Le 10 migliori cose migliori da fare in Pombal

Le 10 migliori cose migliori da fare in Pombal

Pombal è un nome che sentirai molto in Portogallo, e questo è in parte per il suo ruolo nella politica del paese. Il 1 ° Marchese di Pombal fu uno dei più grandi ministri della nazione, e c'è anche un intero movimento architettonico che prende il nome da lui (Pombalina). Si ritirò in questa città nella regione del Centro nel 1770.

Negli ultimi anni della sua vita il Marchese lasciò il segno sul vecchio centro di Pombal, e l'ex edificio del carcere che commissionò ora ha un superbo museo sulla sua vita. C'è anche un castello medievale con un moderno centro visitatori e una serie di chiese, mentre sulla costa ci sono spiagge naturali al largo del radar turistico.

Esploriamo le cose migliori da fare in Pombal:

Castelo de Pombal

Pombal nacque quando questo castello fu costruito su una collina a metà del XII secolo, in un momento in cui il Portogallo era un campo di battaglia tra i mori e i cristiani guidati dal re Afonso I. Il lavoro è stato supervisionato dal Knight Templari, Gualdim Pais, come avamposto avanzato di una rete di fortificazioni sul bacino del fiume Mondego.

Curiosamente il castello non è mai stato coinvolto in un conflitto, a parte quando è stato saccheggiato e bruciato dall'esercito francese in ritirata.

Il complesso è simile al castello di Tomar, anche una fortificazione Templare Knights, con due strati di pareti crenellate che circondano un quadrato alto.

C'è un caffè moderno appena fuori, e un centro visitatori nel mantenimento con una sequenza temporale e un film d'animazione informativo sul castello e Pombal.

Museu Marquês de Pombal

Questo museo, nella storica ex carcere di Pombal, parla del primo ministro del 18 ° secolo Sebasti José de Carvalho e Melo, 1 ° Marchese di Pombal.

È visto come uno dei principali statisti del Portogallo, un riformatore che ha contribuito a ridurre l'Inquisizione e guidare il paese attraverso il devastante terremoto del 1755. La collezione è stata assemblata da un antiquario locale, che ha trascorso 25 anni a cercare articoli di proprietà del Marchese o relativi a lui.

Ci sono busti, medaglie, incisioni, ritratti, vestiti, oggetti di mobili, ceramiche, documenti e vetreria, tutti mettendo insieme un gigante del passato del Portogallo.

Igreja Matriz de São Martinho

La chiesa principale di Pombal è del 14 ° secolo, ed è stato in questo edificio che si dice che abbia avuto luogo un momento importante nella storia portoghese.

Nei 1320 il re Denis I e suo figlio Afonso erano stati in guerra, ma, mediato dalla regina Elisabetta di Denis, la coppia giurò un pubblico di pace qui nel 1323. Questo evento è registrato da un pannello di piastrelle sull'arco trionfale della navata.

L'edificio fu ristrutturato a metà del XVI secolo e in quel momento fu aggiunta una squisita cappella laterale (Capela Lateral De N.ª SRA.

da piedade). Questo è un punto culminante per la sua volta a costine, lo stemma della nobile famiglia Botelho e pala d'altare in policromo rinascimentale.

Praça Marquês de Pombal

La piazza di fronte alla chiesa deve il suo nome al famoso statista, che trascorse gli ultimi anni della sua vita a Pombal tra il 1777 e il 1782. Questo spazio è sempre stato il cuore sociale ed economico della città ed è sede dei musei della città sia negli edifici (la vecchia prigione che in granaio) ordinati dallo stesso Marchese quando si è trasferito qui.

La piazza è ora totalmente pedonale e ha un bar nell'angolo nord per una bevanda fredda o un caffè.

Museu de arte popolare Portuguesa

Nel 1776 il Marchese di Pombal ordinò questo granaio come luogo per conservare il grano dalla sua fattoria alla Quinta da Gramela.

Recentemente il comune ha ripristinato l'edificio e allestito questo museo per le tradizioni artistiche e popolari al piano terra.

Ci sono circa 2.000 esempi di artigianato, per lo più figurine, in mostra in mobili di vetro e curati da tutti gli angoli del Portogallo.

Chiariscono l'enorme diversità di costumi, vestiti e folklore in tutto il paese.

Tutti questi pezzi sono stati raccolti da una persona, Nelson Lobo Rocha, un ex curatore della prestigiosa Fondazione Calouste Gulbenkian.

Mata nacional do urso

A ovest di Pombal è una pianura costiera avvolta nella foresta di pineli profumati.

Questa è un'estensione settentrionale della piantagione di pino di Pinhal de Leiria.

E come il suo vicino a sud, fu piantato per volere dei re Afonso III e Denis I nel Medioevo per proteggere i terreni agricoli della pianura dalle dune alla deriva dalla costa.

Nell'era della scoperta questi alti pini marittimi hanno fornito il legname per le roulotte che diffondono l'influenza del Portogallo in lungo e in largo.

Ci sono più di 6.000 ettari di boschi in una regione tranquilla e non popolata: puoi fare passeggiate rinfrescanti sui due percorsi marcati, Trilho da Lagoa de São José e Trilho da Baleia Verde.

Praia do Osso da Baleia

Supportato da quelle dune e la foresta nazionale è questa spiaggia selvaggia che ora ha volato la bandiera blu per dieci anni di seguito.

Con infrastrutture limitate e nessun grande resort nelle vicinanze quasi nessun turisto arrivò su questa spiaggia.

Questo è tanto meglio per coloro che sanno perché è una fetta di paradiso di cinque chilometri.

C'è un ampio nastro di sabbia bianca fine e onde rotolanti.

I servizi sono leggeri a terra, ma ci sono ancora alcuni negozi, un bar, pattuglie di bagnino e stazione di pronto soccorso, mentre le passerelle lo rendono accessibile per le persone disabili.

Serra de Sicó

Rompere l'orizzonte a est di Pombal si trova questo massiccio carsico di 559 metri che è a nido d'ape con grotte esplorate da speleologi e caver amatoriali.

Nascosto all'ombra della Serra de Sicó è l'Aldeia DO Vale rustica e antica, il villaggio abitato più lungo nella zona pombal.

Questo insediamento rustico utilizza il calcare locale per il materiale da costruzione ed è noto per i suoi distintivi fienili circolari.

Al centro del villaggio è una cappella carina del 1700 e fontane separate per persone e animali.

Igreja do convento do louriçal

Questa chiesa fu fondata nella prima metà del 17 ° secolo dall'ordine francescano ed è incisa come monumento nazionale.

Questo periodo era in transizione tra manierista e barocco in Portogallo, e ci sono dettagli di entrambi gli stili.

Una delle poche cose straordinarie sull'edificio è che le pareti non hanno curve, il che rende gli interni in qualche modo più sorprendenti.

Guarda il pala d'altare e gli altari laterali, modellato dallo stesso calcare bianco del Lioz White del famoso monastero di Jerónimos e della torre di Belém a Lisbona.

Le piastrelle sono del XVI secolo e sono sublimi, mostrando la vita di Sant'Antonio, St Anthony e St Francis, nonché la passione.

Panoro aquaparque

Un salvavita in estate per le famiglie con bambini e adolescenti annoiati, questo parco acquatico è su una collina a un paio di minuti da Pombal.

Ci sono tre flumi da volare verso il basso: un cursore del corpo a metà tubo intrecciato, un corridore a più corsie e una corsa fluviale più serena con un tubo gonfiabile.

Questi sono uniti da un paio di piscine, una con una cornice di arrampicata e acqua poco profonda per piccoli ragazzi e una piscina di 25 metri per nuotare o semplicemente sguazzare in acqua.

Ci sono anche ampie aree verdi in cui è possibile rilassarsi sotto le palme.

La posizione elevata del parco nella Serra de Sicó le garantisce anche alcune viste fantastiche, come chiarisce il nome "Panorâmico".

Igreja de nossa senhora do cardal

Questa considerevole chiesa barocca può avere la più grande architettura di qualsiasi in città.

Fu costruito dal conteggio di Castelo Melhor nel 1600 per realizzare un voto solenne.

La facciata ha pergamene, nicchie e pilastri, mentre sarai sorpreso dal volume della navata.

L'altare incorniciato da alte colonne solomoniche attira l'attenzione, così come l'orgoglioso retable rinascimentale.

Questa caratteristica in realtà precede la chiesa ed è stata portata qui dalla cappella in rovina nel complesso del castello.

Risale al 1500 e probabilmente è stato progettato dallo scultore francese alimentato, João de Ruão.

Alla fine di luglio questa chiesa è il centro dell'attenzione durante le Festas Do Bodo, che segue di seguito.

Festas Do Bodo

Questo festival del raccolto si svolge in cinque giorni all'ultima domenica di luglio ed è dedicato al santuario mariano al Nossa Senhora Do Cardal.

La storia racconta che c'è stata una piaga di locuste e bruchi che infestavano le colture di Pombal, così i cittadini organizzarono una processione che guida da una chiesa della città all'altra e finendo al santuario al Capela de Nossa Senhora de Jerusalém, promettendo una festa in lei in onore.

Inutile dire che è stato un successo! E che la processione rimane al centro delle celebrazioni che mescola tradizioni solenne come balli popolari e recital di musica, con una gara 10k e sei notti di concerti di alcuni grandi spettacoli della scena pop portoghese.

Teatro-Cine de Pombal

Per il resto dell'anno, se c'è una mostra, un gioco, una conferenza, un discorso, un concerto che si verificano a Pombal, è probabile che si svolgerà in questo restauro Art Deco Theater.

Il locale è iniziato come teatro cinematografico ai tempi del regime di Estado Novo negli anni '40 e nonostante sia costruito su un budget limitato ha molto fascino.

È caduto in rovina verso la fine del secolo prima di essere rimborsato per eventi moderni e codici di sicurezza nel 2002. Se si inserisce durante il giorno c'è un caffè carino all'interno e le attrezzature proiettanti antiche sono in mostra.

Gite di un giorno

Se hai bisogno di idee per le escursioni, c'è una città medievale, un resort sulla spiaggia e rovine romane all'interno di mezz'ora.

Praia da Vieira è l'opzione migliore se vuoi una spiaggia con un tocco più vita e qualche altra cosa da fare sull'oceano; C'è un centro di sport acquatici, scelta di ristoranti di pesce, bar e un altro parco acquatico.

Leiria, come Pombal, è osservata dall'alto da un castello.

Ma questo era una patria dei re nel XIVI-XVI secolo e ha l'eleganza di un palazzo del Rinascimento.

A nord si trova il Museo Roman e Villa Rabaçal, dove i pavimenti di terra e i mosaici realistici di un complesso residenziale stanno aspettando.

Cibo e bevande

Saprai di essere in un ristorante tradizionale a Pombal se vedi Couves Migadas nel menu.

Questo è un modo locale di preparare il cavolo, tagliandolo finemente, cucinandolo con fagioli e placandolo con una fetta di pane rustico.

Naturalmente questo non è un piatto principale, ma accompagna una miriade di piatti come roast merluzzo o sardine grigliate.

Nelle fredde giornate invernali ci sono stufati di capra di agnello e per bambini per scaldarti, e il modo tipico di seguirli è con una ciotola di budino di riso speziato con cannella.