel coro, scolpito di noce nel 1649 e l'altare di marmo, scavato da un Mason in marmo Marsiglia nel 1700.

L'Eden Théâtre

Il più antico cinema operativo del mondo è stato riaperto nel 2013 dopo una lunga ristrutturazione.

Gli storici del cinema dovrebbero arrivare, non importa cosa c'è, solo per poter sedere nella stessa sala in cui i fratelli Lumière hanno proiettato l'arrivée d'un Train en Gare de la Ciotat nel 1895. Quel film ha mostrato un treno a vapore che si staccava nella stazione di La Ciotat e si dice che abbia inviato alcuni spettatori che correvano dalla sala terrorizzati.

Il cinema è chiuso durante il giorno, quindi il modo migliore per vedere l'interno è fare ciò che la gente fa da 120 anni qui e guardare un film!

Chapelle des Pénitents Bleus

La Ciotat è sparso con le cappelle e l'ultima in questa lista è uno degli edifici più belli della città.

Fu eretto nel 1626 in stile barocco in un momento in cui il sentimento di contropreformazione era in alto in Francia dopo le guerre di religione.

La comunità genovese di La Ciotat sarebbe venuta ad adorare nella cappella, e ci sono alcuni tocchi per tenere d'occhio, come i doccioni sopra le finestre, la campana ottagonale e le sculture a parete fine.

Oggi la cappella è una sala espositiva dignitosa per artisti locali.

Route des Crêtes

Dalla terra i calanchi tra La Ciotat e Cassis sono impressionanti.

Ma con il sole che abbatte a luglio e agosto camminare nel parco nazionale può essere scomodo.

Invece puoi guidare questa tortuosa strada mentre si fa strada verso il primo piano del cappaille, che si trova a quasi 400 metri sopra il mare e ha le più alte scogliere marittime dell'Europa.

Ogni tanto c'è un posto dove parcheggiare, uscire e fissare gli scenografie allo scenario.

Puoi guardare indietro a La Ciotat o sopra il Massif Banking di Calanque fino a ovest di Cassis.

Per tutto il percorso ci sono rocce aliene che si tuffano centinaia di metri in acqua.

In uno dei punti più alti si trova un semaforo, costruito nel 1791 e conducendo il traffico marino militare lungo la costa.

Calanques gite in barca

Su quai ganteaume ci sono un paio di aziende in attesa di scacciarti per vedere i calanchi dall'acqua.

Alcune parti del parco nazionale sono impraticabili a terra e su questi viaggi inserirai e uscirai da queste calette gigantesche ormete da una scogliera di centinaia di metri di altezza.

Porta una fotocamera perché alcune delle immagini qui sfidano quasi la convinzione.

Nelle crociere più lunghe, come quella di Sormiou, appena a sud di Marsiglia, ti verrà dato il tempo per andare a terra e rilassarti sulla spiaggia.

Paddle Boarding

Una nuova tendenza che spazza la costa mediterranea nell'ultimo decennio è anche uno dei modi migliori per arrivare al Calanque de Figuerolles.

In giorni tranquilli e limpidi i mari sono delicati sulla costa e facili da navigare, mentre la curva di apprendimento poco profonda di Paddle Boarding significa che i bambini appena 10 possono capirlo.

Assumendo la tua tavola apprezzerai il senso di indipendenza, andando dove scegli e trovi luoghi di bagno tranquilli dalle spiagge affollate.

Ci sono anche gite organizzate guidate da istruttori che conoscono la costa, che ti portano in luoghi non rare di bellezza naturale che sbalordi la mascella.

Giorni fuori

Per un cambio di arie ci sono altre splendide città da vedere in entrambe le direzioni lungo la costa.

Potresti andare avanti a Cassis dopo aver corso lungo il percorso des Crêtes.

Questo porto di pesca è al centro delle calanche, con un delizioso porto in una piccola tasca tra le scogliere che scrapano il cielo.

Nella direzione opposta, intorno alla baia da La Ciotat, il paesaggio è meno minaccioso e dopo pochi minuti arriverai a Saint-Cyr-sur-Mer.

Questo resort è amato per la sua spiaggia, Les Lecques, una fascia curva di ciottoli e sabbia lappata da mari poco profondi che sono sicuri per i più piccoli.

Nella caduta della città lungo la mini statua della libertà, una piccola replica dorata del punto di riferimento di New York scolpito dallo stesso artista, Frédéric Auguste Bartholdi.

Marché Nocturne

Dall'inizio di luglio alla fine di agosto il fronte del porto a La Ciotat è chiuso alle auto e una moltitudine di bancarelle assumono la banchina.

Il mercato scambia dalle 19:00 fino alle 01:00 ed è il posto giusto per raccogliere prodotti regionali gionabili come miele e olio d'oliva o tutti i tipi di artigiani artigiani.

C'è anche un mercato più tradizionale sul vecchio porto durante il giorno la domenica per frutta e verdura fresca, formaggio, salumi, pasticcini, fiori e molto altro ancora.