Le 10 migliori cose migliori da fare a Siracusa

Le 10 migliori cose migliori da fare a Siracusa

Siracusa è una città sulla costa sud -orientale dell'isola italiana della Sicilia. Questa città è la capitale della provincia di Siracusa e ha una popolazione di 122.000. Come una delle città più antiche del Mediterraneo, Syracuse ha una meravigliosa collezione di siti storici dei periodi di tempo greci e romani antichi. Inoltre, questa città era considerata una delle potenze principali nel Mar Mediterraneo in questi tempi antichi e alleate sia con gli spartani che con i corinzi.

Nei tempi antichi, i sovrani di Siracusa furono coinvolti in varie battaglie con nemici come Cartagine e i romani. Oggi la città ha un'economia in erba, principalmente guidata da turismo, spedizione e agricoltura.

Dato che Siracusa è abitata per migliaia di anni, ha una miriade di antiche attrazioni tra cui il teatro greco, il tempio di Apollo e il Castello Maniace. Inoltre, grazie alla sua posizione costiera, la città si trova nelle immediate vicinanze di diverse spiagge di livello mondiale dove i turisti possono godere del bel tempo siciliano. Come destinazione turistica, questa città ha qualcosa per tutti ed è una delle posizioni storiche principali sull'isola.

Esploriamo le cose migliori da fare a Siracusa:

Il teatro greco

Il parco archeologico nella parte occidentale di Siracusa è senza dubbio una delle principali attrazioni della regione.

All'interno di questa fantastica area c'è una serie di rovine antiche e la più famosa è il teatro greco.

Creato nel 470 a.C., questo antico anfiteatro ospitava alcune scritture leggendarie come Aischylos e Sofocle e ha un diametro di 138 metri.

Oggi, gran parte dei sedili originariamente semicircolari sopravvive in condizioni fantastiche, sebbene a volte è coperto di legno per preservare la sua qualità.

Inoltre, puoi ancora vedere sezioni del palcoscenico e degli edifici.

Questo è uno dei teatri meglio conservati in Sicilia ed è assolutamente da vedere l'attrazione quando si visita Syracuse.

L'anfiteatro romano

Un'altra vera gemma all'interno del parco archeologico nella parte occidentale di Siracusa è l'impressionante anfiteatro romana.

Proprio come il suo vicino greco, questa struttura rimane in una condizione notevole nonostante la sua vecchiaia.

Costruito nel IIII secolo, questo anfiteatro era parzialmente realizzato dalla roccia reale con un grande ingresso ad arco alle due estremità.

Puoi ancora vedere gran parte dei posti a sedere su entrambi i lati e puoi anche vedere i resti dei passaggi e delle stanze sotterranee che sarebbero stati usati dai gladiatori che hanno combattuto qui.

Sebbene una parte della struttura sia ora invasa, sembra ancora assolutamente fantastica e il muschio e il verde gli danno il carattere.

Latomia del Paradiso

Siracusa ha diverse latomia (cave) che sono state lavorate dal VI secolo e estratte per la pietra.

Questa pietra è stata ampiamente utilizzata nella costruzione di molti punti di riferimento delle città.

Il meglio noto di queste cave è la latomia del paradiso.

All'interno di questa cava c'è un'impressionante Galleria alta 60 m e 11 m - questa grotta è davvero bella e silenziosa surreale.

Circondato da splendidi boschi, la cava è piuttosto nascosta e senza guardare, non sapresti che è lì.

Questa latomia è anche conosciuta come l'orecchio di Dionisius - la leggenda lo ha!

Cattedrale di Santa Maria Delle Colonne

Semplicemente conosciuta come Duomo di Syracuse, questa cattedrale monumentale è una struttura davvero bella e risale al VII secolo.

La facciata anteriore di questa cattedrale è piuttosto sorprendente: presenta una serie di colonne e una serie di statue in pietra che raffigurano figure religiose leggendarie.

Con uno stile architettonico che è considerato barocco siciliano, la Cattedrale ha elementi di design romano, mescolati con caratteristiche del 17 ° secolo.

L'interno della Cattedrale è altrettanto impressionante con alti muri ad arco e un altare dettagliato completo di una varietà di dipinti religiosi.

Inoltre, la chiesa presenta una straordinaria finestra di vetro colorato che raffigura l'ultima cena.

Crypt and Catacombs di San Giovanni

La chiesa di San Giovanni è una struttura interessante a sé stante ed è stata creata nel VI secolo.

Sebbene sia stato ripristinato in varie fasi, ora sta in rovina a causa del devastante terremoto del 1693. Se cammini lungo il ramo di gradini sul retro della chiesa, puoi accedere alle catacombe: queste catacombe sono estese e sono persino più grandi degli esempi rimasti a Roma.

All'interno delle catacombe puoi vedere varie cripte e alcune delle immense colonne si trovano ancora in condizioni quasi perfette.

Inoltre, l'intera struttura presenta una miriade di design e simbolismo e miglia di passaggi sotterranei.

Syracuse Museo Archeologico

Qualsiasi città che abbia una storia antica così ricca è destinata a presentare un ampio museo archeologico e siracusa non fa eccezione.

Il Museo Archeologico si trova sul Via Teocrito e ha una vasta collezione di reliquie e manufatti raccolti dalla regione circostante.

Questo è il museo storico più importante della Sicilia e ha trovato incontri fino al periodo preistorico.

Le mostre seguono un ordine cronologico e qui puoi trovare ceramiche del VI secolo, rilievi di tomba in bronzo, armi e strumenti antichi e terracotta in terracotta.

Per qualsiasi appassionato di storia questo posto è puro paradiso, ma fornisce anche uno sguardo affascinante su come si è sviluppato Siracusa nel corso degli anni.

Latomia dei Cappuccini

Siracusa è famosa per la sua grande quantità di antiche cave e reti di caverne che sono state estratte per centinaia di anni.

Una volta tale cava che esiste oggi è la latomia del Cappuccini.

Questa cava monumentale ha fornito pietra per le varie strutture storiche della città e può ancora essere inserita oggi.

Una volta una caverna sotterranea, la cava è ora crollata ed è aperta agli elementi.

In tutto il sito puoi vedere enormi colonne irregolari che spuntano fuori dal terreno ad angoli strani.

Inoltre, gran parte della cava è ora coperta in un bellissimo giardino che è stato mantenuto dai monaci Capuchin che vivono nelle vicinanze.

Questo è un ottimo posto da esplorare e fornisce uno sguardo interessante alla storia dell'architettura delle città.

Tempio di Apollo

Come accennato in precedenza, Syracuse ha una pletora di siti e rovine antichi che fungono da residuo dal suo passato storico.

Uno di questi siti è il tempio favoloso di Apollo.

Situato sull'isola di Ortigia, questo tempio non è completo come alcuni altri esempi in tutto il mondo, ma è ancora estremamente affascinante.

Tornando al 570 a.C., questo tempio è in realtà il più antico in Sicilia e ha avuto vari usi nel corso degli anni.

Oggi puoi vedere le fondamenta rettangolari della struttura, gran parte delle pareti e alcune colonne ornate.

Per ulteriori informazioni sul tempio e per vedere alcuni dei reperti raccolti qui, puoi visitare il museo archeologico.

Castello Euriale

Puoi trovare le rovine di questo un tempo Grand Castle a ovest del centro città appena fuori dalla rotta SP46.

Inizialmente, questo castello fungeva da roccaforte per i greci durante il regno di Dionigi intorno al 402 a.C. Durante gli anni successivi, il castello è stato modificato, aggiunto anche e migliorato ed è diventato una delle fortificazioni più forti in Sicilia.

Sebbene principalmente rovine, puoi ancora vedere gran parte delle basi e del layout del mantenimento e delle pareti esterne.

Inoltre, è possibile attraversare alcuni dei vecchi tunnel sotterranei, e c'è anche un museo fantastico che spiega in profondità la storia del castello.

Castello Maniace

Al bordo più meridionale dell'isola di Ortigia si trova lo storico castello di Maniace.

Se scendi la maniace via Castello, alla fine raggiungerai il castello.

Creato nel 1232, il castello usa la pietra locale presa dalle cave di latomia ed è stato costruito dall'imperatore Federico II. Inizialmente, il castello era separato dall'isola tramite un fossato ma questo è stato riempito.

Oggi puoi camminare attraverso i terreni del castello, esplorare i siti e guardare fuori nella baia e nel mare ionico.

Al cancello anteriore, c'è un portale splendidamente decorato e l'intero castello è ancora in condizioni fantastiche.

Piazza di Archimede

Al centro dell'isola di Ortigia si trova la deliziosa piazza di Archimede: questa piazza è una delle principali aree di raccolta dell'isola e ha diverse caratteristiche notevoli.

Prendere il centro della scena nel mezzo della piazza è l'ornata di Fontana di Artemide.

Questa fontana presenta una serie di magnifiche sculture che raffigurano varie scene antiche ed è anche circondata da alcune palme piccole.

Il rivestimento della piazza è una fantastica architettura e diversi caffè come il Café Archimede e il Tropical Café.

Quando si cammina per le strade di Siracusa, questa piazza è un ottimo posto da esplorare.

Visita la città costiera di Fontane Bianche

Più lungo la costa rispetto alla cittadina di Arenella si trova la deliziosa città di Fontane Bianche di Fontane Bianche.

Questa affascinante città costiera ha una serie di hotel e appartamenti di qualità ed è il luogo perfetto per fuggire dalla città e godersi una rilassante vacanza in spiaggia.

Fontane Bianche ha una bellissima spiaggia che ha una forma a ferro di cavallo e contiene sabbia dorata che è morbida da toccare.

Inoltre, l'acqua qui è incredibilmente chiara e calda e puoi letteralmente vedere i tuoi piedi mentre guardi fuori.

Finding the Beach è una serie di bar sulla spiaggia e caffè dove è possibile acquistare cibo e acquistare forniture.

A causa della spiaggia straordinaria, dell'atmosfera tranquilla e delle acque cristalline, Fontane Bianche è davvero un piacere.

Arenella Beach

Arenella è una piccola città all'interno della provincia di Siracusa e si trova a circa 20 minuti di auto a sud della città.

La gente del posto viene spesso qui per rilassarsi e godersi il sole, ed è un bel tratto di costa perfetto per una gita di un giorno da Syracuse.

La spiaggia si estende per circa 300 metri e lo circonda sono alcune aree costiere drammatiche da esplorare.

Le acque turchesi incredibilmente chiare strappano delicatamente la sabbia e offrono l'opportunità perfetta per nuotare, fare snorkeli o semplicemente rilassarsi su un lido.

La striscia principale della spiaggia ha alcune ottime strutture e puoi assumere un lettino e un ombrello per un piccolo costo.

Nella città di Arenella, puoi trovare alcuni ristoranti di qualità per uno spuntino o un pasto gustoso.

MERCATO DI ORTYGIA

I mercati locali sono sempre un modo fantastico per mescolarsi, trovare un affare e vedere come vive la popolazione e commerciale.

Il mercato di Ortygia è un posto brillante da esplorare e lascerà gli occhi a chiedersi dalla stalla a stallo.

Mentre cammini sull'isola, scendi via Raffaele Lanza e vedrai le bancarelle di mercato che abbracciano gli edifici.

Il mercato vende un'ampia varietà di articoli da spezie e peperoncini, a torte, frutti di mare e pesce fresco.

Qui il tuo senso sarà invaso e ti meraviglierai dei bellissimi colori, odori e luoghi di questo fantastico mercato.

Piazza del Duomo

Uno dei quadrati centrali nell'isola storica di Ortygia è la Piazza del Duomo.

La caratteristica del coronaggio della piazza è la cattedrale di cui sopra, ma contiene anche alcune altre strutture fantastiche ed è generalmente un posto interessante da esplorare.

Altre strutture notevoli includono il Palazzo della Sovrintendenza, il Municipio e la Chiesa di Santa Lucia Alla Badia.

Inoltre, c'è anche un bellissimo giardino e una serie di ristoranti e caffè.

In determinati giorni, qui si tiene un mercato locale che è il luogo perfetto per raccogliere un affare.