Le 10 migliori cose migliori da fare a Montbéliard

Le 10 migliori cose migliori da fare a Montbéliard

Se Montbéliard in Dobs non assomiglia a una città francese, è perché in realtà non era francese fino alla rivoluzione. Prima di allora era stato nel ducato di Württemberg, e quel sapore tedesco è ancora ovvio oggi. Quando la popolazione si gonfia all'inizio del 1600 Montbéliard fu aggiornato da un maestro architetto swabian e molte case, chiese e ingegneria di questo progetto rimangono.

Nel frattempo, se sei un fan automobilistico potresti essere entusiasta di sentire che Sochaux Next Door è la casa di Peugeot. C'è un fantastico museo che ti riporta alle umili origini del marchio, mentre la sua fabbrica, la più grande pianta automobilistica ad alta tecnologia in Francia, è aperta per i tour.

Esploriamo le cose migliori da fare a Montbeliard:

Château de Montbéliard

C'è stato un castello appoggiato su questa falesia sopra la confluenza dei fiumi Allan e Lizaine dal 900.

Inutile dire che le cose sono cambiate molto nel tempo e l'edificio è ora un labirinto di stanze interconnessive, principalmente dal 1700.

Gli elementi più antichi all'esterno sono le due voluminose torri circolari, risalenti al 1400 e incoronate di lanterne.

Ma il valore dell'edificio risiede in ciò che simboleggia, come sede dei Duchi di Württemberg e una residenza per personaggi storici come Margravine Friederike di Brandeburgo-Schwedt.

È un antenato di diversi monarchi in regime oggi, come le attuali regine dell'Inghilterra e la Danimarca e i re dei Paesi Bassi, Belgio, Norvegia, Svezia e Spagna.

Musei di Château de Montbéliard

Ci sono anche due musei da vedere al castello: il più grande dei due è il Musée Cuvier, chiamato per Georges Cuvier, che è nato a Montbéliard ed era uno dei pionieri nel campo della paleontologia.

Vedrai il suo ufficio e ti alleppe con il suo lavoro, studiando reperti dai numerosi siti archeologici della regione: tra i fossili ci sono dinosauri, mammut, orsi preistorici e frammenti di Neanderthals.

Ci sono anche manufatti gallo-romani tra cui gioielli, statuette e frammenti di mosaici e frescos.

Il Musée de paga de Montbéliard nel frattempo si occupa della complessa storia della regione e presentarti a Heinrich Schickhardt, che ha ampliato sia il castello che la città all'inizio del 17 ° secolo.

Montbéliard di Schickhardt

Heinrich Schickhardt era un architetto e Polymath che lavorava all'inizio del 17 ° secolo e che è stato soprannominato "Swabian Leonardo da Vinci". All'inizio della popolazione di Montbéliard di Montbéliard si è fondata con l'arrivo dei rifugiati ugonotti.

Schickhardt è stato assunto per elaborare un nuovo piano urbano e una serie di progetti di costruzione in stile Rinascimento italiano.

Gran parte di questa eredità è ancora visibile ed è uno dei motivi per cui Montbéliard ha guadagnato l'ambita etichetta "paga".

L'ufficio turistico ha istituito un sentiero a piedi di tre chilometri nella città, con i consigli di informazione che spiegano la parte che ha recitato nella costruzione della cittadella, delle chiese e della palazzo di Ferme de la Souaberie (ora una scuola).

Musée Beurnier-Rossel

Nella palazzo splendente del 18 ° secolo, l'Hôtel Beurnier-Rossel è un museo con tre piani di arte e manufatti che scoprono la storia della contea di Montbéliard e il Principato.

Vedrai molti oggetti personali appartenenti alla famiglia aristocratica Beurnier-Rossel, inclusi ritratti e mobili nelle loro suite private.

Puoi ammirare mobili intarsiati decorati (scrivanie, cassetti, mobile) del 18 ° secolo, realizzati dal molto apprezzato Workshop Couleru.

Ci sono anche giocattoli, una stufa a piastrelle, scatole musicali, una biblioteca e oggetti religiosi protestanti per dare uno schizzo di una vita benestante a Montbéliard in passato.

Près-la-rose

Questo parco di 10 ettari è alla fine di una penisola bloccata dal fiume Allan e dal canale du Rhône au Rhin, e ha una vocazione scientifica.

Non solo è un "polmone verde" frondoso e calmo, con percorsi in acque, anche près-la-rose è sparso di installazioni per stimolare la tua mente: tra 100 diverse specie di alberi ci sono meridiane, un pendolo di un foucalt e le sculture giganti degli insetti.

Ma da molte cose interessanti qui il Fontaine de Galilée potrebbe essere lo spettacolo-robus.

Questa è una sfera di granito lucido che pesa 1.500 kg che può essere girata a mano mentre si trova su un piccolo strato d'acqua, eliminando l'attrito.

Pavillon des Sciences

Il viaggio della scoperta continua a questa attrazione scientifica anche all'interno della rosa près-la-rose.

L'attrazione collabora con la Cité des Sciences di Parigi per mettere in mostra temporanee per argomenti vari come la chimica del cibo, l'energia rinnovabile e la luce e l'ombra.

Ci sono anche laboratori divertenti più volte all'anno, nel caso in cui tu abbia un bambino curioso di sapere scienza.

E ci sono anche due zone permanenti al padiglione: La Forêt Mystérieuse, che esplora gli animali e le piante della regione della franchia-compita tesoro usando ciascuno dei loro sensi.

Temple Saint-Martin

Se c'è un modo semplice per dire che Montbéliard era separato dalla Repubblica di Francia fino alla rivoluzione, è la presenza di luoghi di culto protestanti.

Anche il Temple Saint-Martin è un grosso problema perché è un'altra struttura progettata da Heinrich Schickhardt.

Fu costruito nel suo stile rinascimentale toscano preferito nei primi anni del 17 ° secolo, ed è la più grande chiesa protestante in Francia.

Prenditi un momento per apprezzare l'esterno, che fonde il calcare alsaziano bianco con arenaria rosa dall'Alsazia e ha pilastri e frontoni che ricordano l'antichità.

L'interno è basso, ma puoi vedere l'organo del 18 ° secolo, l'altare dorato e un affresco del soffitto del bravo pastore, dipinto nel 1600.

Musée de l'Aventure Peugeot

Una delle cose che potrebbero colpirti sul musuema di Peugeot è che la compagnia torna al 1810, molto prima che l'auto venisse inventata.

E mentre potresti conoscere Peugeot come produttore di biciclette, potresti non essere consapevole che hanno iniziato a preparare i mulini al caffè! Scoprirai tutto su queste origini.

Alcuni di quei primi smerigliatrici sono in mostra, insieme a circa 130 biciclette risalenti al XIX secolo.

Ci sono anche circa 130 veicoli, con diversi modelli eccezionalmente vecchi come i tipi 3,4,5,8 e 10 case in un padiglione di vetro in stile Belle époque.

FC Sochaux-Montbéliard

Fu il gruppo Peugueot che fondò la squadra di calcio locale, che ha spazzato tutto prima nei primi giorni del calcio professionistico francese.

Sochaux era uno dei membri fondatori della prima divisione francese e ha trascorso più tempo nella massima volo di qualsiasi altra club.

Il loro periodo più recente in Ligue 1 si è concluso nel 2014 quando sono stati relegati in Ligue 2, dove rimangono una solida squadra a medio tavolo.

Le partite allo Stade Auguste-Bonal non si esauriscono mai, quindi non avrai problemi a ottenere i biglietti durante la stagione.

E c'è una possibilità che guarderai la prossima grande cosa: Sochaux ha prodotto star internazionali della Francia come il vincitore dell'euro Bernard Genghini, mentre l'attuale difensore del Barcellona Jérémy Mathieu è arrivato attraverso questi ranghi.

Visita di fabbrica di PSA

L'ufficio turistico di Pays de Montbéliard organizza tour dello stabilimento PSA Sochaux.

Questa non è un'esperienza da perdere, poiché la fabbrica Peugeot-Citroën è la più grande in Francia e una delle più tecnologicamente avanzate in Europa.

Al momento questa struttura assembla il 308, 3008 e 5008. Ma ancora più fresco è che lo stabilimento di Sochaux è anche il Centro dell'azienda per la ricerca, lo sviluppo e la sperimentazione, quindi potresti dare un'occhiata a ciò che tiene il futuro.

I tour sono dati dal lunedì al venerdì, sono multilingue e durano per due ore, 90 minuti trascorsi sul pavimento della fabbrica.

Théâtre gallo-romain de mandeure

Dal fiume Doub non ben oltre il sud di Montbéliard è un teatro gallo-romana risalente al 1 ° secolo.

Ciò apparteneva originariamente a una città portuale sul fiume e giaceva nascosto per centinaia di anni fino al 1819. La dimensione del sito è quasi sconcertante; Con un diametro di 142 metri il teatro aveva una capacità fino a 18.000. Questo lo mette tra i più grandi teatri romani in Francia.

Le terrazze usano il pendio naturale della collina e furono poste in parte sul fondamento e in parte con le loro basi in muratura.

Église du Sacré-Cœur d'Audincourt

Anche sui dubbi nel sud-est di Montbéliard c'è una chiesa del 20 ° secolo che non deve essere persa.

Fu costruito negli anni '40 in un quartiere che cresceva con l'ascesa dell'industria automobilistica locale.

La chiesa non deve mancare a causa del contributo dell'artista Fernand Léger che ha progettato i suoi 17 meravigliosi vetrate in vetro.

Usando il simbolismo astratto, questi descrivono le diverse fasi della passione e sono apparsi sui francobolli francesi.

Il maestro vetratore Jean René Bazaine ha realizzato queste finestre usando i piani di Léger e ha anche creato il mosaico colorato all'ingresso.

Église Saint-Maimbœuf

La chiesa cattolica principale di Montbéliard è più recente di quanto sembri, con l'architettura neo-rinascimentale dalla metà del XIX secolo.

È sul sito di una chiesa più anziana, che era stata qui da almeno gli anni '000 ed era stato visitato da Papa Leo IX per il matrimonio di suo cugino, che era conto di Montbéliard.

Questa nuova costruzione è ora un monumento storico francese ufficiale e nota per il suo campanello alto e snello.

Puoi colpire per qualche minuto, controllando il soffitto a volta a canna, l'altare in quercia, la custodia per organi decorativi e i dipinti dell'annunciazione e del martirio di St Maimbœuf.

Marché de Noël

Riscaldando i famigerati inverni francesi orientali, il Natale è un periodo dell'anno in più speciale a Montbéliard: le illuminazioni sono alcune delle più abbaglianti in Francia, con decorazioni stravaganti e ben 60.000 lampadine individuali che illuminano le strade.

E nella parte più grande della città, di fronte al solenne tempio Saint-Martin è il miglior mercato di Natale della regione.

Il mercato crea il 25 novembre e il 24 dicembre e invita più di 160 artigiani dalla regione della franchigia e di altre parti della Francia.

C'è un villaggio per bambini, un mini-agtto e diverse navate con prodotti sostenibili, prelibatezze regionali e favoriti di Natale dei vecchi tempi come il vino e il dolore D'épices (Gingerbread).

Mercato coperto e specialità locali

Quando vai a fare shopping a Les Halles a Montbéliard, seguirai le orme di generazioni di cittadini come il mercato è qui dal 1300.

L'attuale sala è un monumento storico, costruito in fasi tra il XVI e il XVII secolo e condivide le stesse finestre del Rinascimento con altri edifici in città.

Dovresti creare il bancone dei salumi e raccogliere un po 'di Saucisse de Montbéliard, che è affumicato e aromatizzato con cumino.

Per i golosi c'è una torta tutsché, una brioche burrosa coperta con un mix di uova, zucchero e creme fraîche.

E se vuoi assaggiare qualcosa di locale in un ristorante, vai con carpa fritta o petit salé aux lentilles (cucina di maiale guarita con lenticchie).