Le 10 migliori cose migliori da fare a Loulé

Le 10 migliori cose migliori da fare a Loulé

Una venerabile città su una collina vicino alla costa, Loulé ha un vecchio centro caratteristico, celebrazioni folk strane e meravigliose e una scelta di monumenti come chiese e un castello. È tutto in netto contrasto con l'infrastruttura turistica sulla costa, che è come niente che puoi trovare ovunque in Algarve. Vilamoura è il più grande complesso turistico in Europa, con accesso a dieci spiagge, più campi da golf di quanto anche un professionista possa gestire e un porto turistico swish dove centinaia di yacht di lusso Bob in acqua.

Quando si tratta di mare, sabbia e tutte le piccole cose che rendono più dolci le vacanze al sole, Vilamoura ti copre. Loulé è la sua sorella maggiore, dove la cultura e la storia attendono.

Esploriamo le cose migliori da fare in Loulé:

Vilamoura Marina

Un posto molto esclusivo per mescolarsi, vagare per acqua, fare un negozio e cenare, il porto turistico di Vilamoura è nuovo e turistico ma tanto meglio per questo.

Il porto naturale è un'antica laguna piena da parete a muro con yacht di lusso, e poi circondato da servizi e hotel.

Potresti prendere un gelato o una bevanda fredda e passeggiare sbalorditivo su queste navi o togliere il peso in una terrazza da bar o infilare in una Arroz de Marisco in uno dei ristoranti.

E se vuoi prenotare una crociera, una gita di natura natura o un'avventura a reazione questo è letteralmente il tuo primo porto di chiamata.

Castello di Loulé

Anche se sembra una tipica fortezza medievale oggi, la storia del castello di Loulé inizia più di 2000 anni fa.

In quel momento era un castro, un insediamento difensivo dell'età del bronzo e poi un posto commerciale per i fenici e i cartaginesi.

Più tardi i romani erano al comando, e successivamente i Visigoti, mentre i Mori subentrarono nel 715 quando la fortezza iniziò ad assumere la sua attuale apparizione.

C'è una filiale del museo municipale all'interno, ricreando la cucina medievale del castello e mostrando i vari reperti dagli scavi archeologici.

E naturalmente non puoi trasmettere l'occasione per scalare i premi del XIV e XV secolo e gettare gli occhi sulla città come un guardiano medievale.

Cerro da Vila

Proprio nel mezzo del moderno sviluppo della Marina di Vilamoura è un sito archeologico romana affascinante.

Questo era un avamposto sud -occidentale per la vasta rete commerciale romana.

Ci sono resti di una fabbrica di garum, che preparano la salsa di pesce fermentata che era un punto fermo della dieta romana.

Puoi anche trovare serbatoi di tintura, bagni e pavimenti a terra di diverse case ricche.

Questi hanno ancora alcuni mosaici dipinti e multicolori in atto, e ci sono manufatti come ceramica, frammenti di mosaico e decorazione d'interni nel piccolo museo del sito.

Mercado de Loulé

Sia un servizio quotidiano integrale che un bellissimo monumento, la sala del mercato di Loulé potrebbe essere scambiata per un palazzo moresco dall'esterno.

La struttura è del 1908 e ha archi e torri lobati con cupole orientali all'esterno.

Questi lasciano il posto a un'enorme sala in metallo e vetro, con file di bancarelle lungo un corridoio centrale di un paio di centinaia di metri di lunghezza.

Arriva il più presto possibile per prodotti freschi e prodotti artigianali regalo, mentre c'è anche uno spazio separato per pesce e frutti di mare catturati solo poche ore prima.

Praia da Falésia

Entrambi i lati del porto turistico di Vilamoura sono miglia di spiagge con sabbia dorata seta.

Il più vicino a ovest è la Praia da Falésia, classificata con bandiera blu, che è murata da scogliere rossastre e continua per 5.5 chilometri.

In autunno e in inverno queste rocce sono indossate dalla pioggia e dal vento per nutrire la sabbia sulla spiaggia, e non è insolito vedere piccole dune alla base delle scogliere.

Per quanto riguarda l'acqua, ha solo correnti moderate ed è adatto a nuoto in quanto non ci sono rocce che si nascondono nel surf.

Igreja de São Lourenço de Almancil

Se desideri scoprire un'autentica chiesa portoghese, crea la parrocchia di Almacile di Loulé, che ha un esempio sbalorditivo del 1600.

È un monumento barocco, con tipici rotoli ornamentali sul suo frontone all'esterno, ma la fonte dell'interesse è il fantastico telework.

Questi azulejos monocromatici furono dipinti dalle Oliveria Bernades, una di una linea di maestri piastrelle del XVII e XVIII secolo.

Le piastrelle raccontano la vita di St Lawrence un riempimento di ogni superficie dell'interno, ad eccezione del pavimento e dell'altare di dorato, che è stato scolpito da un altro maestro dell'Algarve, Manuel Martins.

Vecchio centro di Loulé

Il nucleo compatto di Loulé difficilmente potrebbe essere più diverso da Vilamoura e la sua enclave turistica di alto livello.

Come abbiamo visto dal castello, Loulé è stato stabilito per oltre 3000 anni e il centro ha i quadrati di più e i vicoli stretti di una vera città medievale.

Come è il modo nei centri storici dell'Algarve, ogni casa è dipinta bianca e condita con piastrelle del tetto in ceramica.

Ci sono anche un paio di accenni delle vecchie mura di Loulé, come l'arco di pietra che porta alla chiesa principale di Largo da Matriz.

E oggi non c'è segno, ma i Jardim Dos Amuados, con palmi e con le bombole di ordinazione ben tracciata, erano un cimitero morestro 1.000 anni fa.

Capela de Nossa Senhora da Conceição

Uno dei luoghi della città vecchia è questa accattivante cappella del 17 ° secolo proprio accanto al castello.

Era una volta all'ingresso nord-occidentale di Loulé, e si avvicinò nel 1640 dopo l'indipendenza richiamata dal Portogallo dalla Spagna.

Il re Giovanni IV emise un decreto consacratura di Nossa Senhora da Conceição (Nostra Signora della Concezione) Patrona del Portogallo e ordinando che le cappelle e le chiese siano costruite in suo onore all'ingresso delle città.

Se conosci le tue storie bibliche puoi interpretare i deliziosi pannelli blu e bianchi delle piastrelle, mentre l'altare la lussuosa lavorazione del legno e le dorature che sono un marchio del barocco portoghese.

Praia da Vilamoura

Praia da Falésia è la scelta per l'isolamento e la natura non alterata.

Ma le famiglie e le persone che desiderano un accesso più facile ai servizi dovrebbero scegliere Praia da Vilamoura, sul lato est del porto turistico.

La sabbia su questa spiaggia ha una tonalità più chiara, ma la stessa consistenza morbida, e in estate puoi assumere lettini e parasoli da sole o farti coccolare nell'area "purobeach", con massaggi, servizio di camerieri e quei giganteschi baldacchino a quattro poster letti per lusso extra e privacy.

E se sei in città per festeggiare c'è un'area di festa con un DJ e musica dal vivo.

Golf

I visitatori affamati di golf hanno fatto meglio a fare le valigie quando vengono in questa parte dell'Algarve.

Il vantaggio di essere nel più grande complesso turistico in Europa è che avrai non meno di cinque campi da golf nel tuo cortile.

Questi sono il corso Vila Sol, che ha 27 buche ed è collegato all'uomo resort, al campo da golf Millennium, al campo da golf Victoria, al campo da golf Laguna e infine al campo da golf Pinhal.

Non esiste una concentrazione maggiore di mazze da golf nell'intero Algarve e hai un'opzione diversa per ogni giorno della settimana.

E se estendi il tuo raggio all'intero comune di Loulé, ci sono più di dieci da scegliere, tutti entro 15 minuti.

NovaCortiça

Quindici minuti dalla città di Loulé è un'attrazione in fabbrica che taglia al centro dell'attività di Cork dell'Algarve.

È un'esperienza che cambierà la tua idea di ciò che va in questo prodotto e anche a ciò che si può fare con Cork come materiale.

Viene tutto dalla corteccia spugnosa della quercia di sughero e imparerai come viene elaborato e modellato per qualsiasi numero di elettrodomestici, dai tappi del vino per notare tavole, pavimenti, scarpe e altri accessori di moda.

Ci sono intuizioni sulla biologia della quercia di sughero e molte opportunità di toccare il sughero in ogni fase del processo.

Trilho da fonte Benémola

Mentre molta della tua attenzione sarà sulla costa, non dovresti trascurare questa camminata nella natura nell'arido altopiano a nord di Loulé.

Fonte Benémola è letteralmente un'oasi verde in un paesaggio altrimenti polveroso di scrub di pino e quercia di sughero.

La primavera naturale che alimenta questo verde fluisce allo stesso tasso costante, indipendentemente dalla stagione e porta una freschezza a questa piccola cavità anche a luglio e agosto.

Ci sono orchidee, erbe selvatiche e tavoli da picnic in punti riparati dall'acqua.

Alle fermate regolari sul sentiero ci sono le tavole di informazione che ti raccontano la storia umana e naturale della primavera e delle varie specie animali che fanno un habitat qui.

Salir

Oltre il Fonte Benémola c'è la pacifica città rurale di Salir, che poggia su una collina.

Come Loulé era un insediamento celtico prima dei romani, ma il suo periodo più importante arrivò nel XII secolo quando era sorvegliato da un castello morestro durante l'Almohad Calipato.

Era un premio strategico in Algarve e roccaforti come questa assicuravano che la regione non sarebbe stata ripresa dai re del Portogallo fino alla fine del XIII secolo.

Il castello è in rovina, ma ci sono blocchi enigmatici delle autentiche pareti e torri moresche e un nuovo museo locale per spiegare cosa stai guardando.

Eventi annuali

Normalmente alla fine di febbraio, il carnevale di Loulé merita una deviazione se sei in Algarve per un po 'di sole invernale.

È una stravaganza di tre giorni, che termina martedì e prevede abiti meravigliosamente sgargianti e stravaganti, galleggia con la satira politica irriverente e un'atmosfera transatlantica che fonde le tradizioni portoghesi con un sapore brasiliano Samba.

E poi c'è l'obiettivo Branca alla fine di agosto.

Non penseresti che questa celebrazione annuale avesse solo dieci anni per la quantità di persone che scendono in strada.

Tutti si vestono in bianco riempie il centro della città per feste e sfilate con costumi ancora più fantasiosi.

Attività all'aperto

Una volta che ti allontani dalle comunità costiere, Loulé ha molta natura totalmente inalterata dal turismo.

Sul bordo orientale ci sono le zone umide che diventano la massiccia laguna di Ria Formosa, che può essere visitata in tour speciali in barca da Faro a 15 minuti di distanza.

Sulla terra puoi fare una forma di natura di alto livello in un passeggino 4 × 4, cavalcando un letto di fiume roccioso.

Un modo più tranquillo per tornare a The Wildnerness è su un safari a cavallo tramite una delle stalle di stalle e centri equestri intorno a Vilamoura.

E infine se i tuoi occhi sono sull'oceano ci sono un paio di compagnie al porto turistico di Vilamoura, come l'Algarve Seafaris, che salpone per l'Atlantico per trovare dei delfini.