Le 10 migliori cose migliori da fare in setúbal

Le 10 migliori cose migliori da fare in setúbal

Su una baia panoramica alla foce del fiume Sado, Setúbal è una città di lavoro che ha costruito la sua fortuna sull'industria della pesca nel 20 ° secolo.

Da allora il turismo ha preso il sopravvento e sebbene la città riceva molti visitatori portoghesi, non molti turisti all'estero lo fanno qui.

Questo potrebbe presto cambiare quando vedi cosa ha da offrire Setúbal nel suo monastero manuele, chiese, mercato acclamato e musei.

E nell'area immediata le cose migliorano ancora nelle spiagge incontaminate nel parco naturale Arrábosa o nella praia di Tróia quasi tropicale attraverso la baia.

In una città di pesca puoi scommettere che i frutti di mare sono deliziosi e c'è anche un baccello di delfini nell'estuario che puoi incontrare su crociere speciali.

Esploriamo le cose migliori da fare in Setúbal:

Monastero di Gesù

Questo edificio mozzafiato dalla fine del XVI secolo è stato progettato da Diogo de Boitaca.

Era l'architetto che ha inaugurato lo stile manuele del Portogallo e il monastero di Gesù è il primo esempio di questa architettura.

Puoi esaminare l'edificio dalla piazza di fronte, notando i contrafforti adornati con doccioni e differenze di contorno tra la navata e l'apse.

La caratteristica che devi vedere all'interno è lo squisito salva.

Anche adorabili sono gli Azulejos; Nell'apse questi hanno uno schema geometrico mentre nella navata mostrano scene della vita di Maria.

Arrábiglia Natural Park

A partire dal bordo occidentale della città, questo enorme spazio protegge la catena montuosa di Serra da Arrábisa, con uno dei unici ecosistemi Maquis in Portogallo.

Incorpora l'intera costa fino al villaggio di Sesimbra, 30 chilometri a sud -ovest.

Quindi ogni spiaggia qui ha una sensazione tranquilla e naturale senza complessi di vacanze invadenti.

E come molte delle spiagge, come la remota Praia Do Creiro, sono rivolte a sud, evitano il peso dell'Atlantico.

Gli escursionisti esperti possono allacciare i loro stivali per una spedizione a Serra Do Risco, la più alta scogliera sul Portogallo continentale, a 380 metri sopra l'Atlantico e con uno scenario del valore di ogni passo.

Quinta da Bacalhoa

Questa tenuta è tenuta come una delle proprietà più belle del primo XVI secolo che sopravvivono in Portogallo.

Si trova sulla cuspide nord -occidentale del parco naturale Arrábisa e dalla metà del 20 ° secolo è stato al centro di una proprietà vino produttiva.

Quindi c'è un doppio fascino; Puoi passare per una visita guidata della Quinta e delle sue cupole, loggia e splendido padiglione in acque, con una piastrella geometrica arcade e spagnola del XV e XVI secolo.

E potresti visitare la cantina/museo e seguirlo con una sessione di degustazione in questo posto meraviglioso.

Mercado do Livrament

Alcune strade dal porto è la Divina Art Deco Market Hall, aperta nel 1930. Il Mercado Do Livramento è apparso su elenchi dei migliori mercati di pesce al mondo (come sostengono con orgoglio i segni del mercato). E come i migliori mercati, sembra un po 'un pazzo nei giorni più affollati, con venditori rumorosi ma amichevoli che sono felici di aiutarti a ottenere il meglio dal cibo che acquisti.

Vieni a fare shopping per frutta e verdura fresca, fiori, formaggio e prosciutto guarito.

Ma soprattutto, sii qui per il pesce e i frutti di mare, il che è vario come non vedrai mai, e si è accumulato in alto sui contatori.

Praia de Tróia

Il tuo viaggio a Setúbal non sarà completo se non si raggiunge il traghetto in questa spiaggia paradisiaca sulla punta della penisola di Tróia.

Scremato dalle correnti oceaniche, c'è acqua calma e trasparente che lappano sabbie bianche morbide.

È una scena che ti aspetteresti nei Caraibi e l'unico promemoria che sei in Europa è la temperatura dell'acqua, che è sempre un po 'fredda! C'è un complesso di hotel e casinò dietro la spiaggia, ma a causa della posizione remota (ci vorrebbero 90 minuti per guidare qui da Setúbal), il resort non è mai invaso dai turisti.

Igreja de são julião

La chiesa principale di Setúbal è radicata nel 1200, ma tutta l'architettura qui ora è del XVI e XVIII secolo.

C'era una grande ricostruzione in stile manuele fino al 1520.

In questo momento fu realizzato il portale laterale, con i suoi archi di trifoil, motivi foliati e motivi di corda intagliati.

All'interno di gran parte del design è stato cambiato dopo il famoso terremoto che ha devastato gran parte dell'area di Lisbona.

In quel momento al coro fu data la sua stravagante falegnameria dorata, che è un segno distintivo della metà del XVIII secolo.

Nella navata ci sono anche Azulejos blu e bianchi del 18 ° secolo che ritraggono la vita di St Julian.

Avenida Luísa Todi

Puoi entrare nel ritmo della vita quotidiana a Setúbal nella Central Avenue della città, che comprende il Mercado Do Livramento e molti dei grandi luoghi.

Ha due caotiche corsie di traffico, ammortizzate da una passerella pedonale con prati, panchine e molto fogliame.

Finding delle strade sono bar, ristoranti e panetterie se ti senti becco.

Qualcosa da annotare nel tuo diario è la fiera dell'antiquariato, tenutasi il primo e il terzo sabato del mese.

Praia de Albarquel

La spiaggia più vicina alla città è sotto i piedi vestiti di pino del parco naturale di Arábisa e inizia appena sotto il forte.

È un posto tranquillo in cui il fiume Sado incontra l'oceano; C'è una lunga striscia di sabbia dorata, e questo è rintracciato da un grande parco, che è stato paesaggistico nel 2008. Quindi anche in inverno potresti venire a fare una passeggiata per fermarti al caffè, portare i piccoli nel parco giochi e assorbire le viste di Tróia e del parco naturale.

Casa da Baía

Questa bella dimora del 18 ° secolo su Avenida Luísa Todi è stata convertita nell'ufficio turistico di Setúbal nel 2011. Non solo, ma è anche un centro di promozione per chicche regionali come vino, dolci e formaggio.

C'è una magazzino con una cantina che rappresenta i 36 produttori della regione e un negozio gourmet per Queijo de Azeitão e altre prelibatezze.

Nella dimora il vecchio chiostro è coperto e funge da giardino invernale, mentre fuori ci sono pannelli del pavimento di vetro che ti consentono di vedere alcuni resti archeologici scoperti durante la conversione.

E per finire otterrai un bicchiere gratuito di setúbal moscatel quando vieni.

Castelo de Palmela

Appena 15 minuti a nord di Setúbal si trova questo maestoso castello alloggiato nell'arrábisa per proteggere la terra tra i tagus e gli estuari di Sado.

C'è stato un accordo o un forte in cima a questa falesia da prima dei romani, e quasi tutta la sua storia è stata contrassegnata dal conflitto.

Nel corso del XII secolo vide alcune feroci battaglie tra i cristiani e i mori, e non fu fino al 1212 che venne definitivamente sotto il giogo portoghese.

Furono apportate modifiche al castello fino al 1600, ed è interessante che più si va più recenti, le difese, con bastioni e si ciotrono sulla linea esterna per scongiurare gli attacchi di artiglieria.

Estrada de Escarpa

Sul N379-1 puoi approfondire la bellezza naturale della Serra da Arrábisa senza lasciare la tua auto.

Bene, in realtà vorrai uscire di tanto in tanto perché la strada ha alcuni magnifici punti di vista.

È un percorso di 15 chilometri che si sentirà molto più a lungo a causa del suo corso di torsione e richiederà circa un'ora per completare.

Traccia la cresta più alta della gamma e ha visualizzazioni pico do formosinho, che raggiunge il picco di oltre 500 metri.

Piccole cappelle bianche sono punteggiate lungo la strada e passerai il convento di Arrábida del XVI secolo, purificando sopra le spiagge di Portinho e Alpertuche.

Museu de arqueologia e etnografia

Questo è un museo locale ma aprirà gli occhi alle tradizionali modalità di vita intorno a Setúbal fino al 20 ° secolo.

Ci sono mostre dettagliate che si occupano di vecchi settori come l'estrazione del sughero, l'agricoltura di bestiame e la pesca salina e la pesca, con strumenti per sostenerli.

Puoi anche visualizzare presentazioni di richiamo e costumi locali e le vecchie operazioni di laceo, spinning e tessitura della lana.

Arrotondare il museo è una piccola collezione di manufatti dalla preistoria ai tempi romani, con ceramiche celtiche e romane scavate dall'antica cetóbriga che divenne setúbal.

Forte de são filipe

A guardia della riva sinistra dell'estuario di Sado è un forte artiglieria che è stato allevato nel 1582 per difendere la città da razziare Barbary Pirates.

Il forte ha un piano irregolare a forma di stella, con posti di sentinella a cupola sporgente e un tunnel che può essere raggiunto tramite il portão de armas.

In cima alle viste esaltanti di Setúbal e della penisola di Tróia dalle pareti, devi vedere la cappella, che ha una volta a botte ed è coperta interamente da Azulejos.

Fino al 2014 il forte era aperto al pubblico ma conteneva una Pousada.

Da allora è stato chiuso per il rinnovamento, quindi vale la pena indagare all'ufficio turistico di Setúbal quando arrivi.

Dolfino che guarda

Al porto turistico puoi salpare con un catamarano per trovare baccelli di delfini nell'estuario di Sado.

Lo skipper sarà sperimentato, quindi c'è una grande possibilità di individuare qualcosa.

Spesso difficilmente dovrai passare la penisola di Tróia prima che le loro pinne vengano visualizzate.

È anche incoraggiante sapere che queste aziende lavorano secondo regole rigorose che regolano il tempo trascorri a monitorare queste creature.

Avrai consigli di esperti sulla distinzione delle diverse specie e i delfini saranno di umore giocoso, saltando dall'acqua.

Gastronomia locale

Per quanto qualsiasi città portoghese, la cucina di Setúbal è ancorata nell'Oceano Atlantico.

Il pesce viene servito arrostito, grigliato, fritto, negli stufati, lo chiami.

Anche il marchio portoghese, le sardine alla griglia è grande e va con una semplice insalata di lattuga, patate e vino bianco.

Atlantic Horse Mckerel, Bass e Red Mullet, che viene servito in una salsa di fegato di pesce, sono tutti meravigliosi.

La maggior parte dei ristoranti tradizionali farà anche Choc Frito, che è fritta di seppie fritte con patatine fritte, limone e maionese francesi.

Infine, Bulhão Pato è vongole con olio d'oliva, aglio, coriandolo e occasionalmente un pizzico di vino bianco.