Le 10 migliori cose migliori da fare a Montreuil

Le 10 migliori cose migliori da fare a Montreuil

Elegante e Arty Montreuil è un sobborgo orientale di Parigi appena uscito dal Bois de Vincennes. Storicamente questo era un luogo di industria e agricoltura, e molte case in questa area emergente sono ambientate in magazzini e mulini convertiti. È un quartiere in cui puoi frugare attraverso il mercato delle pulci per i tesori vintage e tornare indietro nel tempo ai vecchi frutteti di pesca murati.

Poi di notte festerai con alcune delle persone più alla moda di Parigi. E la città delle luci è a portata di mano sulle linee Métro 1,3 e 9, nonché la linea A del treno per i pendolari RER. Tutto Parigi è a portata.

Esploriamo le cose migliori da fare a Montreuil:

Puces de Montreuil

On Avenue du Professour André Lemierre ogni sabato e lunedì c'è uno dei mercati delle pulci più trasparenti ma adorabili della città.

Quasi tutto in vendita è di seconda mano, quindi se ti piacciono i vestiti vintage di bric-a-brac e qualsiasi cosa retrò strofina queste bancarelle per un affare o due.

Ed essendo a Montreuil è anche fuori dai sentieri battuti, quindi non ti spingerai con i turisti.

Mentre frughi, ti imbatterai in posate antiche, ceramiche art deco, vecchie parti della bicicletta, pellicce da prima della guerra e ogni sorta di altre probabilità e fine.

Château de Vincennes

Una presenza medievale corpulento nel distretto di Vincennes a sud, questo castello si basava a 52 metri.

Quando fu completato nel 1300, il Keep era l'edificio fortificato più alto in Europa ed era la sede della potenza reale francese prima di Versailles.

Tw.

Successivamente divenne un fouquet incarcerato, incrociato, Mirabeau, il Marchese de Sade e Diderot.

Puoi venire per visitare i piani superiori del craping del serbatoio di Keep, The Royal Chapel e studiando lo studio del XIV secolo di Charles V.

Murs à pêches

Tra il 1600 e il 1900 un terzo della zona di Montreuil fu decorato con frutteti e toppe che fornivano Parigi una frutta fresca.

Non solo, queste piantagioni hanno contribuito a coltivare nuove varietà di pesche, ciliegie e fragole.

Era un'impresa intraprendente, le pareti del giardino con rivestimento con gesso locale come materiale irradiava il calore di notte.

Successivamente è diventato più facile spedire il frutto dalle fattorie fuori Parigi, ma molti di questi muri a forma di labirinto sono stati ripristinati, specialmente nella zona di santo-antoina dove ci sono 40 ettari di giardini murati.

Puoi fare il check -in con l'ufficio turistico di Montreuil per una visita guidata.

Bois de Vincennes

Potresti essere scioccato dalle dimensioni di questo parco appena a sud del distretto di Montreuil.

Questo è il parco più grande di Parigi, che costituisce un decimo della zona totale della città.

Come il Bois de Boulogne sul lato ovest di Parigi, era riservato come un terreno di caccia reale prima di essere paesaggistico da Napoleone III a metà del XIX secolo.

Ci sono molte centinaia di ettari di spazi fluidi di verdure e boschi, ma anche molti giardini e luoghi di fiori più piccoli: nei confini del parco ci sono il velodromo di Parigi, l'ippodromo, lo zoo di Parigi e persino una fattoria urbana con capre, mucche e pecore.

Parc Floral de Paris

Questo parco sul bordo settentrionale del Bois de Vincennes è uno dei quattro giardini botanici ufficiali della città.

Il Parc Floral si è unito nei primi anni '60, in coincidenza con le Olimpiadi di Tokyo del 1964, che spiega il tema giapponese sciolto.

Lo spettacolo è il glorioso Vallée des Fleurs, che viene aggiornato con un nuovo tema colorato ogni anno.

In primavera c'è uno spettacolo di tulipani, e c'è una competizione in autunno per Dahlias.

Aggiungi a questi un vivace programma di eventi culturali come il Paris Jazz Festival, il festival Classique Au Vert e i Pestacles.

Ogni altra volta che puoi portare i bambini per una giornata gioiosa al Fold Adventure Playground, al campo mini-golf e al treno in miniatura.

Musée de l'Histoire de l'immigrazione

Che tu entri nel museo o no, devi venire a vedere il Palais de la Porte Dorée sui margini del Bois de Vincennes.

È un "Monument Historique" ufficiale, un palazzo art deco costruito per l'esposizione coloniale del 1931.

Nel portico c'è un enorme sollievo dal soffitto al pavimento, che mostra navi di legno e bestie esotiche.

Le gallerie all'interno esplorano 200 anni di migrazione in Francia e tracciano le barriere che hanno affrontato e i risultati realizzati dai migranti dall'inizio del 20 ° secolo.

Sin dall'apertura dell'edificio c'è stato un acquario tropicale nel seminterrato, che ha pesci colorati, tartarughe e caimani.

Brewery La Montreuilloise

Fondata solo nel 2014, La Montreuilloise Brewery fa parte della rivoluzione della birra artigianale che spazzano ora la paura della Francia.

Usando metodi biologici e ecologici questo birrificio accanto ai Murs à Pêches rende bionde bionde, marroni, ambra e speciali stagionali.

Le bottiglie sono immagazzinate sempre più delle barre di tendenza intorno a Montreuil e sono facilmente individuate per le loro eleganti etichette.

Se sei un residente di Parigi o in città per più di qualche giorno puoi venire per un laboratorio.

In realtà sarai in grado di preparare la tua birra, che verrà quindi imbottigliata 13 giorni dopo.

Coulée Verte René-Dumont

Dalla stazione di Robespierre Métro di Montreuil è a soli dieci minuti a piedi dal terminus orientale di questo innovativo progetto urbano aperto nel 1993. Conosciuto anche come Plantarée Promenade, questo parco segue il corso della vecchia ferrovia di Vincennes, attraversando gli stessi vecchi viadotti e trasformandoli con alberi, cespugli, sculture e aiuole.

Il risultato è che puoi camminare da vicino a Montreuil fino alla Bastille Opéra nel dodicesimo arrondissement senza mai dover uscire da questa oasi verde.

Ci sono un paio di campi da gioco per i giovani, e ogni tanto puoi scendere dalla passeggiata elevata in uno dei giardini sottostanti.

Père Lachaise Cemetery

Nel 20 ° arrondissement appena ad ovest di Montreuil si trova l'ultimo luogo di riposo di molte personalità che cambiano il mondo.

Puoi scaricare una mappa dei grafici al cimitero o prenderne una dai negozi locali . La chiamata delle figure è notevole: dalla storia e dalla cultura francese ci sono scrittori come Balzac e Proust, pittori come Delacroix e Ingres e l'amato cantante Édith Piaf.

Molti visitatori vengono esclusivamente a vedere la piccola cantante delle porte Jim Morrison, così come il monumento Art Deco per lo scrittore irlandese Oscar Wilde.

E sebbene potresti non riconoscere tutti i nomi, molti dei grafici hanno mausolei sensazionali e sculture tombe.

Palais Garnier

Prendi la linea Métro 3 in quella che è forse la casa d'opera più famosa del mondo.

Il Palais Garnier fu costruito in un sontuoso stile eclettico che era in voga durante il dominio di Napoleone III nel XIX secolo.

La maggior parte delle esibizioni qui sono del balletto dell'opera di Parigi, ma naturalmente questo non sarà qualcosa che puoi fare all'ultimo minuto.

Dovrai rimanere aggiornato con gli elenchi e prenotare il più presto possibile molto prima delle vacanze.

Ma se sei sfortunato a ottenere i biglietti puoi essere spazzato via dall'opulenza dell'auditorium e del grande foyer durante una visita autoguidata durante il giorno.

Passage des Panoramas

Tra le molte cose che rendono Parigi, Parigi ci sono i portici dello shopping regale che sono arrivati ​​nel XIX secolo.

Hanno preso forma quando la città ha gettato da parte il suo layout medievale chiuso e abbracciato il Grand Street-Plan di oggi.

Le gallerie dello shopping come il passaggio des panoramas vicino a Bourse sulla linea 3 erano prototipi di centri commerciali moderni e hanno permesso alle persone di fare acquisti, cenare e sorseggiare tè e caffè dagli elementi.

Il passaggio des panoramas è il più antico di tutti, completato nel 1800 e illuminato da Gaslights innovative nel 1817. Emile Zola ha scritto su questo a Nana, e c'è ancora un forte sapore del XIX secolo nei suoi negozi di francobolli, crêperies e trappole di Belle Époque dei suoi ristoranti.

Musée des Arts et Métiers

A soli 15 minuti da Gallieni sulla linea 3 è un museo che delizierà gli aspiranti inventori, ingegneri e storici.

In queste gallerie ci sono più di 2.500 macchine, gadget ed esperimenti che hanno contribuito a cambiare il corso della scienza e della cultura.

Il museo ha avuto origine con il Conservatorio National des Arts et Métiers, che è stato fondato nel 1794 e ha iniziato a registrare e preservare importanti invenzioni.

L'archivio è disposto in sette sezioni: comunicazione, costruzione, energia, materiali, meccanici, strumenti scientifici e trasporto.

Alcune delle molte meraviglie sono il pendolo originale di Foucault, la calcolatrice di Pascalina di Pascal, l'aereo precoce e il modello per la Statua della Libertà di Bartholdi.

Opéra Bastille

Criticato come pugno nell'occhio quando è stato aperto nel 1989, questo moderno teatro dell'opera è ora lassù con le migliori arti dello spettacolo del mondo.

Eventuali dubbi che potresti avere sull'aspetto dell'edificio verrà dimenticato nell'auditorium principale, dove l'acustica non è seconda a nessuno e anche i sedili dal sangue hanno una vista chiara.

Nel giorno in cui puoi andare dietro le quinte in una visita guidata di 90 minuti dell'edificio, delle Nazioni Unite che coprono la sua storia, l'architettura e le opere interne dell'area del palcoscenico.

Ma se sei acuto puoi rimanere incollato al sito Web per le prossime esibizioni d'opera, quindi pianifica il tuo viaggio a Parigi intorno allo spettacolo.

Louvre

Leggermente più complicato da raggiungere da Montreuil, il Louvre è sulla linea 1. Per connetterti con questa linea potresti cambiare alla nazione o semplicemente ottenere l'autobus o camminare fino a Vincennes.

Il tempo di viaggio impalliderà in insignificanza una volta che ti trovi all'interno del più grande museo del pianeta.

Dopo che Louis XIV si è trasferito a Versailles ha usato questo palazzo come una sorta di galleria privata per la Royal Collection.

Dopo la rivoluzione fu aperto al pubblico e arricchito con le confiscazioni fatte da nobili famiglie e ordini religiosi in tutto il paese.

C'è più archeologia e arte significativa di quella che potresti superare in un giorno intero.

Ma se stai facendo una breve visita, fai una linea di api per Mona Lisa di Da Vinci e la libertà di Delacroix che guida il popolo.

Center Pompidou

Più di 40 anni dopo la sua costruzione questo capiente centro culturale ad alta tecnologia ha ancora la capacità di provocare.

L'edificio ha rotto lo stampo negli anni '70 posizionando tutta la sua infrastruttura di riscaldamento, impianti idraulici e elettrici all'esterno.

All'interno ci sono diverse istituzioni nazionali come l'enorme biblioteca di informazioni pubbliche, il più grande museo artistico moderno d'Europa e l'Ircam Center for Music and Research.

Per i turisti l'obiettivo è il museo, che copre ogni movimento dell'arte moderna e contemporanea dal fauvismo alla pop art.

Picasso, Kandinsky, Klee, Chagall, Francis Bacon sono solo alcuni nomi di una gamma sconcertante di luci splendenti.