Le 10 migliori cose migliori da fare a Mirandela

Le 10 migliori cose migliori da fare a Mirandela

In The Trás-os-Montes e Alto Douro Provincia, Mirandela è una città universitaria nell'angolo del Northeastern del Portogallo.

Il fiume Tua si snoda attraverso Mirandela ed è attraversato da un ponte di 200 metri, costruito nel 1500 e il monumento splendente della città.

La città vecchia è su una collina e ha palazzi, un museo d'arte di prim'ordine, vestigia storica ordinata e una chiesa manierista per tenerti assorbito.

Le piste boscose intorno a Mindela hanno alcuni fantastici punti di vista per i picnic o semplicemente per apprezzare lo scenario, e in estate il TUA è un magnete per i bagnanti.

Per quanto riguarda il cibo, Mirandela ha fatto un nome per le sue olive e Alheira ha fumato salsicce, e c'è un museo in città tutto sull'antica arte dell'olio d'oliva pressante.

Esploriamo le cose migliori da fare a Mirandela:

Ponte Sobre o Rio Tua

Costruito nel 1500, il ponte più antico di Mirandela è appena stato arricchito ed è uno dei due monumenti nazionali in tutta la città.

Nuove pietre di bandiera in granito sono state poste su questo passaggio pedonale, sostituendo il vecchio cemento e tornando al materiale utilizzato prima del 20 ° secolo.

Sia che tu stia usando il ponte per andare nella città vecchia sulla riva sinistra o di dimensionare la struttura e i suoi 19 archi dalla fiume, è un monumento ad arresto.

Ci sono luce di ferro su ciascun lato del percorso e puoi prenderlo lentamente per guardare oltre la TUA e il miscuglio di vecchie chiese e palazzi sulla riva sinistra.

Museu municipal ardindo teixeira lopes

Il pittore del 20 ° secolo Armindo Teixeira Lopes è nato a Mirandela, e dopo essere morto nel 1976 i suoi due figli hanno donato una selezione del suo lavoro in città.

Nel 1981 c'era abbastanza per creare un museo a nome dell'artista nel centro culturale e nel tempo questo museo acquistò e accettò opere da molti altri artisti portoghesi del XX secolo e contemporanei.

Graça Morais, Nadir Afonso, Júlio Pomar, João Hogan sono nomi che gli appassionati di arte straniera potrebbero riconoscere, e ce ne sono molti altri oltre a.

Il museo contiene circa 500 pezzi di pittura, fotografia, scultura, disegno e incisione dal 1800 al 21 ° secolo.

Zona Antiga de Mirandela

Ci sono alcune cose interessanti che si nascondono nello stretto groviglio di corsie che si intrecciano sulla collina nella città vecchia.

Molto di questo trimestre era una volta all'interno delle mura del castello di Mirandela, costruito da Denis del Portogallo nel 13 ° secolo.

Dato che la città è in qualche modo dal confine spagnolo, Mindela non aveva più bisogno di un castello dopo la vittoria sulla Spagna ad Aljubarrota nel 1385, e così la struttura fu abbattuta e litigata.

Uno degli ultimi frammenti sopravvissuti è l'arco di pietra della Porta de Santo António.

C'è anche un'elegante palazzo nel centro storico, il solare dos condans de Vinhais, tornando al XVI secolo e con lo stemma della famiglia Vinhais sul suo timpano.

Paço dos távoras

Orgogliosamente in piedi davanti a un Belvedere, l'edificio più distinto nel vecchio quartiere è il municipio.

Questo è il Paço dos Távoras, la palaziale casa barocca dei Távoras, a cui sono stati concessi privilegi dai monarchi portoghesi.

Questo fu tutto dimenticato quando la famiglia fu accusata di una trama per uccidere il re nel 18 ° secolo.

La loro casa è rimasta qui dal 13 ° secolo, ma l'attuale palazzo, con le sue pergamene, i frontoni arrotondati e le pinnacles date al turno del 1800.

Il palazzo comanda una visione suprema della valle ed è stato il municipio dall'inizio del 20 ° secolo.

Igreja da Misericórdia de Mirandela

La prima chiesa a spuntare a Mirandela è questo tempio manierista del 17 ° secolo, che è stato ripristinato nel 2016. La famiglia Távora aveva una mano in gran parte della decorazione interna in quanto membri della fratellanza di Misericórdia.

L'altare centrale di sontuoso bosco dorato fu commissionato da António Luís de Távora all'inizio del 18 ° secolo, mentre uno dei retibili sul lato fu effettivamente spostato qui dalla cappella della famiglia dei Távoras dopo essere stati disonorati.

Separare il coro dalla navata è l '"arco trionfale", che ha granito inciso con motivi fogliare e dipinto per creare un effetto in marmo.

Museu da oliveira e do azeite

Se hai trascorso del tempo nella campagna di Mirandela, saprai che le olive e l'olio d'oliva sono ancora la linfa vitale della regione.

Questo museo indaga la loro storia e cultura nel nord -est del Portogallo.

Il museo era in preparazione da diversi anni, interrotto dalla recessione e finalmente aperto nel 2014. È sul sito di un vecchio mulino industriale e ha adottato le sezioni dell'edificio nella sua nuova architettura.

C'è un'antica macina nel padiglione centrale e le proiezioni video descrivono in dettaglio la biologia e la storia naturale di questa antica pianta.

Un'altra stanza studia la storia umana della coltivazione di olive e all'ultimo piano imparerai a conoscere la miriade di applicazioni di olio d'oliva.

Parque do Império

Accanto al vecchio ponte sul Tua c'è un parco sul fiume intorno a una lunga strada lastricata con piastrelle a mosaico di Calçada Portuguesa.

Dall'acqua c'è una linea di palme, mentre gli alberi in legno forniscono ombra per le panchine se sei alla ricerca di un posto tranquillo per leggere un libro per un po '.

Saunter fino alla fontana illuminata, e all'estremità meridionale c'è un considerevole anfiteatro per concerti e altri eventi.

Se sei in città all'inizio di marzo c'è la Festa da Alheira, per la caratteristica della regione Alheira Creed Sausage.

COMBOIO TURíStico de Mirandela

In estate un treno turistico (COMBOIO Turístico) trasporta turisti oltre mirini su entrambi i lati del fiume.

È un modo decente per battere il caldo a luglio e agosto, Mirandela è stata una delle prime città del paese a prendere un treno turistico, ed è ora nel suo terzo decennio e sta ancora andando forte.

Il treno è un'impresa privata, ma con l'approvazione del consiglio turistico.

Il percorso è flessibile e cambia in base a quello che ti piacerebbe vedere, ma normalmente inizia intorno a Rua da República, attraversando il fiume a Ponte da Europa e finendo sul vecchio ponte.

Lookout scenici

Mirandela è al centro di una ciotola di alte colline, e ci sono alcuni posatoi per viste widescreen sulla città o sulla sua campagna.

Il Miradouro de Mirandela è sulla N15, un paio di chilometri a ovest del centro e ha un panorama accurato della città e lo scisto picchi dietro.

Vai a sud -ovest sulla A4 e le cime crescono mentre vieni alla Serra de Santa Comb.

A oltre 5460 metri si trova il Miradouro de Franco, pubblicato sopra un boschetto di olive rotolanti.

A sud di Mirandela è la silhouette più frastagliata della Serra de Faro.

Parcheggia appena ad est del villaggio di barcus.

Igreja de São Tomé de Abambres

Un breve cammino lungo la strada dal centro di Mirandela nel villaggio di Abambres è questa avvincente chiesa romanica del XIII secolo.

Ha l'architettura sobria del periodo, con non più di una sola navata, coro e una sagretta.

Le pareti sono piatte e disadorno, quasi senza aperture tranne la porta principale.

L'interno fu decorato nei secoli che seguirono e il meraviglioso Trompe-L'oeil affascinante attorno all'arco trionfale data al 1584 e merita il viaggio da solo.

Parque Natural Regional Do Vale do tua

Nel sud -ovest del comune di Mirandela è un nuovo parco naturale istituito solo nel 2013 per occuparsi della fauna selvatica e dei paesaggi nella valle della Tua.

Negli ultimi anni milioni di euro sono stati investiti su questo spazio di 25.000 ettari per prevenire incendi boschi.

I canyon forniscono le scene più memorabili, in cui il fiume ha tagliato attraverso la roccia di quarzite, modellando alti pareti pietrose.

Il fogliame nel parco proviene da boxwood, aceri e querce di sughero, mentre potresti portare un binocolo a coppia poiché sono state registrate più di 120 specie di uccelli.

Ponte de Pedra Sobre o Rio Tuela

Un partner dello storico ponte di Mirandela, l'altro monumento nazionale nel più ampio comune è anche un ponte.

Questo è molto più vecchio, che si estende per 100 metri e attraversando il Tuela vicino al villaggio di Torre de Dona Chama.

I suoi sei archi risalgono al periodo romano, sebbene probabilmente sia stato ricostruito alcune volte.

Ciò che è noto è che questa traversata è sulla strada Roman Via XVII Augusta, che collega gli antichi insediamenti a Braga e Astorga.

Festas da Cidade e de nossa senhora do ampar

A metà estate Mirandela lascia cadere i capelli per le feste annuali della città.

Questi iniziano il giorno di St James il 25 luglio e si concludono la prima domenica di agosto.

L'evento è iniziato per la prima volta alla fine del 18 ° secolo e mescola i rituali religiosi con divertimento per tutti.

La processione in onore del santuario di Nossa Senhora do Amparo Marian è sempre un evento atmosferico.

Ci sono anche concerti notturni di famosi artisti pop e rock, mostre di fuochi d'artificio, mercati e sempre cacofonici bombe aree dos quando decine di bande di batteria marciano per le strade.

Spiagge fluviali

Solo perché non c'è mare o oceano nelle vicinanze non significa che non puoi andare in spiaggia.

Ci sono sei spiagge fluviali nelle vicinanze per nuotare o semplicemente prenderlo all'ombra.

Uno dei più vicini è il Praia Fluvial Do Parque Dr.

José Gama sulla riva destra del Tua appena a sud del centro di Mirandela.

Questo ha una patch sabbiosa monitorata da un bagnino in estate e un'area di nuoto segnato da boe.

In un ambiente più naturale c'è il Praia Fluvial Da Maravilha, vicino a dove i fiumi Tuela e Rabaçal si fondono nella TUA.

C'è un campeggio e un ristorante qui, e la gente sace al sole in cima alla diga che contiene una piscina per fare il bagno.

Cibo e bevande - Olive Route

Abbiamo già menzionato due punti di forza culinari: salsicce e olive di Alheira.

Il primo ha un passato interessante in quanto sono realizzati con manzo e pollame invece di maiale.

Questo perché erano per gli ebrei che erano stati costretti a convertirsi al cristianesimo ma si sono comunque rifiutati di mangiare carne di maiale.

Alheira può essere fredda, fritta, grigliata o cotta negli stufati.

L'olio d'oliva ha una designazione di origine all'interno della regione di Trás-os-Montes e se vuoi incontrare i coltivatori c'è persino una "rotta oliva" che passa attraverso Mirandela.

Il formaggio di miele, cavolo e capre sono altri prodotti certificati, così come la capra per bambini, che è cotta in questa regione con riso.

Fai spazio anche per la pernice arrosto, l'agnello arrosto, la bistecca di vitello, la trota con olive e Caldo Verde (zuppa di verdure).