Le 10 migliori cose migliori da fare a Montemor-O-Novo

Le 10 migliori cose migliori da fare a Montemor-O-Novo

In una scena del libro di immagini di colline con un mantello leggero di querce di sughero si trova Montemor-O-NOVO. È una città senza pretese nel mezzo della campagna di Alentejo e ha alcuni mirini per i pesi massimi per fare il giro sulla tua mappa. Alentejo è sparso di monumenti preistorici e ci sono 12 in questo solo comune.

Un dolmen fu persino adattato in una cappella nel 17 ° secolo, mentre ci sono dipinti di roccia nella grotta Escoural qui. Il castello medievale di Montemor-O-Novo regna sulla città e ha rovine e viste che fermano anche i turisti più stanchi nei loro binari.

Esploriamo le cose migliori da fare a Montemor-O-Novo:

Castelo de Montemor-O-Novo

Al castello della città ci sono tracce di tre porte, i resti della cisterna, lunghe sezioni delle pareti e un campanile gotico.

C'è anche una guardia di guardia intorno al XVI secolo, con lo stemma del re Manuel I sopra la porta, oltre a sfogliare dentro.

La piccola chiesa di San Tiago risale al 1300 e ha una mostra sul sito, spiegando le sue antiche origini e alcuni degli eventi che si sono svolti qui.

Uno era nel 1495, quando alla corte del re Giovanni II i piani furono elaborati per il viaggio di Vasco da Gama in India.

La chiesa ha anche i suoi affreschi del 1600 e del 1700 che meritano una sbirciatina.

Convento de Nossa Senhora da Saudação

Anche all'interno delle pareti del castello, a pochi passi dagli edifici fatiscenti in pietra si trovano un convento domenicano iniziato nel 1502. Puoi distinguere alcuni indizi su questo periodo, all'ingresso principale e alla "Porta das Freiras" (cancello delle suore), entrambi i quali sono superati da una sfera armeggiata.

Questo era un simbolo personale di Manuel I, glorificando l'abilità marittima del Portogallo.

Il dormitorio e la chiesa arrivarono nella seconda metà del XVI secolo.

Nella chiesa la decorazione è un po 'più nuova, dal periodo filippino del Portogallo quando è arrivata sotto il controllo spagnolo.

Quindi il retable è nello stile della Royal Valladolid School, con piastrelle multicolori modellate, mentre il coro inferiore brilla per gli affreschi sulla sua volta e le piastrelle verdi sulle sue pareti.

Gruta do Escoural

Queste grotte sono un must per la loro arte preistorica, lasciate durante il paleolitico superiore, fino a 10.000 anni fa.

L'attrazione non è mai stata più facile da visitare, poiché è stata recentemente modernizzata con un nuovo sistema di passerelle e un centro di interpretazione.

Ci sono immagini di animali, principalmente bovini e cavalli, ma anche con alcuni strani ibridi.

Più tardi, nel periodo neolitico (5000-3000 a.C.), le comunità agricole hanno usato la grotta per seppellire i loro morti, e alcuni di questi resti possono essere visti nel centro di interpretazione in cui c'è anche un'analisi dettagliata dei dipinti.

Capela-Anta de São Brissos

È probabile che tu non abbia mai visto niente di simile a questo piccolo monumento a Santiago.

Il Capela-Anta de São Brissos è una cappella del 1600, ma la cosa speciale al riguardo è che è stata costruita in un Dolmen di 5.000 anni, il che costituisce il suo coro.

In piedi fuori è facile capire quale parte è preistorica mentre il back -end della cappella si gonfia.

Questa sezione ha tre pietre in piedi con una lastra orizzontale posta in cima.

Ermida de Nossa Senhora da VisitAção

Il più alto delle colline a nord-est di Montemor-O-Novo ha un percorso che sale dal bordo della città fino a questo piccolo santuario.

La cappella proviene dal periodo manuele all'inizio del XVI secolo e ci sono accenni di questa architettura sul portale di pietra modellata.

Le pareti interne sfoggiano pannelli di piastrelle del 18 ° secolo con scene della vita di Maria, e se puoi entrare nella sagrestia ci sono fino a 200 ex voti rimasti dai pellegrini nel corso dei secoli.

Il più vecchio di questi è dal 1799. Resta per esaminare la città dalla collina e per scendere dal piccolo caffè qui vicino all'Hermitage.

Igreja do Calvário

Nel 1700 il piccolo oratorio che si trovava dal 1593 fu trasformato in un'impressionante chiesa con design barocco, completa di una sala cerimoniale per la fraternità della chiesa (Ordine della Fratellanza delle Souls).

Nella sala, ora una sagrestia, le pareti sono ricoperte di azulejos blu e bianchi che furono dipinti nel 1716. Per quanto riguarda la chiesa tra i raccordi più anziani, tra cui un pulpito e sontuosi pannelli di piastrelle, c'è un dipinto del 1956 della passione dell'eminente artista azoreo Domingos Rebelo.

Un tour nel vecchio centro

L'ufficio turistico ha elaborato un tour a piedi di 16 piedi nella rete di strade, scale e quadrati di Montemor-O-Novo, scale e piccole quadrati.

Il piano di strada non è stato modificato da quando è stato disposto nel Medioevo, mentre le tracce più stimolanti di cui mi vedrai sono Manueline, dall'inizio del 1500.

Ancora in piedi sono una serie di palazzi di questo periodo, mentre i conventi della città sono intatti e facili da identificare.

Il percorso inizia nella sala del mercato di inizio secolo, ti fa suonare oltre le dimore su Rua 5. de outubro, al vecchio municipio su largo paços do concelho.

Vagarerai lungo Rua dos Almocreves dove c'è un arco del XIII secolo all'ospedale del XVI secolo de Espírito Santo e Santo André.

Convento de São Domingos

A sud del vecchio centro, su Largo Professor DR. Banha de Andrade, è un monumento barocco con una precedente architettura manierista.

Le piastrelle policromo del 17 ° Cenruro nella navata e il coro della chiesa sono una delizia.

Ma il motivo per metterlo sul tuo itinerario è vedere il piccolo museo nel convento.

Insieme a un assortimento di arte liturgica, c'è archeologia (ceramica e strumenti) dai siti preistorici locali e una mostra per la tradizione di corrida di Montemor.

Piscina Municipal Montemor-O-Novo

Capirai il fascino delle piscine all'aperto della città quando il mercurio spara sopra i 30 in estate.

Montemor-o-novo è un'ora dalla costa, e quindi questo un buon sostituto economico se i membri più giovani del clan hanno bisogno di un posto fresco da impazzire.

Il complesso principale è all'aperto, con una piscina a grandezza naturale che ha corsie per nuotatori seri e una spaziosa piscina per bambini accanto ad esso con una scivolata e fontane.

Intorno alle piscine c'è uno sweep invitante di erba dove puoi piantare te stesso sotto un parasole per un picnic .

Via megalitica

Monumenti impressionanti lasciati dagli abitanti preistorici della zona sporcano la campagna intorno a Montmoro.

Compreso il Capela-Anta De São Brissos, ce ne sono 12, e ancora una volta sono stati incorporati in un itinerario.

Questi menhir e dolmen hanno circa 5.000 anni e risalgono al tempo dei resti umani nella grotta di Escoural.

Se tutta questa preistoria ha suscitato il tuo interesse, il più grande sito megalitico nella regione, e in effetti tutto il Portogallo e la Spagna, si trova a mezz'ora all'Almendres Cromlech.

Il monumento è stato iniziato in 8000 anni fa e l'archeologia mostra che è stato visitato e modificato nei prossimi tre millenni.

Rota do Montado

Se dovessi scegliere un'immagine per incapsulare la campagna di Alentejo, sarebbe un arido asceso sparso con le querce di sughero.

Questi alberi non sono mai in copie dense, ma invece sono punteggiati in modo piuttosto scarsamente sulla campagna.

Le macchie di erba tra gli alberi sono pascolate da maiali e bovini a raggio libero e le ghiande delle querce sono un punto fermo per questi suini neri allevati per il prosciutto presunto curato.

L'ufficio turistico ha un percorso che ti consente di apprezzare questo scenario per quiete portoghesi.

Se stai andando in vacanza in un gruppo più grande, puoi anche prenotare i tour delle fabbriche di sughero scava un po 'più a fondo nella vita di Alentejano.

Tapetes de Arraiolos

Un breve giro in auto a est e sarai nella città di Arraiolos, conosciuta in lungo e in largo per i suoi tappeti tessuti a mano.

Questo mestiere è ancorato nel periodo moresco e c'è un centro di interpretazione in un ex ospedale storico per farti conoscere le tecniche e i modelli.

Drappetti sulle pareti della galleria ci sono pezzi di richiamo strabilianti, alcuni dei quali decorati da case maestose e altri con motivi cristiani per chiese e conventi.

Ci sono telai antichi, e la maggior parte dei giorni un tessitore è al museo per mostrarti come sono fatti, persino consegnandoti l'ago per provare a te stesso.

Turismo del vino

Il clima caldo intorno a Montemor ci dà rossi corposi e molto bevibili.

Di solito sono una miscela di varietà portoghesi come Touriga Nacional e Touriga Franca, nonché uva come Cabernet Sauvignon e Syrah.

Potresti facilmente fare il vino il tema di tutta la tua vacanza a Montemor.

Herdade do Menhir e Quinta da Planel sono a pochi secondi dal centro e sono felici di mostrarti i loro vigneti e cantine, offrendo una degustazione alla fine.

Monte da Ravasqueira è appena uscito da Arraiolos e ha anche Olive Groves, quindi se ti siedi a pranzo qui, molti degli ingredienti provengono direttamente dalla campagna di fronte a te.

Cucina

Il cibo ad Alentejo è tanto semplice quanto delizioso, basandosi solo sugli ingredienti della regione.

In passato un po 'doveva fare molta strada, che è lo spirito di Açorda, una pasta densa preparata usando pane rimanente, uova e olio d'oliva.

Agnello e maiale al centro della dieta tradizionale e arrosti e stufati sono aromatizzati con erbe selvatiche regionali come aglio, origano, menta e coriandolo.

Per uno spuntino c'è Empadas da Galinha, piccole torte di pollo, che sono vendute nei panetterie.

E l'accompagnamento del sogno al vino locale corposo è il formaggio morbido e cremoso di Alentejo, che come il vino ha una designazione di origine.