Le 10 migliori cose migliori da fare a Saint-Brieuc

Le 10 migliori cose migliori da fare a Saint-Brieuc

La capitale del dipartimento Côtes-D'armor della Bretagna è una città senza pretese che non si preoccupa troppo del turismo. Ma lo stesso ci sono molte cose su cui conquistarti a Saint-Brieuc.

Il vecchio centro ha venerabili edifici in granito e case a mezzo taglio, mentre il porto di Légué sull'estuario del fiume Gouët risuona con centinaia di anni di attività marittima. C'è una cattedrale che sembra una fortezza, un cimitero con eminenti occupanti, uno zoo pluripremiato e un vivace programma di eventi e fiere. Monumenti naturali impressionanti, villaggi di pesca carini e località balne.

Esploriamo le cose migliori da fare in Saint-Brieuc:

Cattedrale di Saint-Brieuc

Almeno dall'esterno, chiamare la cattedrale della città "decorativa" sarebbe sbagliato: ha due torri di granito a forma di fortezza senza aperture se non per i loop di freccia.

Nel 13 ° secolo questo era il mantenimento del vescovo e l'aspetto difficile non è casuale in quanto l'edificio è stato fatto per resistere agli assedi in quanto non ci sono bastioni a Saint-Brieuc.

Le cose all'interno sono molto più delicate, specialmente sull'ala sud del transetto.

Qui c'è una finestra di vetro macchiata impressionante del XVI secolo che mostra scene della Bibbia come Manna nel deserto e l'ultima cena.

Old Saint-Brieuc

Le parti più belle della città sono appena est e nord della cattedrale, dove abbondano le case in legno con la corbelle.

Place Du Martray è uno splendido quadrato con edifici in pietra e cornice in legno, tutti conducendo il mercato coperto di Saint-Brieuc.

Sul posto au Lin troverai Maison Ribeault, la più antica casa a metà timberata della città, risalente al 1400.

La sua facciata e porta sono scolpiti con motivi vegetali, maschere e gusci di capesante.

Consenti ad almeno un paio d'ore di vedere tutto nella vecchia Saint-Brieuc e finire sul posto Du Chai con un Cafe-au-Lait o Chocolat Chaud.

Musée d'Art et d'istoire

Per mettersi in contatto con la cultura e la storia del Côtes-D'armor, puoi fare da un museo per circa un'ora.

L'attrazione si è riunita per la prima volta dopo le convulsioni durante la rivoluzione, sebbene la maggior parte di ciò che vedrai è stato raccolto più avanti nel 1800.

Salterai da soggetto a soggetto, che copre l'archeologia sottomarina, il mare di mare, i mobili, il patrimonio tessitore e il costume tradizionale di bretone.

Ci sono mostre sulle audaci spedizioni di pesca in Islanda e Terranova, e Savoir-Faire locale come Shoemaking e Pottery.

Nelle gallerie d'arte ci sono pittori e fotografi Breton che hanno lasciato il segno, come Mathurin Méheut e il ritrattista Lucien Bailly.

Cimetière Saint-Michel

Un cimitero potrebbe non essere l'idea di tutti di un'escursione edificante, ma la più antica della città ha connessioni famose, belle sculture e storie avvincenti da raccontare.

Fu fondato nel 1839 e ha ancora molte tombe storiche e puoi persino fare il check-in con l'ufficio turistico di Saint-Brieuc per un elenco completo che include un aviatore pionieristico, un membro della resistenza e il padre dell'inventore dello stetoscopio.

Un altro famoso padre qui è Lucien Camus, papà del gigante letterario Albert.

E un altro, Louis Guilloux, era un influente autore del 20 ° secolo noto per il suo realismo sociale .

Tour de Cesson

Sul lato destro dell'estuario di Gouët si trova una roccia con rivestimento forestale che sale a 70 metri sull'acqua.

Nel periodo medievale questo era solo il luogo da cui difendere l'ingresso del mare a Saint-Brieuc contro pirati e invasori.

Il duca di Brittany Jean IV costruì un castello qui nel 1395, ma fu tutto ridotto a macerie, salvo il mantenimento alla fine delle guerre della religione.

Una singola torre è ciò che vedi ora cresta la collina, in uno stato di pittoresca decadimento.

Il percorso a piedi Gr 34 ti porterà lì, e se ami i siti abbandonati che ti trovi per una sorpresa: una casa maniero del XIX secolo è stata lasciata a marcire qualche passi dalla torre.

Port du Légué

Sotto la torre c'è il porto di Saint-Brieuc, che collega le banche del Gouët mentre raggiunge il canale della Manica.

Anche se questo è il quinto porto più grande in Bretagna, ha un ambiente caratteristico, rilassato e i percorsi di banchina e abbondanti boschi sui pendii dietro lo rendono molto percorribile.

Ci sono case in pietra accanto all'acqua e ristoranti, bar e caffè dove puoi sederti fuori e guardare gli yacht che galleggiano su e giù per l'estuario.

E se desideri fare un giorno ci sono otto chilometri di percorsi sul lungomare che ti consegnano alla Plage de Valais.

Questa è l'unica spiaggia della città; Una baia di fronte al Baie de Saint-Brieuc, la più grande riserva naturale in Brittany.

Les Chaos du Gouët

Per una passeggiata per ricordare la testa nell'entroterra alle rive del Gouët vicino al villaggio di Treintel.

Circa 15 minuti da Saint-Brieuc è un 10.Trail 5 chilometri che traccia le banche del fiume attraverso una strana scena in cui il Gouët ha depositato centinaia di massi di granito giganti.

L'intera passeggiata si trova nella foresta decidua muschio e sarà difficile resistere a ridimensionare alcune di queste rocce o usarle come trampolini di lancio per attraversare il fiume poco profondo e gorgogliante.

Zooparc de Trégomeur

Una giornata divertente per i bambini attende a questo zoo, con un tema asiatico e presentano animali in recinti che copiano il loro ecosistema il più vicino possibile.

Il parco si trova in una lussureggiante valle con un microclima che nutre la vegetazione tropicale.

Negli ultimi dieci anni il Costas-D'armor General Council ha investito molto nella modernizzazione dell'attrazione e nell'aggiunta di specie provenienti da Cina, Tailandia, Malesia Indonesia, Giappone e molti altri paesi della regione.

Per citarne alcuni ci sono cervi vietnamiti, una tigre di sumatra, orsi sole e gibboni come il Siamang.

Villa Rohannec'h

Un buon modo per arrivare dal centro di Saint-Brieuc al Port du Légué è vagare per i terreni di questa splendida dimora che è di proprietà della città.

Villa Rohannec'h era la dimora del proprietario della nave locale visconte Le Gualès de Mézaubran, costruita all'inizio del 20 ° secolo.

Intorno a esso ci sono sette ettari di parco con un frutteto e pini marittimi, aperti ogni giorno in estate.

La stessa dimora è appena passata da un restyl ed è una specie di spazio culturale locale, con mostre a tema e spettacoli in estate, è così che è a casa un caffè vivace.

Ergico

Un adorabile località balneare, Erquy è apprezzato per i suoi cottage di arenaria rosa accanto a una grande baia riparata.

Una delle più grandi flotte di pesca del Côtes-D'armor ha sede a Erquy e tra ottobre e aprile, torneranno a strappare la baia di Saint-Brieuc per capesante.

La stagione clima con la Fête de la Coquille Saint-Jacques (Festival di capesante) in un fine settimana a metà aprile.

La spiaggia è un grande pareggio ovviamente, ma devi a te stesso per fare un'escursione sul cappello d'erquia, uno dei "Grands Sites de France". Ci sono scogliere di arenaria rosa qui, alte 60 metri e conditi con una brughiera di Heather.

Cap Fréhel

E da quando sei arrivato così lontano, puoi spingerti intorno alla costa verso un altro dei "Grands Sites" della Francia. Questa penisola selvaggia e ventosa ha fari, torreggiando le scogliere un vecchio forte ed è obbligatorio per chiunque si dirigi verso Saint-Brieuc.

È possibile fare un'escursione in una brughiera colorata per raggiungere due fari sulla punta del mantello, il più vecchio risale al 1685 ed è stato progettato da un sottosuolo del leggendario vaubano.

Traccia i 145 gradini per una vista che non dimenticherai presto, racchiudendo le isole del canale e la costa per miglia intorno.

E poi c'è Fort La Latte, costruito e modificato da 1300-1600, impennato 60 metri sopra il mare e abbassando il ponte delle due per i visitatori.

Cibo regionale

Non è un mistero per cui si fa una tale confusione su quelle capesante della Baia di Saint-Brieuc; Sono fuori dal mondo.

Vale la pena sfidare i venti invernali per poterli assaggiare freschi dal mare, e vengono fritti, marinati, in umido e sono divini con vino bianco croccante.

Le scorte sono fortemente regolate al punto che le navi possono pesarle solo per 45 minuti al giorno, due giorni alla settimana durante la stagione.

E semplicemente essere in Bretagna significa che devi uscire per crosta dolci o galette salate, che di solito vengono con prosciutto, uovo e formaggio fuso.

Pléneuf-val-andré

Saint-Brieuc ha molto nel suo armadietto, ma non è una destinazione da spiaggia.

Il lato positivo è che sei minuti in macchina per maestose baie sabbiose se la temperatura si avvicina improvvisamente in estate.

Pléneuf-Val-André si trova a 20 chilometri a est, ma dovresti viaggiare molto più lontano di quello per battere la sua spiaggia: questo è più di 2.5 chilometri di lunghezza e quando la marea esce c'è una pianura di sabbia che sembra allungarsi all'orizzonte.

Non c'è da meravigliarsi che questa baia sia stata sviluppata nel XIX secolo, quando è stata adornata con ville coltivate che rimangono in vigore oggi.

Binico

Ancora più vicino nell'altra direzione è l'incantevole località del binico.

Quando il turismo arrivò qui nel 20 ° secolo Binic aveva già tutto ciò di cui aveva bisogno per brillare; C'è un grazioso porto in cui una volta i pescatori sono partiti per Terranova, ma ora è un resort a vela mentre dall'altra parte della parete del porto è una lunga e ampia spazzata di spiaggia sabbiosa.

Questa è una delle due baie mozzafiato a pochi passi dal nodo di vecchie strade con case di granito sul porto.

Tira su un ristorante di frutti di mare per pranzo e poi partì lentamente sul Sentier Des Doaniers, lo storico sentiero di contrabbandiera lungo l'acqua attraverso la pineta.

Concerti estivi

Il giovedì e il venerdì sera su un palco al mercato coperto c'è una stagione di musica dal vivo chiamata Les Nocturnes.

Questi spettacoli sono prenotati dalla città e sono assolutamente gratuiti.

Sono anche per tutti, gestiscono la gamma dalla tradizionale folk breton alla musica mondiale e compresa jazz, rock, blues, musica dance e quasi qualsiasi altra cosa tu possa pensare.

La maggior parte degli artisti che si esibiscono a Les Noctures sono talenti emergenti all'inizio delle loro carriere, mentre gli atti di riscaldamento saranno dalla regione di Côtes-D'armor.