Le 10 migliori cose migliori da fare a Tondela

Le 10 migliori cose migliori da fare a Tondela

Nella regione di Beira Alta nel Portogallo centrale, Tondela è una città placida nelle montagne ricoperte di pino dal fiume Dão.

La città si alzò rapidamente nel 1700 e da questo tempo una serie di case a schiera barocche.

Acert in Tondela è un luogo culturale di cui una grande città sarebbe orgogliosa, e c'è sempre qualcosa di interessante nelle sue gallerie e auditorium.

Ma gran parte del tuo viaggio verrà trascorso in campagna sulla serena Greenway che corre fino a Viseu o in Caramulo.

Questa era una città sanatoria nel 20 ° secolo ed è piena di architettura art deco dei suoi giorni di gloria.

Esploriamo le cose migliori da fare in Tondela:

Museu do caramulo

La Trump Card del comune è una flotta di auto di lusso, arte preziosa e una trave di miniature e giocattoli antichi.

Gli amanti delle auto saranno rivettati dalla flotta di automobili che contano alcuni pezzi rari come la Cadillac personale e la Mercedes corazzata per il leader autoritario António de Oliveira Salazar.

Le gallerie d'arte hanno opere di artisti del calibro di Salvador Dalí, Picasso e Vieira da Silva, mentre una delle mostre di tendone è un set di quattro arazzi di Tournai.

Questi furono tessuti nel 1500 e mostrano viaggi di epoca del Portogallo nell'era della scoperta.

Viste in tondela

Il vecchio centro di Tondela è una piccola rete di strade di ciottoli intorno al municipio.

Molte case a schiera provengono dal 1600 e nel 1700, quando la tondela si è laureata da un piccolo branco di fattorie a un centro di governo locale e commercio.

Potresti uscire dall'auto e passare un'ora o due per le sue strade e quadrati assonnati.

Uno spettacolo che ti dirà molto sulla città è il Fonte da Seria su Avenida Tomaz Ribeiro, una fontana del 18 ° secolo costruita per risolvere la carenza d'acqua di Tondela e con un grande frontone barocco che sfoggiava il Royal Coat of Arms.

La folleria di fronte al municipio è un simbolo dell'autonomia della città e i criminali sarebbero stati puniti qui davanti alla folla centinaia di anni fa.

Caramulo

Se ti stai chiedendo come tutti i preziosi oggetti inestimabili del museo siano venuti in questo villaggio di montagna nel Portogallo rurale, la storia risale agli anni '20.

Il medico Jerónimo Lacerda (che era amico di Salazar) ha trasformato il caramulo in un resort di sanatorio per curare le persone ricche che soffrono di tubercolosi.

C'erano 19 sanatori in tutto, posizionati con cura sul fianco della montagna per ricevere la luce solare ottimale.

Questi erano in stile art deco e molti degli edifici sono ancora qui, insieme a chalet dello stesso periodo per il personale.

Caramulo era un villaggio modello all'avanguardia ai suoi tempi, con la propria rete elettrica e servizi come le acque reflue, l'acqua corrente e la collezione di rifiuti che non erano disponibili altrove in Portogallo.

Ecopista do Dão

Intrecciando attraverso Tondela, la linea ferroviaria di 49 chilometri Dão ha abbracciato il corso del fiume omonimo, da Viseu a Babbo Natale Dão.

La pista fu posta nel 1890 e dopo la chiusura nel 1988 la linea riaperò come un sentiero pavimentato e percorsi attraverso una beata campagna montuosa montuosa.

Attraverserai il fiume sul vecchio ponte industriale e passerai sotto i montagne boscose ricoperte di castagne, querce di sughero e frutteti e vigneti.

Alcune delle stazioni sulla linea sono ora rovine fatiscenti, mentre altre sono state rinnovate e riaperte come ristoranti e caffè quando l'Ecopista è stato completato nel 2011.

Museu Terras de besteiros

Nei nobili confini della casa maniero solare Casa de Sant'ana, questo museo parla della cultura, del passato e del presente della parrocchia di Terras de Besteiros.

La collezione permanente è distribuita su due piani, lo sviluppo umano che racconta più in questa parte del Portogallo dalla preistoria.

Ci sono esempi di arte rock preistorica e strumenti, nonché artefatti romani e arte devozionale del Medioevo.

Al piano superiore il museo ha un tema etnologico che mostra la vita rurale in Terras de besteiros prima dell'industrializzazione: navigerai display di strumenti per paniere, coltivazione di lino e ceramica di argilla nera locale.

Capela de Nossa Senhora do Campo

Questa cappella risale al 1400 e fu costruita dopo un'apparizione mariana a Terras de besteiros.

L'edificio come appare ora proviene dal 1616, come commemorato da una targa sopra il frontone sul portale.

Il santuario, Nossa Senhora do Campo (Nostra Signora del campo), ha avuto un grande seguito che ha continuato a crescere, quindi sono state installate nuove decorazioni e raccordi nel corso dei secoli che hanno seguito.

Gli altari e affascinanti ad effetti in marmo della cappella sono in uno stile ostentato di rococo dal 1700, mentre l'immagine calcarea policroma di Mary risale al 1600s.

Serra do caramulo

A Caramulo devi colpire e vedere più paesaggi montuosi intorno al villaggio, e puoi farlo a piedi, in bici o a cavallo.

Il Caramulo di Serra Do è un raggio di granito e scisto, con una leggera barba di erica e grappoli epici di massi sulla vetta più alta.

La gamma è intrecciata con sentieri per mostrarti le più strane formazioni di granito, le cascate, i dolmen, i boschi preistorici, i boschi di agrumi, sui percorsi che sono stati tracciati per la prima volta dai romani.

I pubblicati in alto in montagna sono anche adorabili villaggi come Fornelo do Monte e Covas, congelati in tempo per il loro isolamento.

Cabeço da neve

Non avrai bisogno di camminare per ore per raggiungere questo belvedere nella Serra Do Caramulo: puoi guidare una strada di montagna tortuosa in cima a questo balcone naturale a quasi 1.000 metri sul livello del mare.

Parcheggiare e arrampicarsi sui massi di granito per immergere lo scenario montano.

Il pen.

Il taglio di caduta si adatta ai paraglider e ai microlight e puoi metterti in contatto con Asa Livre, il club di paragliding di Caramulo per un volo in tandem una tantum.

Acert

È un segno dell'amore del Portogallo per le arti che anche le piccole città rurali come Tondela hanno vibranti centri culturali come Acert. Questo acronimo sta per Associação Cultural E Recreativa de Tondela, ed è uno spazio per teatro, cinema, musica dal vivo, fotografia e belle arti, finanziato dal governo e una compagnia teatrale senza scopo di lucro.

Ci sono tre fasi, una delle quali è un anfiteatro moderno con 480 posti per spettacoli all'aperto e screening dei film in estate.

C'è anche un bar, che prenota musicisti dal vivo per il pubblico più piccolo.

Se qualcosa di questo prende la tua fantasia, prendi il loro sito Web quando arrivi per scoprire cosa c'è nel programma.

Parque Urbano de tondela

Mentre il parco urbano della città non è un'attrazione grande che spunta tutte le scatole per le jogging mattutine.

I bambini più piccoli saranno anche entusiasti del nuovo parco giochi di avventura che è stato messo in piedi.

In estate un grande schermo mostrerà eventi sportivi e ci sono anche film nel parco la sera.

In qualsiasi altro momento è una specie di posto senza stress per ampliare senza meta, con un sacco di fogliame e viste costanti delle montagne.

Viseu

La capitale del distretto è stata abitata da ben prima dell'invasione romana, ed è stato un grande centro culturale per tutto quel tempo.

Il pittore rinascimentale più riverito del Portogallo, Grão Vasco è nato e ha iniziato la sua carriera in Viseu, e il suo lavoro è al centro della scena del Museo d'Arte.

Questo è in un bel seminario e condivide una piazza nel punto più alto della città con la cattedrale e una meravigliosa chiesa barocca.

La Cattedrale è la vista obbligatoria in Viseu con diversi secoli di architettura dal gotico a manierista.

C'è molto da ammirare dentro, ma la volta a costine manuele merita davvero una menzione.

Caramulo Motorfestival

Con strade di montagna tortuose e un uo.

Questo accade nel secondo fine settimana di settembre e organizza manifestazioni, un corteo e una fiera di auto classiche.

Gli appassionati di tutto il Portogallo e persino all'estero si riuniscono a Caramulo in questo fine settimana, ed è probabilmente il più grande evento sulla candela di Tondela.

Ci sono dimostrazioni aerobatiche, divertimenti per bambini e musica dal vivo la sera.

Dão Wine Region

Tondela è un utile punto di partenza per gli oenophili in quanto ha una profusione di proprietà del vino, producendo principalmente rossi sotto il Dão doc. Ci sono tre cantine in questo solo comune: Quinta da Sernada, Quinta Das Camelias e Quinta da Reguenga.

Tutti e tre ti invitano a venire a guardarti intorno, a chiacchierare con i virtù di coltivare e produrre vino e assaggiarlo ovviamente.

In passato il clima continentale caldo e i lunghi periodi di macerazione hanno prodotto rossi tannici e bianchi corposi.

Questo è ancora il caso di un sacco di vino Dão, ma le tecniche più recenti stanno cambiando il profilo della regione.

I rossi tendono ad essere un po 'più chiari ora, mentre i bianchi sono più freschi.

Molelos ceramica

Se stai cercando un souvenir, c'è qualcosa di molto fuori dall'ordinario nel villaggio di Molelos.

Per quanto chiunque possa ricordare che gli artigiani hanno realizzato una ceramica di argilla che ha una lucentezza nera accattivante.

In passato questo è stato ottenuto seppellendo la ciotola finita, il vaso o il barattolo in una fossa con carbone fumante, prestandolo a quella finitura nera.

Oggi usano semplicemente i forni per ottenere gli stessi risultati e producono un intero assortimento di oggetti decorativi, dai candelabri alle teiere alle piastre decorative con motivi arabeschi.

Cucina tipica

Gli stessi forni a legna che cuocono la ceramica di argilla nera affascinanti a molelos sono utilizzati per alcuni piatti tradizionali.

I classici sono arrostiti di vitello e capra arrosto con patate arrostite e riso con capra.

Salsicce guarite come Alheira, Morcela e Chouriço sono gustose se li hai caldi o freddi.

Il dão e la profusione di corsi d'acqua che sorgono dalla Serra de Carmulo sono una fonte costante di trota e altri pesci d'acqua dolce, che sono fritti, grigliati o cotti.

E se hai bisogno di qualcosa per portare a casa il miele di caramulo è così buono che ha guadagnato l'epiteto "O o ia da Montanha", "oro della montagna".