Le 10 migliori cose migliori da fare in Neuilly-sur-Seine

Le 10 migliori cose migliori da fare in Neuilly-sur-Seine

Posh, tranquillo e residenziale, Neuilly-sur-Seine è un sobborgo sul confine occidentale di Parigi. Mentre l'area stessa rimane basso, è raggiungibile a piedi o un rapido giro di métro da luoghi, musei e parchi che il mondo intero conosce e ama.

Il 17, il sedicesimo e l'8 ° arrondissements confina con Neuilly-sur-Seine, che mette l'Arc de Triomphe, Musée Marmottan, Parc Monceau e molto di più a portata di mano. E quando la giornata è terminata e hai avuto il tuo riempimento di cultura, sala da pranzo e vita notturna, puoi ritirarti dalla frenetica città e alla tua pacifica casa da casa dalla Senna.

Esploriamo le cose migliori da fare in Neuilly-sur-Seine:

Folie Saint James

Un simbolo ordinato di un eccesso di ancien di Régime sopravvive su Rue de Longchamp, una strada nel fiume.

La dimora e il parco qui c'erano Commissione di Claude Baudard de Saint James, tesoriere della Marina francese nel regno di Louis XVI. Furono pianificati da François-Joseph Bélanger alla fine del 1770 e un'istruzione di Saint James per il suo architetto era: "Fai quello che vuoi a condizione che sia costoso"! C'è una bella dimora palladiana che affronta un parco con un Doric sotto una grotta artificiale.

La casa e il suo parco hanno recentemente subito un rinnovamento di due anni, ripristinandoli allo splendore del 18 ° secolo.

Luoghi locali

Sebbene Neuilly-sur-Seine sia un ottimo posto in cui vivere per il suo basso crimine, negozi eleganti, ristoranti e ambiente esclusivo, non c'è molto in cui i turisti affondano i denti.

Ma in una passeggiata casual nella zona troverai abbastanza per tenerti entusiasta per un po 'se sei interessato al suo passato.

Il Château de Neuilly fu la residenza preferita di Louis-Philippe I durante la monarchia di luglio, ma fu distrutto dalla rivoluzione francese del 1848 e gli enormi terreni furono divisi in sette vie e nove strade.

A 52 Boulevard D'Argenson è l'ultima ala rimasta, che è stata integrata in un convento nel 1907.

Arco di Trionfo

Se il tempo è buono, potresti facilmente camminare dal lato est di Neuilly-sur-Seine lungo Avenue de la Grande Armée a uno dei monumenti iconici del mondo.

L'Arc de Triomphe, se non lo sai già, è un arco trionfale titanico modellato sull'arco di Titus a Roma.

Fu iniziato nel 1806 e infine inaugurato 30 anni dopo per onorare il popolo francese morto nella guerra rivoluzionaria e le varie campagne di Napoleone.

Avvicinati per vedere i rilievi delle battaglie, dai un'occhiata alla tomba del soldato sconosciuto e vai sul tetto per guardare giù da ciascuna delle 12 strade radianti.

Musée Marmottan

Sotto dieci minuti in taxi attraverso il Bois de Boulogne, il Musée Marmottan è il paradiso per gli amanti di Monet.

È iniziato come una mostra per mobili e arte dal primo impero, e tutti questi oggetti della regola di Napoleone I sono magnifici.

Ma negli anni '60 il figlio di Claude Monet, Michel, donò la sua collezione di dipinti di suo padre e durante la notte il museo aveva più opere di questo artista di qualsiasi altra attrazione nel mondo.

Follwing successivi donazioni ora ci sono oltre 300 dipinti impressionisti e post-impressionisti per abbagliarti, da luminari come Renoir, Gauguin e Sisley.

Trocadéro

Un altro spettacolo di fama mondiale è a portata di mano e ti rimarrà di non arrivare al Trocadéro sulla riva destra della Senna.

Qui sulla terrazza del Palais du Chaillot otterrai ciò che la maggior parte è concordata è la visione finale della Torre Eiffel.

Giorno o notte è un posto superlativo per essere, ma non essere sorpreso se devi aspettare o schierarti per una decente opportunità fotografica.

L'edificio in cui ti stai in piedi, insieme ai suoi giardini in basso, fu completato per l'esposizione internazionale nel 1937: la Dichiarazione universale dei diritti umani fu adottata in questo proprio posto nel 1948 e ci sono anche quattro diversi musei da consentire.

Louvre

Circa 15 minuti porta a porta sulla linea Métro 1 è un titano della cultura mondiale.

Il secondo museo più visitato al mondo è una residenza royal trasformata in fortezza che è assolutamente piena di arte e manufatti da qualsiasi numero di periodi e parti del mondo.

Se c'è una civiltà o un movimento specifico che detiene il tuo interesse, troverai qualcosa di pertinente e affascinante da studiare qui.

Ma ci sono due opere specifiche che non puoi andartene senza vedere: la commovente libertà di Delacroix che guida il popolo e Leonardo da Vinci's Mona Lisa.

Champs Élysées

Un altro degli elementi essenziali per i principianti a Parigi, The Avenue des Champs-élysées corre in diagonale da Place de la Concorde e Place de Charles de Gaulle.

Come una scena che è già incisa nell'immaginazione di tutti, il fascino degli Champs-élysées è semplicemente essere lì e ottenere la fotografia.

The Avenue è arricchito da boutique per i marchi di lusso premier, ma per la maggior parte delle persone la vista dell'Arc de Triomphe, il traguardo del Tour de France e i ricordi di sfilate e eventi di monumentale importanza storica catturerà il cuore e l'immaginazione

Parc Monceau

Lassù con i parchi più belli della città, Parc Monceau è in stile inglese e ha percorsi sinuosi e prati rotolanti invece di un parterre geometrico francese.

Il parco è stato disposto per un cugino di Louis XVI, che è stato ghillotined al regno del terrore.

Alla fine è finito nelle mani della città ed è diventato il primo parco pubblico creato dal barone Haussmann.

Ci sono molti scorci da prima.

All'ingresso settentrionale si trova una rotonda dal 1787 che una volta era un cancello a pedaggio come parte del muro del contadino generale.

E all'interno c'è un colonnato classico e una ghiacciaia a forma di piramide costruita per il proprietario originale.

La défense

Il futuristico quartiere degli affari della città si trova sull'altra banca della Senna ed è stato pianificato negli anni '60 come un modo per tenere l'architettura moderna fuori dal centro di Parigi.

Sei così vicino che puoi attraversare il ponte per un'ora o due.

E, in piedi su Avenue Charles de Gaulle, proprio come l'Arc de Triomphe è inconfondibile ad est, a ovest sarai in grado di vedere la Grande Arche, che è qui dal 1989. È opera dell'architetto danese Johan Otto von Spreckelsen ed è una cornice rettangolare alta 110 metri realizzata in cemento armato ma vestito con in vetro e marmo italiano di Carrara.

Musée Jacquemart-André

Édouard André e sua moglie Nélie Jacquemart erano prolifici collezionisti d'arte nel XIX secolo.

Finanziato da un'enorme eredità bancaria, la coppia ha fatto viaggi annuali in Italia e in poco tempo aveva riunito una delle collezioni più ricche di arte italiana in Francia.

Ed è tutto ospitato nella loro palafitta splendente costruita per ordinare nel 1875 dall'architetto Henri Parent.

Il museo italiano all'interno ha dipinti di Canaletto, Botticini, Donatello, Uccello e Botticini, ma puoi anche colpire gli appartamenti statali di spicco della coppia, appartamenti privati ​​e giardino invernale.

Jardin d'Acclimatazione

Puoi scendere a questo parco di divertimenti nel Bois de Boulogne in pochi minuti.

In una città con attrazioni culturali orientate agli adulti, ecco un giorno che i membri della famiglia più giovani sono tenuti a adorare.

L'ammissione è molto ragionevole a € 3, anche se successivamente dovrai pagare per alcune corse della fiera; Ma lo zoo, la voliera e i campi da gioco sono tutti gratuiti.

C'è un'atmosfera del vecchio mondo per il luogo grazie alla sua architettura del XIX secolo e alle attività tradizionali come Donkey Rides e Puppet Theater.

Musée Cernuschi

Come il Musée Jacquemart-André, questo museo è nella ricca 8 ° arrondissement, ed era anche la casa di un banchiere che aveva una passione per l'arte.

Il gusto di Henri Cernuschi era per l'arte asiatica, e nel 1800 accumulava circa 5.000 pezzi, principalmente dalla Cina.

Grazie alle donazioni successive il fondo è cresciuto fino a oltre 12.500 oggetti risalenti a 17.000 anni.

La mostra permanente è libera di entrare e brillare per le sue opere dalle dinastie Han, Tang, Northern Wei e Sui.

Vedi anche il grande Buddha di bronzo giapponese di Meguro risalente al 1700.

Bois de Boulogne

Un terreno di caccia reale e il secondo parco più grande di Parigi, il Bois de Boulogne è una fuga a foglia assolutamente enorme direttamente a sud di Neuilly.

Nel 1850 fu tutto gentrificato, con strade, laghi, una cascata ornamentale e una pista di gara che è ancora un punto di riferimento per le corse di cavalli.

E se sei pronto per ulteriori azioni sportive, allora sul lato sud del parco c'è un gruppo di luoghi celebri.

Il re di questi è Roland-Garros, che serve gli Open di Francia per due superbe settimane all'inizio dell'estate.

Ai fan del tennis non dovrà essere detto che è un evento sportivo del massimo prestigio.

Il Parc des Princes vicino è la casa di PSG, una delle migliori squadre di calcio europee.

Fondazione Louis Vuitton

Anche a piedi a piedi è l'aggiunta più recente al panorama fisico e culturale della città.

La Fondazione stravagante Louis Vuitton è arrivata nel 2014 ed è stata progettata da Frank Gehry.

Il suo tetto è composto da "vele" realizzate da 13.500 metri quadrati di vetro curvo che dovevano essere realizzati in una fornace appositamente progettata.

La sede ha una galleria permanente che racconta la storia del progetto di Gehry, ma è per lo più dedicata alle mostre d'arte contemporanea a breve termine per singoli artisti, collezioni o temi appositamente curati.

Marché Poncelet

Dieci minuti al massimo sulla linea Métro 1 è uno dei mercati più preziosi della città.

Marché Poncelet è nel 17 ° Arrondissement molto ricco, che abbonda di strade dell'era Haussmann accanto alle case a schiera regale.

Il mercato si trova nelle strade pedonali simili al villaggio di Rue Poncelet e Rue Bayen, ed è aperto quotidianamente a parte il lunedì e la domenica pomeriggio.

Passa per ascoltare i venditori che pubblicizzano le loro merci, sia per acquistare disposizioni di prim'ordine per il tuo alloggio o qualcosa di pronto come il girarrosto.

È l'unico posto in cui hai bisogno per pesce di qualità premium, salumi, pane appena sfornato, pasticcini, formaggio, frutta e verdura.