Le 10 migliori cose migliori da fare a Libourne

Le 10 migliori cose migliori da fare a Libourne

Nel nord della Gironda, dove il fiume Isle si fonde con la Dordogne, Libourne è una venerabile città bastatrice con mitiche etichette del vino nel suo cortile.

In epoca medievale il vino di Pomerol, Fronsac e Saint-émilion furono portati nel porto fluviale di Libourne per essere esportati in Inghilterra, Paesi Bassi e Hanseatic Trading Cities.

Ora, Libourne è una destinazione del vino per l'eccellenza, con un numero sconcertante di casti nelle vicinanze per tour, sessioni di degustazione e acquisti.

Anche nella miscela ci sono paesaggi bucolici, ricca cultura, un sacco di attività all'aperto e la città dell'UNESCO di Bordeaux solo un breve viaggio di distanza.

Esploriamo le cose migliori da fare a Libourne:

Château de Sales

Le vecchie proprietà del vino intorno a Libourne hanno il doppio fascino del vino di livello mondiale e dell'architettura secolare.

Il Château de Sales, nella denominazione di Pomerol, è stato nella stessa famiglia per 500 anni e rimane un'operazione intima fino ad oggi.

Sarai accolto per visitare la sublime proprietà del 17 ° secolo, ottenendo approfondimenti privilegiati sulla vinificazione contemporanea abbinata a emozionanti frammenti di storia.

Vedrai la casa IVA, il magazzino e la vigna che coltivano Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon Uva per rendere i loro vini liscio setosi.

Dopo aver conosciuto questa eredità e cultura, sarai in grado di assaggiare una selezione di annate in un ambiente senza partite.

Saint-émilion

Non più di 10 minuti a est di Libourne è l'incantevole città del patrimonio mondiale di Saint-émilion.

Il nome è già noto ben oltre la Francia per il suo vino rosso, che nonostante sia cresciuto su una piccola area è molto diversificato a causa del mix di terreni calcarei, sabbiosi e argillosi.

Ma la bellezza e la storia del luogo vincono il tuo cuore: Saint-émilion è su una falesia, estratta per più di 1.000 anni per il suo calcare.

Alcuni monumenti sono stati scavati direttamente dalla roccia, come la fantastica chiesa monolitica.

È la seconda costruzione più grande del suo genere nel mondo ed è stata costruita nell'XI secolo per conservare le reliquie di Saint-émilion, l'eremita di Breton che è stato il primo a stabilirsi qui nell'8 ° secolo.

Château du Tailhas

Come il castello di vendita, questa tenuta del vino è gestita da una famiglia.

Quindi riceverai un caloroso benvenuto e otterrai otto decenni di savoir-faire dalla bocca del cavallo.

Questa è anche una cantina Pomerol con 11 ettari di viti e crea il suo vino rosso da Merlot, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon secondo i principi sostenibili.

In un tour di un'ora rimarrai colpito da quanta parte del processo viene fatto a mano, dalla raccolta al smistamento e alla schiacciamento.

Vedrai la maggior parte delle attrezzature di elaborazione e di stoccaggio, essere parlato attraverso i dettagli più fini sulla strada.

E come speresti che tu possa assaggiare le annate di questo vino notoriamente liscio.

Turismo del vino

Abbiamo avuto a che fare con il Châteaux in un paio di minuti da Libourne.

Ma la verità è che potresti dedicare un'intera vacanza solo alle visite delle cantine e alle sessioni di degustazione.

Etichette nell'area di Libournais, come Pomerol, Fronsac, Côtes de Vayres e Côtes de Castillon.

Questi sono nomi familiari e sono solo l'inizio.

Ciò che rende il vino qui così superiore? Secoli di knowhow familiare, un clima ammorbidito dall'Atlantico e 2000 anni di viticoltura proprio nel suolo.

Queste qualità e molti altri luoghi Libourne tra i migliori posti del mondo per indulgere al tuo fascino per il vino e la vinificazione.

Isle River Quays

Devi scendere in acqua sul fiume Isola di Libourne.

Non tanto a causa di ciò che c'è adesso, ma a causa di ciò che rappresenta questo posto.

Libourne è stata fondata nel 13 ° secolo per essere lo sbocco per i vini prodotti nella valle di Dordogne.

Quindi al Quai des Salinières e Quai Souchet c'era un grande porto marittimo interno, caricando il vino da esportare in Inghilterra e i porti Hanseatic sul Baltico.

Fai una passeggiata riparativa all'ombra degli alberi aerei e vedi l'imponente tour du Grand Port, l'ultimo delle difese del XIII secolo.

Musée des Beaux-Arts

Per una piccola città provinciale, Libourne ha un ampio fondo di dipinti barocchi.

Questo dipende dalle numerose donazioni da parte di ricchi benefattori e depositi da parte dello stato.

Élie, Duc Decazes, che era un ministro di polizia una tantum nel 1810 dotato al museo con la sua prima collezione di opere.

In poco tempo aveva costruito un grande assortimento di dipinti barocchi fiamminghi e italiani di artisti come Jacob Jordanens e Bartolomeo Manfredi.

Le collezioni del XIX e del 20 ° secolo sono anche di prim'ordine, con opere di Foujita, Raoul Dufy, Rodin e Libourne Native René Princeteau.

Ti aspetta tutto al secondo piano del municipio di Libourne.

Mulcini di Libourne

Dopo la guerra di cento anni, Libourne e i suoi dintorni furono in disordine e i nuovi signori della regione decisero di costruire dozzine di mulini come stimolo economico.

Perché, con i fiumi Isola e Dordogne, non c'è sicuramente carenza di energia idrica.

E mentre iniziarono a macinare la farina, quando la rivoluzione industriale arrivò molti furono trasformati in acciaio e mulini petroliferi.

Sebbene la maggior parte di queste industrie sia scomparsa, questi vecchi edifici contribuiscono ancora al personaggio di Libourne.

Due rimangono aperti ai visitatori: il raffinato Moulin D'Abzac è del 1700 e detiene il quartier generale del gruppo industriale Abzac SA.

Mentre il moulin de porchères sull'isola è speciale perché ha mantenuto intatto tutto il suo macchinario per la fresatura.

Lac des Dagueys

Nelle stagioni più fresche non sarai incolpato di aver ignorato questo corpo d'acqua a un paio di minuti da Libourne.

Ma quando il sole uscirà dall'ultimo fine settimana da maggio a settembre, il lago è al centro della scena, soprattutto se stai andando in vacanza con i più piccoli.

C'è una spiaggia generosa, supervisionata durante le vacanze scolastiche e un parco giochi di avventura gonfiabile nell'acqua che faranno il pollice dai bambini.

Sul terreno ci sono ancora più campi da gioco per i giovani, insieme a campi da pallavolo e pallacanestro della spiaggia.

Nell'acqua puoi assumere un pedalo, canoa o kayak e remare per vedere cosa puoi trovare intorno a diversi chilometri di litorale boscoso.

Château de Vayres

Intorno a una curva nel fiume Dordogne c'è un sontuoso castello di acqua con squisiti giardini.

La storia del castello è sia complessa che avvincente: è stata rafforzata da un nobile fedele al re inglese Edoardo II nel 14 ° secolo, e molte di queste opere sono ancora visibili nei fossati, cancello e mantengono.

Dopo aver cambiato le mani tra inglese e francese, il futuro re Henri IV rimase qui nel XVI secolo, in cui fu aggiornato all'attuale stile Rinascimento.

Ma oggi sono i giardini che sono il titolo, con boxwood formale e tasso Parterres accanto al parco in stile inglese.

C'è una scala che conduce dal castello e la scena dei parterres e il fiume dietro rimarrà con te molto tempo dopo che te ne sei andato.

Posiziona Abel Surchamp

Come la maggior parte delle città bastarie medievali, Libourne ha un sistema a griglia ed è centrato su una piazza principale.

Questo è il luogo in cui Abel Surchamp, che ospita il municipio, costruito nel 1500 e ristrutturato all'inizio del 20 ° secolo.

Place Abel Surchamp rimane un appuntamento fisso nella vita quotidiana, poiché c'è un enorme mercato all'aperto qui il martedì, il venerdì e la domenica.

Ha anche i portici basatori di marchi su tutti e quattro i lati, che ora vantano caffè e ristoranti con tavoli che traboccano sulla piazza.

Le Jardin du Fond de l'Or

Raggiunto facilmente pochi minuti dalla Dordogne, questo rilassante "Jardin Remolable" ha un tema giapponese.

È tessuto in una valle boscosa e ha un ruscello che lo attraversa, il che lo raffredda, anche nelle giornate estive più calde.

L'umidità in questa piccola cavità ha permesso ai proprietari di coltivare molte piante esotiche, come il rabarbaro gigante brasiliano e grandi felci simili a giungla.

I giardini furono piantati nel 1981 e dove vecchi alberi furono eliminati i loro monconi sono stati scolpiti in opere d'arte che fiancheggiano i percorsi.

Treno turistico de guîtres à marcenais

Un modo evocativo di sperimentare la campagna dell'Isle Valley è salire a bordo di questo treno del patrimonio nella città di Guîtres.

Se sei ispirato dai tempi del viaggio a vapore, c'è un museo alla stazione con locomotive e carrozze risalenti al 1880 e al 1950. La Compagnie des Charentes gettava questa linea nel 1870, ma fu chiusa al traffico passeggeri negli anni '30 e poi i treni di trasporto merci smisero di rotolare negli anni '60.

È stato riaperto come una linea turistica negli anni '70 e completa i viaggi rotondi a Marcenais a pochi chilometri di distanza, fermandosi una volta al pittoresco Moulin de Charlot per le foto.

Bordeaux

La quinta città più grande della Francia è una facile gita da Libourne e non deve essere persa.

Prima per l'architettura, mentre l'era d'oro di Bordeaux ebbe luogo nel 1700, fornendolo con uno dei grandi ensemble di questo secolo.

Questo paesaggio urbano, con i suoi vasti banchi di Garonne, è così maestoso e uniforme che ha guadagnato l'elenco del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Se vuoi vedere tutto ciò che avrai bisogno di qualche giorno, ma le tue priorità saranno le quinconce Esplanade Des, la più grande piazza in Europa, il posto de la Bourse si riflette nel miror d'Eau e nel 1.2 chilometri Rue Sainte-Catherine Shopping Street.

Anche il museo delle belle arti è obbligatorio, per i dipinti di Delacroix, Renoir, Van Dyck, Rubens, Veronese e A Cavalcade altri Maestri.

Mascaret Dordogne

Per riempire il tuo viaggio con esperienze che ricorderai per sempre, considera di navigare sul foro di marea sul fiume Dordogne.

Questo è un fenomeno raro, più associato a fiumi lontani come l'Amazzonia.

Ma in certi giorni in estate le forze della natura (marea lunare) cospirano per formare rulli lisci e alti che non sembrano mai finire.

I surfisti esperti non avranno problemi a mantenere l'equilibrio per un massimo di 30 minuti, ma i nuovi arrivati ​​troveranno anche i rulli molto indulgenti.

Ogni tanto guarderai lo sguardo e ti verrà ricordato che stai navigando nel paese del vino di Bordeaux!

Cucina

Alla confluenza di due grandi fiumi, e a breve termine dall'estuario della Gironda, la cucina di Libourne viene proveniente dall'acqua e dalla terra.

Se vuoi raccogliere qualcosa di completamente autentico, rendilo una pentola di Rillettes de Lamproie, che è una specie di pâté a base di lampreda e vino rosso.

L'estuario della Gironda è un terreno fertile per lo storione, e questo significa caviale di prim'ordine, quindi vedi se riesci a trovare un po 'di cavia.

Ed essendo nel sud -ovest, l'anatra e gli altri pollame sono eccezionali.

Confit de Canard è guarito da anatra in sale, mentre il foie gras (fegato di anatra) viene scottato, a metà cotto o crudo.