Le 10 migliori cose migliori da fare a Santo Tirso

Le 10 migliori cose migliori da fare a Santo Tirso

Una città affascinante del fiume Ave, Santo Tirso prese forma nel primo Medioevo attorno a un monastero benedettino. Questa è ancora l'attrazione principale, facilmente individuata dalle sue torri con cupole piramidali e ricoperte di piastrelle. Attaccato a uno degli edifici del monastero c'è un nuovo museo che presenta l'amore di Santo Tirso per l'arte contemporanea all'aperto.

Ci sono più di 50 opere punteggiate in città, contribuite da alcuni grandi nomi come Vladimir Veličković e Wang Keping, aggiungendo un senso di teatro a parchi e quadrati. La città ha anche investito nei suoi parchi e sul fiume, per le passeggiate riposanti e le corrosioni del mattino.

Esploriamo le cose migliori da fare a Santo Tirso:

Mosteiro de Santo Tiro

Nel centro della città sulla riva sinistra del fiume Ave, questo monastero fu istituito nel 978. L'attuale architettura risale a una ricostruzione dalla metà del 17 ° secolo.

I bellissimi annessi del monastero sono ora uffici cittadini, servizi e residenze private, ma vale la pena vedere dall'esterno.

Puoi entrare nel chiostro, con archi semicircolari che confina con un piccolo giardino con una fontana.

C'è molto da vedere in chiesa, come statue policromi, altari di legno dorato e cappelle laterali elaborate.

Un raccordo molto raro qui è la ringhiera di ferro che avrebbe separato i monaci nel coro dal resto della chiesa.

Santuário de Nossa Senhora da Assunção, Monte Córdova

Se prendi la sinuosa strada di campagna da Santo Tirso a sud -est, salirai il Monte de Nossa Senhora da Assunção.

Dalla terrazza qui puoi vedere Santo Tirso, la valle Open Ave e anche per l'Atlantico quando il tempo è chiaro.

Di fronte a ovest, i tramonti sono più idilliaci che possono essere e puoi anche salire su un sentiero che riporta a Santo Tirso.

Sulla terrazza si trova il santuario, costruito nel 1901 e con un design di risveglio romanico.

Il 15 agosto è quando questo punto altrimenti deserto esplode con la vita e il colore per la Nossa Senhora da Assunção Holiday and Pilgrimage.

Parque Urbano da Rabada

A poco a poco nel corso dell'ultimo decennio a Santo Tirso è stato dato un nuovo parco che si annida in un meandro su Ave.

È un ambiente verde allettante di querce e querce di sughero e con nuove strutture installate in fasi dal 2010. Il parco è sparso con arte pubblica da alcuni artisti internazionali di alto profilo come Wang Keping, Pino Castagna e Philippe Perrin.

C'è un lago, ampi servizi sportivi, un parco giochi per bambini, un caffè e percorsi che si snodano attraverso boschi freschi e fino al bordo dell'acqua.

Castro do Monte Padrão

Una delle cime che si alza a sud-est di Santo Tirso ha le misteriose rovine di una villaggio cittadella in bronzo.

Ci sono molti di questi siti nel nord del Portogallo, ma Castro do Monte Padrão è piuttosto notevole per la sua conservazione e per il periodo di tempo in cui era abitato.

Le rovine più antiche provengono dal IX secolo a.C.

C'è un moderno centro di interpretazione sul sito, che spiega la storia aggrovigliata di questo castro.

Nelle vetrine c'è un trave di oggetti di diverse epoche come ornamenti di bronzo e ferro, asce, perline, vetreria, monete, smalto, pietre macinate e pezzi di ceramica.

Parque D. Maria II

Questo delizioso parco è nel mezzo della città fu paesaggistico nel 1870.

Gli alberi di piantaggine e ginkgo da soli ti danno un'idea dell'età del sito, arrampicandosi in alto sopra il parco e offrendo un'ombra generosa in estate.

Il simpatico gazebo, la casa da tè e le esplanate gentili sono tutti dei primi anni del parco.

C'è un piccolo stagno con anatre e oche, un parco giochi per i membri più giovani del clan, e mostre d'arte temporanee si svolgono all'interno della casa da tè.

A luglio questo parco è anche il luogo in cui la città si riunisce per le Festas de São Bento.

Museu Municipal Abade Pedrosa

Questo museo è ospitato in un'ala del monastero, in un bellissimo edificio allungato che era una loggia per i pellegrini.

È una bella struttura del 18 ° secolo con una cantina e un granaio ancora intatto.

Lungo un lungo corridoio c'è un piccolo ma coinvolgente assortimento di manufatti scavati nei siti archeologici dentro e vicino a Santo Tirso.

Puoi ispezionare più monete, pietre e vetro inscritte dal Castro a Monte Padrão, nonché in vetro di una necropoli romano-Celtica.

Museu Internacional de Escultura contemporanea

Appena svelato nel 2016, questo museo si trova in un edificio moderno angolare che si unisce al museo municipale.

È stato progettato dal vincitore di Álvaro Siza e dal vincitore di Pritzker Souto de Moura e dai cataloghi moderni di Santo Tiro.

Ci sono stati dieci simposio d'arte pubblica in città dal 1991, lasciando 54 opere di 53 artisti diversi (abbiamo menzionato alcuni dei pezzi del Parque Urbano da Rabada). Due di questi furono contribuiti dallo scultore del 20 ° secolo Alberto Carneiro, che guidò il piano nel 1990. Il museo in realtà non detiene nessuna di queste opere, ma è una sorta di centro di interpretazione che documenta tutte 54 e tiene mostre d'arte contemporanea a breve termine.

Parque do Ribeiro do Matadouro

L'ultimo dei nostri parchi si trova in un'area rigenerata a sud del centro, che collega la vecchia tenuta di Tapado con il tessuto della città.

Ha preso forma nel 2013 e presenta un design urbano all'avanguardia.

La parte più accattivante è la Rota Das Esculturas, che è nello spirito dell'eredità dell'arte pubblica di Santo Tiro.

Ci sono strane strutture in fibra di vetro qui che sfocano le linee tra arte e mobili e sono lì con cui essere interagi.

Termas Das Caldas da Saúde

Dall'altra parte del fiume, sulla strada per Vila Nova de Famalicão è una molla calda naturale che emerge a una temperatura di 36 ° C. È stato incanalato in una fontana e emette un odore solforico piuttosto forte.

Accanto alla fontana si trova la spa termica, che è in attività dal 1891. Si dice che le acque siano buone per le questioni muscoloscheletriche, l'artrite e le lamentele respiratorie.

Ma se sei solo per un po 'di rilassamento, potresti prenotare un massaggio una tantum o l'idro-massa usando le acque primaverili.

Igreja de São Pedro de Roriz

Questa enigmatica chiesa romanica è un monumento nazionale ed è stata costruita dagli agostiniani sulla terra concessa dal re Afonso Henriques.

Costruito nel corso di pochi decenni a partire dalla fine del 1100, il lavoro è stato svolto secondo uno standard elevato e la sua pietra ha superato la prova del tempo: i motivi a conchiglia di capesante sulle capitali nel portale indicano che si trattava di un arresto sulla via di ST James Pilgrimage Route per Santiago de Compostela in Galicia.

Ci sono più sculture da trovare sui pilastri, nel timpano e all'interno dei capitali a sostegno degli archi ciechi nell'apse.

Citânia de Sanfins

Per gli storici appassionati c'è un altro castro un po 'a est alla Citânia de Sanfins.

Questo differisce dal Castro do Monte Padrão in quanto una delle case è stata ripristinata, completa di un tetto di paglia.

Quindi avrai uno sguardo prezioso su come fosse vivere qui 2.500 anni fa.

Ci sono più di 150 edifici sul sito, in piani rettangolari e circolari.

Molti risalgono al VII secolo a.C., mentre questo insediamento ha raggiunto il picco 400 anni dopo, nel periodo in cui i romani hanno preso il sopravvento.

Se c'è una cosa che non puoi lasciare senza dare un'occhiata alla "Pedra formosa", una pietra monumentale inscritta nei bagni pubblici del villaggio, con un modello delicato sopra un piccolo arco nella roccia.

Festas de São Bento

Santo Tirso ha uno dei grandi festival religiosi della regione Norte, in onore di San Benedetto il santo patrono.

L'intera cosa si svolge nei cinque giorni che precedono la giornata di San Benedetto dell'11 luglio. I giorni sono pieni di costumi e rituali esoterici che sono stati tramandati le generazioni.

Ci sono masse, sfilate di batteria (bombe), balli, processioni solenne, esibizioni teatrali e fuochi d'artificio.

E ogni sera il centro si riempie di concerti di Pop Pop Acts, con la notte dell'11 ° dedicato completamente alla musica di Fado.

Rio Ave

Mentre il Parque Urbano da Rabada veniva disposto a sospensione, Santo Tirsos ha anche investito diversi milioni di euro nel rendere accessibile il fiume Ave accessibile nel cuore della città.

C'è un nuovo, 1.Per pista da camminata e ciclismo di 4 chilometri con moli da pesca e numerosi punti in cui è possibile scendere dal sentiero e camminare verso l'acqua.

O.

Gite di un giorno

Santo Tirso è una specie di stranezza geografica, in quanto si trova equidistante alle città di Braga, Guimarães e Porto (tutti circa 30 chilometri). Tutti sono siti dell'UNESCO e tutti meritano il tuo tempo per motivi diversi.

Braga è una delle città più antiche del paese, con la prima cattedrale in assoluto del Portogallo, così come il glorioso santuario di Gesù in cima a un'epica scala barocca.

Anche intriso di storia, Guimarães era il luogo di nascita del primo re del Portogallo e ha un vecchio centro atmosferico sede nel palazzo gotico dei duchi di Braganza.

Porto difficilmente ha bisogno di introduzione, come casa di Port Wine e uno splendido quartiere sul fiume, il Ribeira, con case colorate e una piazza frizzante sotto il famoso ponte di Dom Luís I.

Sapori locali

A Santo Tirso sei nel paese di Vinho Verde.

Qui la parola verde (verde) si riferisce all'età del vino piuttosto che al colore.

Vinho Verde non matura a lungo, dando a questi vini una freschezza e leggerezza che le persone adorano.

Vedi se riesci a prendere una bottiglia di pluripremiata Quinta de Gomariz, prodotta da Antonio Sousa, uno dei produttori di vino più rispettati del Portogallo.

I monaci benedictini di Roriz tramandarono Licor de Singeverga, un liquore artigianale distillato da zafferano, cannella, vaniglia, mirra, chiodi di garofano e coriandolo.